NOVITA’

SHOW ROOM DEL WOMAN SHOP: IL 1 PIN UP STORE D’ITALIA

100_1260.gif

 

Pubblico con piacere la testimonianza di Serena Legs Affair ospite dello SHOW ROOM del mio Woman Shop. La sua “prima volta”. Ecco le sue impressioni

 

SHOWROOM WOMAN SHOP (www.womanshop.it)  

 

Seducente. Femminile. Donna.

 

Queste le parole d’ordine di Simona Sessa e del suo Woman Shop.

Entrare nello showroom è una vera esperienza trascendentale: equivale al calarsi anima e corpo in quello che ogni donna, al giorno d’oggi, si è scordata di essere: SEDUZIONE.

La consulenza e l’esperienza di Simona è preziosa per chi vuole ritrovare quello che ha sempre saputo di essere, ma che non sempre è riuscita a tirar fuori: FEMMINILE.

La vastità di prodotti, dagli abiti, alla lingerie, al make up proposti dal Woman Shop hanno il solo scopo di esaltare ciò che già hai e ciò che già sei: una meravigliosa DONNA.

100_1257.gif

 

 

Questi sono tempi duri per noi donne: i ritmi imposti dalla frenesia della società ci ha portate a vivere i nostri corpi come involucri inadatti, inadeguati e mai perfetti; l’immagine distorta che ci viene continuamente propinata della bellezza femminile e della sensualità ci ha condotte ad essere artefatte nelle movenze, poco spontanee e poco convinte della nostra sensualità.

 

 

_MG_0450.jpg 

“Il lavoro del Woman Shop e di tutto il suo staff si basa sull’aiutare quelle donne che si sono perse nei falsi messaggi con i quali la pubblicità, e i media in generale, le bombarda regolarmente e ritrovare loro stesse senza aver paura di accettarsi per quello che sono: delle splendide creature.

 

Arma indiscussa di questo progetto è l’ampia scelta di prodotti che propongono: abiti pin up della migliore distribuzione mondiale, lingerie da sogno, accessori imperdibili, ma anche make up per look perfetto e tanto altro ancora. Il caldo abbraccio che ti avvolge nello showroom, oltre a metterti a tuo agio, ti permette di capire (finalmente) se ciò che stai provando è adatto a te e ti rappresenta oppure no… altro che quei freddi camerini di negozi anonimi con commessi troppo annoiati per darti ascolto…

 

I preziosi consigli e la cordialità di Simona rendono la tua ricerca, magari banalmente di un solo abito, in una vera e proprio scoperta di una nuova dimensione: la tua.

Ormai troppo spesso siamo spinte a mettere da parte ciò che ogni donna sente di essere e ad ignorare che possiamo dimostrarlo ogni giorno. Grazie al lavoro di questo stupendo team ora è sempre più possibile dimostrare a noi e a chi ci guarda che siamo DONNE, che siamo FEMMINILI e molto SEDUCENTI”.

 

Serena Legs Affair (in foto) indossa l’abito Deadly Dames bianco a pois neri e la crema Burlesque che trovate nel www.womanshop.it

 

 

100_1269.gif

IN ESCUSIVA NAZIONALE ARRIVANO LE CREME BURLESQUE E PORCELLANA PER LE PIN UP DI OGGI

Lanciato nel mercato italiano il brand Femmina Pin Up di creme per donne sexy e femminili

 

burlesque.gifArriva in Italia, in esclusiva nazionale, nel sito Woman Shop (il 1 Pin Up Store d’Italia) la Burlesque Cream, studiata per donare alla pelle l’effetto bianco lunare tipico delle artiste Burlesque.
Una crema mai creata. Riflessi perlati e cangianti per un incarnato perfetto sotto le luci della ribalta. Un prodotto che ogni vera Diva Burlesque dovrebbe avere nel cassetto.

