NOVITA’

BELLEZZA E MEDICINA: UNA NUOVA COLLABORAZIONE

Chi lo ha detto che essere curvy è out? Se la moda e la società ci ripetono in ogni momento che magro è bello io vi ribadisco che essere curvy è una grazia di Dio. Ma ovviamente le curve devono essere ben distribuite. Nonostante molte di voi si piacciano rotonde ci sono alcune parti del loro corpo che non vi soddisfano come pancia o qualche chilo in più che da oggi non sono più un problema.

Da quando mi sono rivolta ad un importante studio medico di Ancona della dott.ssa Dedova la mia vita è notevolmente cambiata. Finalmente sono riuscita ad eliminare qualche mio piccolo difettuccio ed a rendere la pelle vellutata, splendida e meno segnata dal tempo. La dottoressa Marketa (di nome) da sempre appoggia la filosofia curvy di noi donne e ha messo a punto un programma di trattamenti medici ed estetici di altissimo livello che ci aiutano a restare belle, giovani senza l’aiuto di chirurgia o altro. E solo con ingredienti naturali.

La vera innovazione consiste nell’uso della terapia CRM, una tecnologia all’avanguardia per un nuovo concetto terapeutico. In pratica la Dott,ssa si avvale di questa tecnica di guarigione completamente naturale per rimuovere i blocchi psichici che ostacolano il dimagrimento e la perfetta forma fisica. Attraverso la CRM è possibile curare casi di bulimia, anoressia, obesità, dimagrimento improvviso e tante altre patologie che non sono legate ai disturbi alimentari.

La salute è il risultato di una buona organizzazione del sistema nervoso ed è proprio quest’ultimo a controllare ogni organo. La malattia è il risultato della disorganizzazione del controllo del sistema nervoso. La CRM invece va a ripristinare in maniera naturale, e tramite l’emissione di alcune onde, il corretto funzionamento del sistema nervoso eliminando la malattia ed i disturbi degli organi.

Una volta  riequilibrato il tutto si può procedere con le diete personalizzate mirate. Ma oltre queste dalla Dedova si possono fare: test di intolleranza, trattamento viso all’acido mandelico, mesoterapia, elettrostimolazione, solo per citarne alcuni. Insomma ce n’è per tutti i gusti e per tutte le tasche.  Con i vari test di intolleranza che la dott.ssa propone potrete sgonfiarvi e scoprire gli alimenti a cui siete intolleranti per escluderli dalla dieta e tornare in forma. Senza fare diete da fame!

Ma la punta di diamante per la bellezza del viso e del decolté delle donne è la maschera all’acido mandolico, che stimola la produzione di collagene, purifica e rende l’incarnato vellutato. Dopo solo un trattamento la pelle appare distesa e più giovane. Un vero e proprio “miracolo”..Ed è perfetta per donne con pelle matura e over.

Ma ritorniamo a questa importante collaborazione con la dottoressa, che cura la persona a 360 gradi perché noi siamo un tutt’uno con la nostra spiritualità.

Mi sento di consigliarvi di  provare i suoi trattamenti e avrete uno  sconto del 30%.  

Nel mio progetto sociale e culturale pro curvy l’incontro con la Dedova è stato davvero importante. La dott.ssa infatti è anche una donna formosa, solare e orgogliosa delle proprie curve: la sinergia con la mia scuola di seduzione  Pin Up del 2000, quindi,  si preannuncia una grande idea.

Perciò per tutte le donne che oggi si rivolgono a me oltre ad iniziative  mirate al recupero dell’autostima, della capacità seduttiva e della bellezza perduta, sarà possibile quindi avere anche una consulenza medica e specialistica con dieta personalizzata e trattamenti medici in grado di trasformare le donne in vere Pin Up. Grazie alla dott.ssa Dedova.

