PIN UP DEL 2000

VI PRESENTO BON BON CHERRY

Stupenda la mia ultima PIn Up della PIn Up del 2000 Agency…E’ Bon Bon Cherry, ultima mia scopertanel mondo delle Curvy e morbidose..Sarà in tutti i nostri eventi Pin Up del 2000, serate, manifestazioni e parteciperà anche ad altre iniziative. E’ inoltre la nuova testimonial del brand Femmina PIn UP, abbigliamento per donne morbidose…

1.jpg

Immagine2-284.jpg

Immagine2-280o.jpg

Immagine2-293.jpg


Jane Butter come Jane Russell

2550177_orig.jpg



Jane Butter è una donna molto forte, sexy e determinata.
Ha 40 anni, fa l’insegnante ed il suo stile ricorda molto quello della nota attrice Pin UP Jane Russell che in “Gli uomini preferiscono le bionde” ha fatto impazzire intere generazioni con la sua collega Marilyn Monroe.
Taglia 44, seno importante e una femmilità che la accompagna da sempre. E’ alta 1,66 e le sue misure atomiche sono: seno 98 – vita 78  e fianchi 99. Una vera Pin Up!
 

1434104_orig.jpg

Di sè dice: “Sono solare, dolce, mi piace molto ridere. Adoro la compagnia e l’allegria e non sopporto le persone che trasmettono solo tristezza e ineguatezza.
Amo i bambini: ne ho tre, amo il mare e la notte con i suoi silenzi e mille rumori lontani colmi di storie di vita vissuta intensamente.
Voglio essere Felice in questa vita e non aspettarne delle altre.
Preferisco una brutta verità da una splendida bugia e amo mangiare e nn solo.
Il mio punto d forza? Gli occhi, il seno e la serenità”.

M109-WH-white-hair-net-snood.jpg

E’ una delle 12 protagoniste del calendario dell’anno 2011 intitolato “Pin Up del 2000”, ideato e realizzato da Simona Sessa e dalla sua associazione culturale Pin Up del 2000, per combattere anoressia e bulimia.


Jane ha posato come una Pin Up

In queste foto Jane ha posato come una Pin Up  per il “Pin UP Day”: l’iniziativa sociale per combattere anoressia e bulimia promossa dall’associazione culturale Pin Up del 2000 della Sessa. Foto by Pin Up del 2000 (Sessa – Soricetti).
Trucco e Parrucco by Simona Sessa. look e Styling Pin Up By Simona.
Gli abiti e gli accessori sono del Woman Shop, il 1 Pin Up store d’Italia www.pinupstore.org
Gustatevi questa splendida gallery dove Jane mostra il suo corpo formoso con orgoglio.

7504757_orig.jpg

 

166958_orig.jpg

Bette Cooper come la brava Bettie Davis

Immagine2-164.gif

Bette è immersa in una dimensione legata al 1938, anno in cui Bette Davis si fece modellare un vistoso abito di colore rosso, stretto in vita e molto scollato, che la rese quanto mai seducente (in occasione per una parte da testarda donna del Sud nel sontuoso film in costume Figlia del vento (Jezebel).

Il film era diretto da William Wyler. Nelle foto Bette indossa un vestito simile il quale mi fa assomigliare ancor di più all’attrice.

Immagine2-186.gif

Come nelle sue interpretazioni Bette Cooper riesce ad essere versatile una perfida donna, un’aristocratica, una donna prima bruttina ed insicura e poi bella e disinvolta. Bette, splendida ragazza, sensuale e affascinante, ha quell’alone di mistero che aveva caratterizzato le “dive” degli anni trenta.

Immagine2-165.gif

Tipica bellezze americana con gambe lunghe e seno prorompente. lei è prosperosa ed attraente dallo sguardo sereno, quasi fanciullesco tipico delle pin up.


 

Immagine2-249.gif

Immagine2-254.gif


DOROTHY DEL MAGO DI OZ

Immagine2-325.gif

Pin Up come quelle di altri tempi. Pelle candida, occhi blu e capelli corvini.

Dorothy assomiglia alla splendida Liz Taylor ma il suo personaggio Pin Up è centrato di Dorothy del mago di Oz.
E’ un’insegnante, un’attrice ed una cantante molto apprezzata.

2.gif

Ecco cosa scrive Dorothy:
“Dopo una lunga battaglia con il mio corpo e una società che impone canoni di bellezza mirati all’omologazione e all’annullamento della femminilità, finalmente ho compreso che la bellezza vera sta nel nostro essere uniche. Accettarmi ed amarmi per ciò che sono è stato il regalo più grande che ho potuto fare a me stessa, trovando nello stile vintage e retrò dei modelli e delle icone con cui posso immedesimarmi e a cui posso ispirarmi, trasformando e giocando con la mia immagine interpretando ogni volta un personaggio diverso”.

Immagine2-253.gif


E conclude: “Come le grandi dive d’altri tempi, adoro la cura di ogni tipo di dettaglio; ritengo infatti che tutto, dal trucco alla gestualità, ci aiuti a trovare la nostra dimensione, il nostro fascino e la nostra personalità.