La pelle appare vellutata, chiarissima e lattea pronta per scintillare sotto i riflettori grazie a una pioggia di riflessi di luce glamour, come stelle cadenti sulla pelle.

La crema è griffata Femmina Pin Up, il brand di Simona Sessa l’ultima Pin Up italiana nonché scrittrice e blogger.

La punta di diamante della linea cosmetica Femmina Pin Up per donne sexy e femminili è proprio la Burlesque Cream che, in pochi giorni che è uscita, sta destando moltissimo interesse.

E’ un prodotto appositamente studiato per pelli chiare, delicate anche intolleranti che racchiude un prezioso segreto. Per rendere la pelle cangiante e rilucente nella crema è stato aggiunto un ingrediente “speciale” che regala un riflesso perlato ad ogni applicazione. E’ perfetta per il corpo ed il viso ed illumina il decoltè trasformando in bambole Pin Up.

La crema è destinata a tutte le Modern Pin Up, artiste Burlesque, performer che amano esaltare la pelle chiara e donne che vogliono risplendere di giorno e di notte.

2380_52844558639_696553639_1444317_3493375_n.jpg

Testimonial della crema Burlesque è Lada Redstar, nota performer Burlesque in tutto il mondo. Della crema dice: “Fantastica questa crema! La uso ad ogni occasione…inimitabile! Indispensabile per ogni vera diva burlesque!”

La confezione è ispirata a quelle retrò degli anni ’50, senza scatole, ma sigillata in modo da mantenere inalterate le proprietà benefiche della crema.

 

 

Altra punta di diamante del campionario della innovativa linea Pin Up, per donne che amano esaltare il proprio sex appeal, è la Crema Porcellana.

Nata anch’essa per dare risalto alla pelle chiara ed indicata per donne che non desiderano abbronzarsi ma conservare una immagine eterea.

La Crema Porcellana, con effetto madreperla, è in grado di dare risalto alla pelle lattea e quindi renderla più candida e lunare ma è più leggera di quella Burlesque il cui effetto è potenziato.

La pelle appare compatta, chiarissima, vellutata dai riflessi madreperlati e porcellanati.

L’effetto madreperla si noterà alla luce del giorno mentre a quelle artificiali si accenderà di bagliori luccicanti che la rendono unica nel mercato italiano.

Il profumo delicato rimanda ad atmosfere Vintage e raffinate.

porc-scont.gifLa Crema è utilizzata sia per il corpo che per il viso ed è un’ottima base per il trucco.

Tutti i prodotti Femmina Pin Up sono senza nichel, non testati su animali e ipoallergenici.

La linea propone anche la crema Solare No Sole con protezione 35-40 per limitare l’abbronzatura e conservare il più possibile la pelle chiara. Proprio come facevano le Pin Up e le donne sexy degli anni Cinquanta orgogliose di un incarnato candido e da vera Diva.

La pelle oggi è la protagonista di una sexy Pin Up dei nostri giorni. Il sole deve essere bandito. Rovina la carnagione che per non invecchiare e conservare la sua integrità non può essere esposta al sole.

L’abbronzatura è out ed anche molto pericolosa. Rughe e macchie sono in agguato. Si rischia per la salute dermatologica e in più l’effetto finale non è molto seducente.

E’ importante perciò rivalutare la figura della donna e del suo incarnato: la pelle bianca da secoli è considerata sinonimo di aristocrazia.

Nell’Ottocento era una caratteristica delle nobildonne. Infatti avere una carnagione chiara era considerato un segno tipico delle classi nobili, contrariamente all’essere abbronzati che caratterizzava le donne della scala sociale più bassa. Quest’ultime facevano lavori umili ed in genere pesanti all’aria aperta che abbronzavano la pelle.

Era infatti usanza comune per le nobildonne andare in giro sotto ombrelli e parasoli per ripararsi dal sole.