Lo studio si trova ad ad Ancona. Chiedetemi info in pvt e vi darò tutte le info. Ricordate di prendere in considerazione il lato emotivo, biologico e spirituale della vostra..la vostra salute influenza sempre le vostre scelte…

CAMBIARE ORA ! LA NUOVA INIZIATIVA SOCIALE PER RITROVARE L’AUTOSTIMA


cambiare.jpg


“Voglio cambiare ora!” è la nuova iniziativa sociale ideata da me, giornalista, imprenditrice promoter del Pin Up Style in Italia e della cultura pro Curvy in Italia.
Un nuovo modo di affrontare depressione, bassa autostima e superare il complesso per gli odiosi difettucci.
Da oggi è possibile ritrovare l’antico splendore e la bellezza di tutte le età grazie alla mia esperienza, da anni docente di seduzione, visto che ho aperto ad Ancona la Pin Up del 2000 ovvero una scuola di bellezza che mira a trasformare le donne in femmine super sexy.
Non importa l’età, le imperfezioni del corpo o la bellezza: ogni donna è un essere unico, perfetto nella sua perfezione. Non importa se la vita ha regalato gioie o dolori o se si ha poco tempo per sé stessi. Grazie al mio aiuto il tempo si trova per dedicarsi a sé stesse ed a dare smalto alla propria persona.
Attraverso un attento studio della persona  ed un successivo restyling l trasformerà le donne sciatte, poco curate e dimesse in donne sexy, raffinate e decise.
Dal cambio di colore di capelli al taglio, dal trucco personalizzato al vestito giusto. Per immortalare il tutto con 5 scatti strepitosi che daranno il via alla nuova vita da “risvegliate”.
Questo il pacchetto quindi: trucco, parrucco e un abito personalizzato in grado di mimetizzare i difettucci creato dalle sarte specializzate dalla sartoria Pin Up del 2000.

Insomma una giornata per amarsi, una giornata per vedere finalmente una nuova donna.
Da anni esperta di look, stilista, docente di trucco, parrucco vintage e seduzione ho deciso di aprire questa strepitosa iniziativa  a tutti a costi davvero minimi.

Dedicato a tutte le ragazze e donne che non hanno uno stile e cercano maggiore sicurezza o le donne in crisi che hanno smarrito la propria femminilità ed il fascino potranno finalmente cambiare dando una volta alla propria vita.
Vi prenderò per mano e vi accompagnerò nel mondo della seduzione e femminilità per trovare la vostra nuova identità. Per chi invece volesse approfondire e fare lezioni di seduzione ed autostima potrà iscriversi presso la mia Scuolaal costo di 25 euro all’ora.

Per info “http://www.pinupdel2000.it” www.pinupdel2000.it
Cell: 333 7499566 – mail: pinupdel2000@alice.it

 

PACCHETTO COMPLETO

Cambio taglio/colore
Trucco personalizzato
Vestito personalizzato su misura sartoriale
5 foto ricordo

PACCHETTO LIGHT

Cambio taglio/colore
Trucco personalizzato
5 foto ricordo

LEZIONE AD ORA 25 euro
Lezioni di seduzione, autostima, Pin Up e Burlesque style

INCONTRI DONNE FORMOSE: IL MIO NUOVO SITO

 

pubblicità sito.jpg

 

Cari amici ed amiche eccomi tornata per parlarvi della mia nuova iniziativa legata al mondo delle donne curvy. Finalmente per tutte noi ed i nostri estimatori ho creato un filo diretto che porta direttamente al nostro mondo. Il sito Incontri Donne Formose www.incontridonneformose.com è nato ieri sera e l’ho creato per mettere in contatto i nostri tanti estimatori con le donne morbide.

Un sito di incontri “pulito” NON Adult per conoscere donne curvy a scopo amicizia, matrimonio, amore, love story. Insomma il nostro universo pieno di donne stupende ed uomini che sanno apprezzarle.

L’iscrizione è gratuita per vedere il sito e gli iscritti ma per interagire via mail, video o chat è necessario abbonarsi. Il costo dell’abbonamento è scontato PER TRE MESI  da oggi del 47%. Quindi vi consiglio di approfittarne.

Si possono iscriverse sia gli uomini in cerca della loro Miss Morbidosa sia le donne Curvy per cercare il proprio partner.

Ho pensato di creare questo sito proprio per le numerose lettere ricevute di donne che si lamentavano per il fatto di non essere apprezzate dal proprio uomo. Ebbene se i vostri pasrtner amano le magre lasciateli andare e cercate un uomo che vi sappia apprezzare così come siete. Con i vostri rotolini, con la vostra ciccetta e con la vostra cellulite.  Un uomo che ama le donne morbide come noi. Così l’amore sarà a 5 stelle no?

E allora cosa aspettate? Agli uomini dico: “Una donna curvy è già in cerca di te..”. Ed alle donne dico: “Iscrivetevi e fatevi trovare. La vostra vita dipende da chi avete accanto!.

Ci vediamo nel sito. Do il benvenuto a tutti!


Per info scrivete a:
incontridonneformose@gmail.com


APERTA LA NUOVA SARTORIA VINTAGE PIN UP DEL 2000: ABBIGLIAMENTO RETRO’ PER DONNE SEXY


header.jpg


Ha aperto l’attesissima sartoria vintage, ultima mia idea annessa al mio show room di Ancona. La sartoria è già al lavoro per creare abiti personalizzati vintage, Pin Up e Burlesque style, anni ’20-’30-’40 e ’50, teatrali e tutto il necessario per chi vuole farsi notare.

L’idea, ed ultimo mio approdo professionale, è decisamente una novità per le donne curvy e maggiorate che troveranno nella sartoria un team di sarte capaci di creare abiti per sottolineare le curve e le forme di qualsiasi cm.

Stop ad entrare nei negozi, trovare solo vestiti extra small e uscire frustrate perché non esiste nulla dalla 44 in su.

Stop a vestire come sacchi con abiti che nascondono le  forme, sacrificando la femminilità,  perché bisogna “mimetizzarsi”.

E’ una triste realtà il fatto che nel corso degli anni le taglie si sono ristrette. Una taglia 42 di un tempo è la 46 di oggi e così via…

Basta alla moda di oggi che valorizza solo corpi magri ed emaciati relegando le donne curve alla moda plus size che non propone nulla  di sexy.

Intendo dare una mano a tutte le donne con le forme che desiderano indossare abiti sexy e procaci come le Pin Up degli anni ’50 (che vanno bene anche alla magre!).Immagine-030.jpg

La sartoria Pin Up del 2000 propone i capi con il brand Femmina Pin Up  per donne formose e felici di mostrare il corpo mediterraneo.

Gli slogan? “Gli uomini preferiscono la ..Carne” e “Morbida e Rotonda: così è la donna di oggi.”

I capi, in esclusiva nazionale, 100% stile Vintage e made in Italy, sono ispirati alle Dive, attrici ed alla moda anni ’40 e ’50. Poter indossare i tailleur e gli abiti di Marilyn Monroe, Ava Gardner, Kim Novak, Bette Davis, Rita Hayworth (e tante altre) è il sogno di molte donne mortificate dalla attuale moda, ideata per corpi ultramagri, che ormai non le rappresenta più.

La collezione Femmina Pin Up estiva punta su abiti longuette Pin Up, vestiti retrò per esaltare le curve che esaltano i corpi delle donne morbidose.

Per l’inverno: tailleur, cappotti, vestiti per esaltare donne formose, maggiorate e plus size. E non solo: abiti di scena Pin Up e Burlesque, costumi teatrali e retrò. Insomma tutto per vestire come le Dive di un tempo.

 

Gli abiti totalmente made in Italy, creati con stoffa made in Italy, sono su misura e con tutte le  taglie di un tempo. I capi sono finalmente creati ristabilendo le taglie delle nostre nonne prima di essere ristrette fino a rasentare il ridicolo.

La taglia 42 di anni fa allora sarà marchiata realmente 42 e non 46 come avviene oggi. Ritornano quindi le  taglie reali come quelle degli anni ’40 e ’50 quando Pin Up come Marilyn o Bettie Page erano considerate perfette.

I capi sono disponibili dalla 40 alla 52 e solo su ordinazione la 38-40 e dalla 52 in poi.

55.jpg

Una linea pensata per fisici burrosi e sensuali che mette in rilievo il fascino retrò, l’eleganza e la sensualità d’altri tempi.

Ed i tailleur protagonisti con spacchi, spalline quadrate e taglio tipico anni ’40 e ’50, sono il leit motiv della collezione poiché intesi come capi irrinunciabili nel guardaroba della donna di oggi desiderosa di distinguersi per charme e raffinatezza.

“L’idea della sartoria e dei capi che sto proponendo è nata per esaltare la femminilità di tante donne che vogliono giocare con sé stesse e desiderano sentirsi sexy e desiderabili – spiego -. Sedurre è un’arte che va appresa ed esercitata ma è importante avere gli abiti e la lingerie giusta, proprio come quelli che propongo. Inoltre siamo tutte stanche di abiti disegnati su donne inesistenti e non creati  a nostra immagine e somiglianza. Abbiamo le curve, perché nasconderle? Perché mortificarle?”.