“Ho creato questa linea di prodotti proprio per proteggere ed esaltare la pelle chiara – spiega Simona Sessa -. In questo iniziale periodo di lancio ho notato molto interesse per le mie creme che danno splendore all’incarnato pallido. La mia idea innovativa è piaciuta molto. Le creme sono destinate anche ad artisti teatrali, Dark, Punk e coloro che amano trasformarsi”.

Ma per le pelli scure è stata ideata la crema Caraibi, per esaltare il colorito acceso delle pelli abbronzate, olivastre e scure. Per rendere la pelle rilucente nella crema è stato aggiunto un ingrediente speciale che regala un riflesso color rame ad ogni applicazione.

La linea Femmina Pin Up è composta da creme giorno, notte, doccia afrodisiaca e rilassante, latte detergente, maschera viso per sottolineare i volti delle donne sensuali. E per sentirsi vere Femmine…

La trovate nei siti: www.womanshop.it e www.femminapinup.com

 

Info: femminapinup@alice.it

bic.gif

FINALMENTE IL MIO LIBRO “NOI, PIN UP DEL 2000” E’ ORDINABILE IN TUTTE LE LIBRERIE D’ITALIA

5501.gif

 

Care lettrici e amiche che mi seguite ho una Notizia super: da oggi è possibile ordinare ed acquistare in tutte le librerie d’Italia il mio libro “Noi, Pin Up del 2000”, l’inno alle donne formose con la storia delle Pin Up e tanti consigli per sottolineare il fascino delle curve.
Il libro è distribuito da Fastbook ed è ordinabile dalla vostra libreria di fiducia.

Fastbook rifornisce i 2/3 delle librerie italiane, con una forte presenza in ogni regione. Quindi dovunque vi troviate potrete ordinare il mio libro.

 

Vi ricordo che il libro parla di donne formose ed è la lode delle Pin Up di oggi che lottano ed amano la fisicità tipicamente mediterranea.

“Noi, Pin Up del 2000”  è un’ode alle curve ed al fisico mediterraneo. Per donne che riscoprono il loro corpo burroso e lo mostrano con orgoglio.

Per tutte quelle che fino a ieri erano a dieta per diventare taglia 42 e che sono stanche di apparire quello che non sono.

Per maggiorate che usano le curve per sedurre. Proprio come facevano le Pin Up (taglia 44-46) che mostravano felici i propri fianchi torniti e gambe piene.

Per tutte quelle che  si sono stancate di entrare in un negozio di abbigliamento e trovare solo le taglie 40-42.

Per chi si sente definire “taglia forte” o Queen Size solo perché si porta la 44.

Per chi si guarda alla specchio e finalmente ama tutte le sue rotondità.

Per chi ha capito che la moda impone modelli impossibili che le stesso modelle non riescono a seguire. Per chi è malata di bulimia o anoressia o per chi è guarita.

Per tutte quelle che sono stanche di torturarsi e di soffrire. BASTA.

Perché agli uomini piace la carne…

Perché se mangiamo siamo felici e in pace con il nostro corpo.

Perché Marilyn Monroe, il sex symbol ancor oggi più desiderato dagli uomini, aveva la taglia 44-46. Perché Betty Page e Jane Russell sono da sempre icone di femminilità.

Perché le italiane hanno un fisico mediterraneo e la gran parte delle donne ha la taglia 44-46-48.

Perché siamo stanche di piangere per non essere magre. Perché siamo femmine e lo rivendichiamo grazie al nostro corpo. Siamo in carne, non siamo depresse !