Da anni porto avanti il suo progetto sociale e culturale “Pin Up del 2000” per aiutare le donne a superare anoressia, bulimia e disturbi legati all’alimentazione: “Per fortuna la donna con le curve sta tornando di moda ed il mio lavoro è così facilitato. E’ pazzesco dover vivere ogni giorno sottotosti a un continuo lavaggio del cervello della moda e dei media che ci vogliono, magre, perfette e plastificate. Noi vogliamo essere esattamente così burrose come siamo”.

“Con il mio progetto artistico e culturale di rivalutazione della donna formosa mediterranea sto educando ad un ritorno della femminilità che si è perduta sempre di più in questi anni… Il mio lavoro è faticoso ma ormai siamo sempre più orgogliose e felici delle nostre rotondità. Il mio consiglio? Ritornate a essere.. Femmine.”

I capi sono ordinabili nel sito www.womanshop.it

Info: www.sartoriapinupdel2000.com

Per info e appuntamenti: sartoria Pin Up del 2000/ cell 333 7499566

 

difettucci.jpg

HA INAUGURATO LA 1a SCUOLA DI PIN UP d’ITALIA

 

 

 

Immagine-021.jpg

 Una inaugurazione con i fiocchi ed i controfiocchi. Ha aperto i battenti il mio Show room Pin Up del 2000. Una delizia per gli amanti degli anni ’50 e del Burlesque.

Il primo e rivoluzionario Show Room polifunzionale d’Italia per le donne che desiderano ritrovare la loro femminilità.

Il regno della femminilità e della seduzione con: 
Show Room anni ’40-’50, Scuola di Pin Up (Seduzione & Burlesque), Sala fotografica Vintage, Agenzia di Pin Up e Burlesquer, Trucco e Parrucco Retrò, Salotto culturale, Open Space.

Immagine 006.jpg

 

Finalmente il primo ciak  per  la prima scuola di Burlesque e di Seduzione di Ancona. La Pin Up factory: la vera e propria “fabbrica” delle Pin Up e delle Burlesquer, creata da me è la prima in Italia, sulla scia di quelle Usa ed inglesi.

 Una partenza con il botto che ha visto giungere ad Ancona tanti volti noti da tutta Italia per una domenica all’insegna della sensualità.

 

pin up, burlesque, scuola di burlesque

 

Presenti numerose Pin Up

dell’agenzia di Pin Up della Sessa e ragazze testimonial della donna con le curve tra cui Marilyn Bon Bon, Mousit, Vanille Bon Bon, Gilda Red, Gardenia Bijou, Nicol, Margot.

 

Belle ragazze della porta accanto in veste di Pin Up degli anni ’50 per gridare tutte insieme che “Le vere donne hanno le curve” e che “Gli uomini preferiscono la carne”.

Il via anche al primo ciak della mostra fotografica  Pin Up del 2000: nello Show room sono stati esposti gli scatti più belli fatti da me (con l’ausilio di Simone Soricetti) alle Pin Up di oggi e alle ragazze formose e curvy che hanno posato come vere Pin Up per combattere anoressia e bulimia. 

248544_1932483004412_1612393787_31971807_2465230_n.jpg

La mostra delle Pin Up, “Pin Up del 2000” è stata ideata da me e dalla mia associazione culturale per combattere gli stereotipi di eccessiva magrezza imposti dalla moda e dalla società odierna. 

Il 22 Luglio fino al 7 Agosto approderà alla Mole di Ancona, uno dei musei più importanti della città. E sempre il 22 Gran Galà Burlesque con le due stelle Mousit e Vanille Bon Bon.

pin up, burlesque, scuola di burlesque

 

 

E gran finale con la cena al Galeone di ancona con il doppio Show Burlesque di Vanille Bon Bon che ha proposto: “Blue Dream” e “Bla bla bla, cha cha cha

 Non potevano mancare all’appuntamento “in” dell’estate il noto pr Cicciobello, i fotografi Andy Wall e Fabrizio Redaelli, il video maker Jurgen, l’artista e pittrice Lucia Galati, solo per citarne alcuni.

 E non sono mancati fuori programma molto graditi: lo Show Burlesque di Nicol alias Nicoletta Pelinga.

Immagine-016-copia.jpg

                      Ecco il video dell’inaugurazione. Buona visione!

 

FINALMENTE APRE LA PRIMA SCUOLA DI PIN UP D’ITALIA

inaugurazione.jpg

Domenica 12 Giugno è prevista l’inaugurazione dello Show Room

Finalmente ad Ancona apre la prima scuola di Pin Up, Burlesque e Seduzione e spalanca i battenti anche il Pin Up store per gli amanti degli anni ’40 e ‘’50 e del Burlesque.