Queste siamo noi…Le Pin Up del 2000…

E io sono l’autrice di questo libro: taglia 44-46 per 1,70 e 65 chili di bontà…

 

Buona lettura…

“Ho deciso di scrivere questo libro tratto dal mio blog per aiutare quanto più ragazze possibili – spiega la Sessa -. Per farlo propongo illustrazioni delle Pin Up e delle maggiorate e scrivo articoli dove spiego il mio punto di vista e quello degli uomini sul pianeta donne. Fino ad ora sono tante le ragazze che ogni giorno mi scrivono e che si riconoscono in un modella di bellezza più mediterraneo e sano”.

 copertina-2.JPG

Perché la nascita del blog e del libro? “Non solo per raccontare la mia esperienza drammatica ma per aiutare chi sta vivendo il mio dramma, ormai superato. Venti anni di bulimia. Venti anni per accettare il mio corpo formoso. Venti anni per capire che sono bellissima così: taglia 44-46. Nessuno può dirmi quanto pesare”.

Un attacco duro al mondo della moda e dello spettacolo che impongono modelli di bellezza filiforme, malata e anoressica: “Basta con questo lavaggio del cervello. Amiamoci per come siamo e impariamo a essere orgogliose delle nostre curve. Saremo davvero felici se ritroveremo la nostra femminilità”.

 

 

Volete scrivermi? Vi risponderò personalmente pinupdel2000@alice.it

ANDATO IN SCENA IL PIN UP SHOW (1 PARTE) DI SIMONA SESSA

DSCN3708.gif

 

Una serata da incorniciare. Locale sold out e tantissimi aficionados si sono accalcati per vedere lo  show di trasformismo di Simona Sessa intitolato Pin Up Show che è andato in scena domenica al Pin Up Bar (The Queen) di Ancona.

Il locale si è letteralmente riempito di spettatori al punto che tantissime persone non sono riuscite ad entrare ed hanno deciso di andar via per ritornare al secondo atto del suo Show (a Maggio).

Un primo ciak davvero molto anelato da tutti gli estimatori di Simona, definita l’ultima Pin Up italiana, che da anni è impegnata professionalmente nel diffondere in Italia il Pin Up Style per combattere  così l’anoressia e la bulimia.

Lo Show è tratto dalle famosissime apparizioni Rai della Sessa nel programma “Faccia Tosta” con Teo Teocoli in cui la giornalista si calava nei panni delle donne più sexy di tutti i tempi. Coreografie Miky S.

Una carrellata di personaggi che hanno acceso il Queen: Marilyn Monroe, Rita Hayworth (in Gilda), Bettie Page, Cindy Lauper e la Marinaia Pin Up che ha chiuso la serata, ottenendo tanti consensi dai presenti. Applausi per tutte le Dive rappresentate con il finale Burlesque in pieno stile Marinaia Pin Up.

La seconda parte del Pin Up show andrà in scena a metà Maggio nel Queen estivo.

Per l’occasione in vetrina altri personaggi: Jessica Rabbit, la donna in rosso e Sophia Loren in Mambo italiano.

 bettie-page.gif

Si tratta di uno spettacolo di trasformismo unico  nel suo genere in cui la Sessa si trucca, si veste, si muove ed ammicca come le donne che interpreta, cantando in playback con la voce originale dell’artista.

 

“E’ uno spettacolo molto sensuale che mette in luce la femminilità e la carica erotica delle donne che rievoco – spiega Simona -. E’ molto difficile essere sexy e seducenti senza spogliarsi ma semplicemente levando un guanto o infilando una calza. Il Pin Up Show vuole dimostrare che non è necessario togliersi i vestiti per essere sex symbol. Anzi è molto più difficile riuscirci da vestite”.

 

Lo show è stato molto atteso dagli amici che seguono Simona e dai numerosi operatori del settore che non sono mancati all’appuntamento.

Presenti Andy Wall, Cicciobello, il regista e videomaker Andrea Ramazzotti, Gino Manoni e Stefania dei Charlie Rock, Miss Bigodino alias Miss Pin Up Lola 2009 che ha ricevuto da Simona un premio speciale a nome del Woman Shop (www.womanshop.it). E poi tanti amici delle tribù di Facebook che seguono la Sessa nei vari locali in cui approda.