A loro è dedicato l’innovativo Show room Pin Up del 2000. Ma non solo. Anche a donne che vogliono ritrovare la femminilità perduta e girl formose che ricordano le Dive di un tempo. Il rivoluzionario Show Room polifunzionale è stato anche ribattezzato la “Pin Up Factory”.

Il primo in Italia e sulla scia di quelli americani. Nasce ad Ancona, nelle Marche, la vera e propria “fabbrica” delle Pin Up e delle Burlesquer, ideata e fortemente voluta da Simona Sessa, giornalista, imprenditrice e blogger, nota per aver riportato in Italia il Pin Up style.

Si tratta di un vero e proprio centro della bellezza e della seduzione dove molte ragazze e donne saranno trasformate in Pin Up e dove le Burlesquer esordienti potranno imparare l’arte del Burlesque oltre ad avere lo studio del personaggio personalizzato.

Una struttura dove avrà anche sede l’agenzia di Pin Up e Burlesquer di Simona Sessa, la Scuola di Pin Up, seduzione e Burlesque (con servizio di trucco e parrucco d’epoca), uno studio fotografico per foto anni ’20-’30-’40-’50. Ma non finisce qui: anche uno Show Room anni ’50 con abbigliamento, lingerie ed accessori anni ’40-’50. Corsetti, cappellini, abiti per le pin Up di oggi, reggicalze, calze, scarpe ed accessori retrò.

Una novità assoluta per l’Italia. Pin Up del 2000 sarà tutto questo. Inoltre in programma mostre fotografiche e presentazioni di eventi, organizzati dall’associazione culturale Pin Up del 2000 di Simona Sessa che combatte anoressia e bulimia con il suo omonimo progetto sociale. Andranno in scena anche innovativi eventi culturali di artisti noti ed esordienti dove l’argomento donna è sempre il protagonista.

Tra gli argomenti più scottanti: l’anoressia, la bulimia, la rivalutazione della donna in carne e tutti i temi legato all’universo femminile. Saranno organizzati incontri, letture di libri e mostre dedicate alla Pin Up.

 

2ok.jpg

 

L’inaugurazione è fissata per domenica 12 Giugno ore 17,30 in via Tiziano 33 – Ancona  alla presenza di amici e nomi di spicco dell’Ancona bene e aficionados da tutta Italia. Invitati dalle Marche e da fuori regione per una domenica all’insegna della sensualità.

Saranno inoltre presenti numerose Pin Up
dell’agenzia di Pin Up della Sessa e ragazze testimonial della donna con le curve. 

I nomi: Marilyn Bon Bon, Mousit, Vanille Bon Bon, Gilda Red, Gardenia Bijou, Nicol, solo per citarne alcune.

 

Senza titolo-1.jpg

 

PRIMO CIAK DELLA MOSTRA PIN UP DEL 2000

Sempre domenica 12 Giugno alle 17,30 il via anche al primo ciak della mostra fotografica  Pin Up del 2000
: saranno esposti gli scatti più belli fatti da Simona Sessa (con l’ausilio di Simone Soricetti) alle Pin Up di oggi e alle ragazze formose e curvy che hanno posato come vere Pin Up per combattere anoressia e bulimia.

La mostra delle Pin Up, “Pin Up del 2000” è stata ideata dalla Sessa e dalla sua associazione culturale per combattere gli stereotipi di eccessiva magrezza imposti dalla moda e dalla società odierna

Belle ragazze della porta accanto in veste di pin Up degli anni ’50 per gridare tutte insieme che “Le vere donne hanno le curve” e che “Gli uomini preferiscono la carne”.

Alcune delle foto più belle saranno esposte nell’innovativo Show Room polivalente nato per fornire una serie di servizi e prodotti per tutte le donne desiderose di sedurre e sentirsi più sexy.

Tra i tanti appuntamenti in cartellone: sfilate di lingerie ed abbigliamento  per  ricreare l’atmosfera degli show room degli anni ’50, caldi e accoglienti punti di aggregazione femminile, casting per nuove Pin Up e per il concorso Miss Pin Up.

Nuove idee, nuovi prodotti e tutto quanto ruota al mondo del dress e intimo femminile sarà al centro dell’interesse del negozio Pin Up del 2000. Finalmente un luogo delle donne e per le donne.

Un meeting point dove donne e ragazze di qualsiasi età potranno ritrovare la loro femminilità perduta e tornare ad essere sexy e seducenti.

 

 

vanille bon bon (2).jpg

 

E DOPO L’INAUGURAZIONE IN PROGRAMMA LA CENA BURLESQUE

E dopo l’inaugurazione in programma l’attesa cena Burlesque al Galeone di Ancona per  l’esibizione della splendida Vanille Bon Bon in esclusiva regionale. 

Tra i suoi Show più acclamati presenterà ad Ancona: Bla, bla, bla, cha, cha, cha, Blue dream e Vanille Bon Bon.

 

FINALMENTE ARRIVA L’ ABBIGLIAMENTO VINTAGE PER DONNE CON LE CURVE

marchio2.jpg

Siete stanche di entrare nei negozi, trovare solo vestiti extra small e uscire frustrate perché non esiste nulla dalla 44 in su?

 

Siete stufe di vestirvi come sacchi con abiti che nascondono le vostre forme, sacrificando la vostra femminilità,  perché non avete altro da mettervi?

Non ne potete più di indossare vestiti e notare che nel corso degli anni si sono ristretti? Che una taglia 42 di un tempo è la 46 di oggi? Che siete formose e vestite la XXL?

Siete arrabbiate perché nessuno propone una moda che esalti la donna di oggi con le curve ed accompagni le sue rotondità?

Da oggi il vostro travaglio è finito. Finalmente arriva la prima linea di abiti, a marchio Femmina Pin Up, per donne formose e felici di mostrare il corpo mediterraneo.

Gli slogan? “Gli uomini preferiscono la ..Carne” e “Morbida e Rotonda: così è la donna di oggi.”

Femmina Pin Up è l’innovativo brand di abbigliamento e lingerie Vintage per donne orgogliose delle proprie forme.

I capi Femmina Pin Up, in esclusiva nazionale, 100% stile Vintage e made in Italy, sono ispirati alle Dive, attrici ed alla moda anni ’40 e ’50. Poter indossare i tailleur e gli abiti di Marilyn Monroe, Ava Gardner, Kim Novak, Bette Davis, Rita Hayworth (e tante altre) è il sogno di molte donne mortificate dalla attuale moda, ideata per corpi ultramagri, che ormai non le rappresenta più.

Immagine 487n.jpgLa prima collezione Femmina Pin Up estiva punta su abiti longuette Pin Up, vestiti retrò per esaltare le curve che esaltano i corpi delle donne morbidose.

Per l’inverno 2011-2012: tailleur, cappotti, vestiti per esaltare donne formose, maggiorate e plus size.

Una linea pensata per fisici burrosi e sensuali che mette in rilievo il fascino retrò, l’eleganza e la sensualità d’altri tempi. Ed i tailleur protagonisti con spacchi, spalline quadrate e taglio tipico anni ’40 e ’50, sono il leit motiv della collezione poiché intesi come capi irrinunciabili nel guardaroba della donna di oggi desiderosa di distinguersi per charme e raffinatezza.

La notizia più importante? I capi sono finalmente creati ristabilendo le taglie di un tempo prima di essere ristrette fino a rasentare il ridicolo. La taglia 42 di anni fa allora sarà marchiata realmente 42 e non 46 come avviene oggi. Ritornano quindi le  taglie reali come quelle degli anni ’40 e ’50 quando Pin Up come Marilyn o Bettie Page erano considerate perfette.

I capi sono disponibili dalla 42 alla 52 e solo su ordinazione la 38-40 e dalla 52 in poi.

La collezione a marchio Femmina Pin Up è stata  ideata da Simona Sessa, giornalista, Pin Up, scrittrice, blogger, da anni promotrice del Pin Up Style in Italia.

Simona ha creato con successo l’associazione culturale Pin Up del 2000 e l’omonimo progetto sociale per combattere anoressia e bulimia. E ha dato vita ad una vera e propria factory che ruota intorno alle Pin Up e alla seduzione: dal 1 Pin Up Store d’Italia (www.womanshop.it), al concorso Miss Pin Up per donne dalla taglia 44 in su. Insegna seduzione e fotografa con il marchio pin Up del 2000 donne e ragazze della porta accanto trasformandole in Pin Up. Look maker, si occupa anche di trucco e parrucco per le sue trasformazioni.

Scrittrice e blogger del noto blog Pin Up del 2000 su MyBlog, da anni si batte contro anoressia e bulimia riproponendo il mito delle Pin Up per contrastare l’attuale ideale di bellezza troppo magro.