 

Tornando alla serata Vintage l’atmosfera e la scenografia sono state riprodotte alla perfezione: dal box con ventilatore dove Simona è salita vestita da Marilyn per riproporre la celeberrima scena del film “La moglie è in vacanza”.

Poi luci e l’angolo trucco anni ’50 dove una assonnata Bettie Page si è svegliata per vestirsi da Pin Up ed indossare le celeberrime calze e i tacchi 13 che l’hanno consacrata la regina delle Pin Up.

 

E poi con la rossa Rita Hayworth Simona ha riproposto la famosa scena del guanto nel film Gilda che l’ha resa per sempre e per tutti “l’atomica”.

 DSCN3753.gif

Applausi anche per Cindy Lauper che ha cantato il brano “Time after Time” con una capigliatura gialla e ombrellino in tinta. L’anti Pin Up per eccellenza ha fatto da contrasto alle bellissime Pin Up che hanno preso vita.

Infine, finale in stile Burlesque con abito da Marinaia Pin Up e cappellino per saluti finali. Una nota graziosa, innovativa ed originale che ha lasciato i presenti piacevolmente sorpresi. L’appuntamento è ora per la seconda parte del Pin Up Show. Il count down è iniziato…

PER VEDERE LA GALLERIA COMPLETA DI FOTO: andata nella sezione Pin Up Show del mio sito www.simonasessa.com

 

 

 

 rita-hayworth.gif

marilyn-monroe.gif

il video della serata

IL QUESTIONARIO PRO FORMOSE

Care ragazze eccomi tornata…sono davvero impegnata nella realizzazione del mio Pin Up show con cui girerò le disco delle Marche e d’Italia. Domenica 12 aprile il primo Ciak al Pin Up Bar di Ancona..

Ma vi dirò più avanti insieme alla foto e al video che poterò.

Ora voglio portare alla vostra attenzione una iniziativa che è molto importante a cui tutte possiamo contribuire.

Il link postato è quello dove è possibile, ciccando sopra, accedere ad un importante questionario a cui tutte vi esorto di compilare.

Click Here to take survey

E’ stato creato da Lucia Paladino che sta scrivendo una tesi di laurea sull’offerta di abbigliamento per taglie morbide in Italia e nel mondo.

La sua tesi avrebbe un valore grazie alle vostre risposte a questo questionario inerente all’argomento e da molte persone che indossano taglie morbide.

Quindi vi prego di farlo tutte. E’ importante davvero..

Qualcosa si sta muovendo in Italia. Facciamo qualcosa per cambiare davvero.

 Buona lettura e compilazione.

 

 Vi lascio con questa breve lettera di Claudia.

Ciao Simo!
Mi chiamo Claudia, ho 25 anni. Dopo anni di auto-torture, qualche giorno fa toccando i miei fianchi ho sentito “qualcosa di morbido” tra le mie mani e per la prima volta non ho pensato “Sto ingrassando!”, ma continuo a toccarli perchè così mi piacciono, mi fanno sentire una donna! Anche al mio fidanzato piacciono un sacco.. caspita se gli piacciono! 😉
Sai una cosa? Rimpiango di essere stata preda di un sistema che impone la magrezza ed aver perso quasi tutto il bel seno che avevo (da una quarta a una prima!), amo le forme e sono davvero felice di essermi liberata da quella mentalità contorta che mi stava rovinandola vita.
 
P.S. Ti ammiro davvero tanto!

 Grazie Claudia,

Risposta:

“Sono contenta che hai capito anche tu e ti sei risvegliata. E’ bellissimo amare le proprie rotondità e forme….Amale perché ti rendono speciale, più femmina e desiderabile. Per la gioia del tuo ragazzo. In bocca al lupo!”

Simona

locandina-Pin-Up-Show.gif

 

SIMONA SESSA PIN UP DOLL

975946486.jpg

Finalmente sono arrivate le foto e il video del mio servizio fotografico fatto recentemente. Sono veramente bellissimi gli scatti. Ecco i 34 super scelti tra 800. La fotografa è Nitrato D’argento alias Barbara, nuovo acquisto del mio staff.