 “L’idea del marchio e dei prodotti che sto lanciando è nata per esaltare la femminilità di tante donne che vogliono giocare con sé stesse e desiderano sentirsi sexy e desiderabili – spiega la Sessa -. Sedurre è un’arte che va appresa ed esercitata ma è importante avere gli abiti e la lingerie giusta, proprio come quelli che propongo. Inoltre siamo tutte stanche di abiti disegnati su donne inesistenti e non creati  a nostra immagine e somiglianza. Abbiamo le curve, perché nasconderle? Perché mortificarle?”.

Simona da anni porta avanti il suo progetto sociale e culturale “Pin Up del 2000” per aiutare le donne a superare anoressia, bulimia e disturbi legati all’alimentazione: “Per fortuna la donna con le curve sta tornando di moda ed il mio lavoro è così facilitato – spiega la Sessa -. E’ pazzesco dover vivere ogni giorno sottotosti a un continuo lavaggio del cervello della moda e dei media che ci vogliono, magre, perfette e plastificate. Noi vogliamo essere esattamente così burrose come siamo”.

E conclude: “Con il mio progetto artistico e culturale di rivalutazione della donna formosa mediterranea sto educando ad un ritorno della femminilità che si è perduta sempre di più in questi anni… Il mio lavoro è faticoso ma ormai siamo sempre più orgogliose e felici delle nostre rotondità. Il mio consiglio? Ritornate a essere.. Femmine.”

I primi capi, in uscita a metà Aprile, sono ordinabili nei siti www.femminapinup.com e www.womanshop.it

 

mix.jpg

E’ NATA LA MIA ASSOCIAZIONE CULTURALE PIN UP DEL 2000

6270132.jpgCari amici che mi seguite sono felice di darvi questa importante notizia. E’ finalmente nata Pin Up del 2000, l’associazione  culturale ideata da me per combattere l’anoressia e la bulimia.

Da anni mi batto per la riaffermazione di un modello di bellezza formosa, tipica della donna mediterranea che si contrappone a tutti i diktat moderni della moda e dello Show System.

La mia è una battaglia iniziata qualche anni fa per aiutare e sostenere le ragazze e le donne ossessionate dal peso e dalla magrezza come identificazione di bellezza nella società odierna.

Il mio impegno è frutto di ben venti anni di bulimia che mi hanno segnata profondamente come donna e che mi spingono ora ad aiutare quante più donne possibili.

Pin Up del 2000 combatte l’ideale insano di bellezza filiforme ed i condizionamenti psicologici degli stilisti e dei mass media che sono alla base delle  insicurezze e fragilità istillate sapientemente nelle menti delle utenti.

Il progetto ripropone il mito delle Pin Up come nuova chiave di lettura per corpi felici che esprimano salute e bellezza. Per donne che sanno accettare le proprie curve ed una fisicità prorompente che le rende meravigliosamente uniche. 

L’ironia e la sfrontatezza tipica delle Pin Up ed il loro orgoglio nel mostrare curve così abbondanti sono la chiave del progetto sociale che porto avanti da tanti anni. Un modo per far capire alle donne che “Le vere donne hanno le curve” o che “Gli uomini preferiscono la carne” (questi gli slogan).

Pin Up del 2000 quindi riesce attraverso un approccio divertente, allegro e originale non dottrinale ma decisamente terapeutico a rinvigorire l’autostima di tutte le donne perennemente a dieta o con disturbi dell’alimentazione.

Si batte, inoltre, contro l’industria della bellezza che specula sulle paure e fragilità delle donne inculcando che è vietato invecchiare o essere brutte. Un lavaggio del cervello, un vero e proprio assalto mediatico che miete sempre più vittime grazie al sodalizio tv, giornali e stampa.

Il sito ufficiale: www.pinupdel2000.com

SIMONA SESSA AL CHIAMBRETTI NIGHT

Immagine-017.gif

Cari amici sono tornata dalla mia esperienza tv più esaltante! Sono reduce dal Chiambretti Night e ho una gioia incontenibile…Ho voglia di urlare al mondo che è stato bellissimo, che mi sono divertita e che non ho parole per ringraziare tutti.

Immagine-018.gifE poi al cospetto del MITO Piero Chiambretti tutto aveva un colore meraviglioso…Un grande professionista, un istrione della tv, un paladino dell’ionia e della risata Doc. E’ stato sublime sedermi su quel divanetto e convesare con lui…

Per chi avesse perso la puntata può rivedermi qui in questo video, una clip di tutti i miei interventi al Chiambretti Night.

Sono felice di aver potuto esprimere i concetti su noi donne con le curve e aver lanciato qualche battuta simpatica…E ho parlato a nome di tutte voi Pin Up del 2000.

Speriamo di andare sempre più avanti e di ritornare al Chiambretti…

Vi lascio alle foto…

Immagine-011.gif
Immagine-019.gif

TUTTI PAZZI PER LIZZIE

0814-lizzie-miller_vg.jpgBionda, pesa 80 chili per un metro e ottanta ed è una modella. Ma non è la solita modella pelle e ossa. Lei è una vera donna.

Lizzi Miller, amatissima negli Usa è diventata famosissima a furor di popolo. Perché?

E’ nota come l’indossatrice di pagina 194, perchè le sue fotografie apparse su Glamour a pagina 194, hanno fatto il giro del mondo. E’ piaciuta tantissimo con la sua stazza abbondante proprio perché molte si rispecchiano in lei.

Finalmente una vera femmina che ci rappresenta.

Il giornale Glamour è stato subissato di lettere di donne felici di vedere una modella che rispecchia gli standard reali. E gli uomini sono impazziti per questa ventenne con tanto di pancetta e smagliature che la rendono così sexy.

Così Lizze è diventata una icona di sensualità e femminilità come da tempi non se ne vedevano. Ora è una vera e propria Star ed è apparsa regina alle sfilate di Elena Mirò dove tutti si sono accalcati per ammirare le sue morbide curve.

“Quando ero giovane ho lottato con il mio corpo – ha dichiarato Lizzie – poi crescendo ho imparato amarlo per come è, per ogni curva. Ogni persona ha un corpo differente e non è solo questione di fisico: Se camminate sulla spiaggia col vostro bikini fiduciose e vi sentite sexy, anche la gente vi vedrà così ”. 

Ed infatti per lei è stato così.. Piace tantissimo e non ha rivali. Il successo fuori misura nasce dalla sua immagine di profilo, nuda, con quel ventre che regala più di un rotolino, mentre lei, bionda naturalmente, sorride distesa e rassicurante.

Finalmente una ragazza sana e felice: immagine che contrasta con quella depressa, anoressica e anti-sex delle modelle ultra magre che popolano le passerelle.

Ora anche gli Usa hanno la nuova musa che insieme a Cristal Renn spopola alle sfilate.

 

5773_269938750483_261105140483_8683589_6138510_n.jpgCristal, modella ex anoressica, da quando sfoggia una taglia 46 è una delle più pagate Top model over size. Guardatela nella scioccante foto di come era prima (anoressica) ed ora (formosa e super-sexy). Nessuno può negare che ora è molto ma molto sensuale…

Tornando all’improvviso successo di Lizzi il tripudio delle ammiratrici è stato tale che la direttrice di Glamour, Cindi Leive, le ha rassicurate sul suo blog: “Tutto questo mi ha fatto pensare che dobbiamo riconsiderare la scelta delle nostre modelle”.

Parole sante. Sperando che gli stilisti italiani aprano gli occhi e si accorgano di stare disegnando abiti e lingerie per donne immaginarie che nella realtà non esistono. Ignorano la reale fisicità delle donne e finiscono con il negare la reale essenza della sensualità legata alle curve. Così facendo le dipingono a loro immagine e somiglianza. Ovvero donne mutilate. Altro che vere femmine.

Donne formose di tutta Italia trattenete il respiro ed aspettate la mia linea Femmina Pin Up: lingerie ed abbigliamento Vintage per donne con le curve.

Finalmente vestiti e intimo studiati per valorizzare e mettere in mostra le forme e non per COPRIRLE come molti brand over size propongono.

Chi l’ha detto che una donna in carne debba coprirsi? Perché non essere orgogliosa delle proprie forme e metterle in mostra? Questo il concept del mio marchio.

Femmina Pin Up è una linea appositamente realizzata per donne formose, maggiorate, sexy girl, Pin Up di oggi e tutte le donne che amano sedurre ed ammaliare con la propria fisicità. Finalmente il brand delle italiane. Donne con un fisico mediterraneo. Come noi.

A breve l’uscita dei primi capi. Resistete..

(www.femminapinup.com)

 

marchio2.jpg