Immagini dove il colore rosso dei miei capelli, il bianco della mia pelle si fondono con l’arredamento Pin Up.

Risultato? Sembro una vera Diva…Una super Pin Up…Se non altro una Pin Up italiana che fa parlare e mantiene alta la bandiera dell’Italia.

1199876827.jpg 

Le mie foto sono state pubblicate in uno dei siti Pin Up americani più illustri: Atomic Pin Up. Ecco il link: http://www.atomicpinup.com/SimonaSexa.html

 

Una grandissima soddisfazione per me e noi Pin Up.

 

Guardatemi: con la mia taglia 44 sono veramente orgogliosa delle mie curve….

 

Fate così anche voi…Imparate a valorizzarvi a mettervi in mostra come vere femmine…

 

L’imperativo? RITORNATE AD ESSERE FEMMINE. Dal momento in cui vi alzate fino a quello in cui andate a letto. E’ così che bisogna fare. E’ la mia regola principale…

 

Per vedere tutte le mie foto potete andare nel mio nuovissimo sito: http://www.simonasessa.com/ Anche questo inaugurato da poco. Semplice, diverso e rosso…Come il fuoco dei miei capelli…

Altra cosa: Ecco il video di Pin Up Doll, il backstage del servizio fotografico con i momenti salienti e i 34 scatti scelti.

 

 

 

545781883.jpg 
1397780196.jpg

 

 

 

Vi ricordo la mia rubrica “Pin Up” in vetrina. Se volete comparire vestite e in posa da pin Up inviate le vostre candidature a simona.sessa@virgilio.it

 

 

 

Vi aspetto.. a breve una nuova novità….

 

 

 

 

 

82134779.jpg

VOTATE PIN UP LOVE SU TALENT 1

89e30a3dbba357fd4fa34e14603c9545.gif

Cari amici e amiche, ci siamo. Qualcosa si sta muovendo…Ho inviato il mio video a Talent1, il programma video tv di Italia 1 ed è stato selezionato. Lo hanno inserito nel sito e se riceverà molti voti andrà in onda in tv nella puntata di Talent1.

Quindi ora come ora per parlare delle Pin Up e accendere i riflettori ancora contro anoressia e bulimia è necessario il VOSTRO CONTRIBUTO. Con un voto di ognuno di voi il video andrà in diretta. Vi prego di votare. Tutti.

Cliccate su questo link dove cìè il mio video e votatelo. VOTATE. E’ importante. E’ gratis

 http://www.talent1.mediaset.it/talentone/video/videotalent_13837.shtml

Se io andrò avanti voi sarete con me. E potremo cambiare qualcosa. quando ho aperto questo blog non credevo che sarebbe piaciuto così tanto e che tanti di voi mi supportassero come avete fatto. E’ stata una magia…E la magia continua.

d99c9d20c514fb2fa1177ffd33a72330.jpg

Ora ho bisogno di voi. Grazie di cuore.

Simona Sessa

 

http://www.talent1.mediaset.it/talentone/video/videotalent_13837.shtml

IL PRIMO PIN UP STORE ITALIANO

d19ccbf611178d6a76f5c9c20192781a.jpg

 

 

 

 

 

be16ad0b906314d4e3a01a8f563c19c7.gif

Care amiche formose,

con somma gioia voglio annunciarvi che è aperto sul web il primo Pin UP Store del Web dove trovare calze, intimo, scarpe e accessori da Pin Up .

Se amate questo stile anni ’40-’50 così sexy e seducente andate nel sito Woman Shop www.womanshop.it (nato da una mia idea). E’ aperto da poco ma il catalogo Pin Up aumenterà sempre più.

Il sito nasce come sexy shop per donne ma si è arricchito dell’angolo Pin Up dove troverete prelibatezze per i vostri occhi che vi renderanno Pin Up da infarto.

Scarpe decoltè rosse, bianche e nere, calze anni ’40 bianche con la riga dietro nera o rossa.

Calze per autoreggenti rosse con riga rossa dietro e fascia rossa. Oppure autoreggenti con riga dietro a rete. Guepiere con fiocchetti e calze in tinta rosse e bianche.

d24b25ef654a436bcb7d25ccf4fa348c.jpg248fb8b433a0e6d172cac42276f519ba.jpgc5f48bb5a382a3e4a8586eaf027277f0.jpg 
Da oggi chi ama lo stile Pin Up potrà trovare pane per i suoi denti su Woman Shop, il sito gestito unicamente da donne. Lo staff, le centraliniste e tutto il personale del sito è totalmente femminile. Questo per mettere a proprio agio uomini e donne.

L’ultima novità delle novità riguarda la possibilità di una nostra responsabile di recarsi a domicilio o in ufficio per mostrare cataloghi ed articoli ai clienti del sito (solo per la regione Marche).

Il sito è stato preso d’assalto da uomini e donne desiderosi di acquistare articoli sexy e provocanti.

Il successo di Woman Shop è spiegato grazie a svariate novità che il sito propone rispetto ai mille sexy shop presenti sul web. Si tratta di servizi innovativi offerti ai clienti che sono stati molto graditi ed hanno consentito al portale di distinguersi sin dall’inizio. Il servizio che sta spopolando è “Richiamami”, dedicato alle donne indecise e agli uomini che intendono ricevere consigli sui capi da regalare alle loro lei.

Il Woman Shop offre una iniziativa rivoluzionaria: Consigliami permette di essere seguiti dall’inizio alla fine degli acquisti in perfetto anonimato e di essere sicuro/a di aver acquistato il meglio per se stessi o per la lei. Una voce amica femminile esperta di articoli sexy consiglia nelle scelte per un risultato eccellente. Dubbi sull’accostamento di scarpe e intimo? Indecisi sui colori e sulla lingerie da regalare? Da oggi nessun problema.

Il Woman Shop è l’unico portale in grado di seguire ogni suo cliente creando un rapporto di fiducia che altri sexy shop on line non possono vantare.

Allora Pin Up del Web venitemi a trovare sul Woman Shop. Vi aspetto…

IL BLOG DIVENTERA’ UN LIBRO

 700977b781a9230bed99f2de4e9a9bda.jpg

Cari amici che state leggendo visto il successo che sta ottenendo il blog ho pensato in futuro di trarne il libro “PIN UP DEL 2000” che sarà il mio cavallo di battaglia. Ovviamente anche i vostri commenti saranno inseriti nel libro e l’opera diventerà una vera e propria bussola per tastare le vostre e le nostre idee. Perchè non è vero che la pensiamo tutti allo stesso modo, come “loro”….E tra “loro” punto anche il dito contro la tv grazie ai modelli che impone. Resto però del parere che la matrice di tutto siano sempre la moda e gli stilisti che condizionano e contaminano tv, mass media ed il comune parere della gente. SE le donne vogliono essere magre è perchè moda-tv-spettacolo-film impongono un solo modello di bellezza.

 26395d48255995218097e44aff2e8443.jpg

Ma qualcosa si sta muovendo: da Gaultier che ha fatto sfilare la taglia 46, Dolce e Gabbana che stanno puntando su donne mediterranee (vedi la Bellucci), la Campari Red Passion che sta promuovendo il corpo sensuale e avvolgente di Salma Haymek e Pedro Almodovar che in Volver ha imbottito i fianchi esilissimi della protagonista. Questo già mi consola…Se poi riuscirò a diventare regista affermata riporterò in auge la donna pin up lanciando il messaggio che “LE FORME SONO SEXY”. Questo sarà il mio grido di battaglia.

Quindi amici vi prego di intervenire numerosi perchè il vostro apporto è veramente prezioso…

Grazie