Nel mio piccolo vorrei trasmettere il messaggio che bellezza, fascino, cultura ed intelligenza possono coesistere, promuovendo un modello di donna che si piace, piace e che vive il suo fascino pensando con la sua testa, e non con quella di stilisti misogini che vogliono le donne come manichini!”






Immagine2 417.jpg

Immagine2-315.gif

ANGELIKA STRAUSS: BIONDA E FATALE

Immagine-035.jpg


Angelika ha venti anni, gli occhi verdi tendenti al giallo e un viso che in molti definiscono angelico.

Le misure  sono: seno 107, vita 70 e fianchi 92. Alta 1 m e 55 cm.

Così si descrive: “Vivo a Milano ma provengo dal sud Italia, ciò fanno di me una ragazza mediterranea doc.
Vivendo in una città come Milano sono appassionata di moda e adoro particolarmente lo stile pin-up da quando, nell’adolescenza, per le mie forme prorompenti, mi rispecchiavo in esso.

Immagine-190.jpg

Una figura che è sempre impressa nel mio immaginario di donna è Anita Ekberg che con le sue forme e la sua sensualità ha conquistato il mondo intero.

Studiando moda mi piacerebbe molto creare linee di vestiti e accessori in linea con la mia idea di VERA Donna.

Amo l’arte in ogni forma e, per la mia curiosità e voglia di conoscere e sapere, mi piace imparare sempre cose nuove. I miei interessi trovano infatti spazio in vari campi, dalla musica, alla lettura, ai film, al make up, allo sport…

Vorrei diventare, non dico modello perché risulterei piena di me, ma almeno un simbolo della lotta all’anoressia e ai disturbi alimentari che distruggono la femminilità, che ormai definirei quasi perduta in un mondo di soffocante attenzione alla magrezza.

Immagine-127.gif

Gli altri mi ritengono spigliata, dolce, affascinante, sensuale e maliziosa.

Sono fermamente convinta di essere nata nel decennio sbagliato, io mi sento una Pin-Up fuori e dentro!!

 

Immagine-015.jpg

Immagine-336.jpg

 

Immagine-079.gif


DOLORES, BIONDA SOSIA DI MARILYN

Immagine2-071.gif

Ecco un’altra mia Pin Up cari amici.

Si presenta da sola.


Il mio nome e’ DOLORES MONROE sono alta 1,60 porto la taglia 44/46 e le mie misure sono 105 – 86 – 103.

Sono bionda platino come il mio mito da cui ho “ rubato” il nome d’arte.

I miei punti forti? Occhi da cerbiatta, pelle candida e seno prorompente e la fortuna di assomigliare alla mitica Marilyn.

Amo la lingerie, i corsetti i bustini e le calze autoreggenti naturalmente in stile pin- up.

Le mie passioni : Egittologia, arti marziali, danza ed ovviamente Marilyn.

Dicono di me che sono una donna dolce, timida e simpatica…. ma non sanno che in realtà sono un vulcano di sensualità e passione pronta ad esplodere.

Mi sono avvicinata alla agenzia modelle Pin Up del 2000 per puro caso, ed ho scoperto che in realtà lo stile PIN UP era dentro di me da sempre.

Immagine2-193.gif

E’ ora di mettermi in gioco e cercare, con molta umiltà, di riproporre lo stile del mio mito Marilin Monroe.

Di giorno una semplice impiegata ma la sera saro’ la vostra DOLORES MONROE.

DISPONIBILE IN TUTTA ITALIA PER SERATE NEI LOCALI, FESTE A TEMA, FESTE PRIVATE.

1.gif

Immagine2-143.gif

Immagine2-165.gif

VANILLE BON BON: DOLCE COME UNA CARAMELLA

207.gif


Occhi azzurri, spumeggiante, birichina, ma zuccherosa  … è la nostra Vanille Bon Bon …. appassionata di Pin Up ed anni 50’ …
una casa piena di icone, paillettes, veli e piume.
E’ alta 1,69 per 54 chili.
Ha 35 anni e veste la taglia 42, capelli … dipende dal periodo!
La nostra nuova Pin Up ben presto calcherà i palcoscenici, presentando i suoi “spettacolosi” spettacoli di Burlesque.
In queste foto potrete ammirarla vestita di rosa come un bon bon e da maliziosa marinaretta Pin Up…

Attenzione: non fatevi incantare dalla sua  dolcezza!… i suoi occhi sono pericolosi seduttori. 

Immagine2-021.gif


Ecco la descrizione dei suoi Show di puro Cabaret Burlesque. Innovativo, ironico e divertente
!

Blu dream: la fata madrina bruttina di cenerentola, sulle note di Louis Amstrong Magica Bula, utilizza la bacchetta magica per trasformarsi in una seducente principessa e poter conquistare il cuore del suo principe azzurro.
Ed ecco che va via la gobba, il naso aquilino, gli occhialoni, il gonnellone ed il mantellone nero …. bidi bibodi bibu …. ed ecco a voi una splendida principessa che sulla musica di Etta James cercherà di conquistare il suo amato

Immagine2-037.gif

Bla Bla Bla Cha Cha Cha: sulla musica originale di Night Train una raffinata signora scende dal treno con la sua valigiona e stanca dal viaggio si riposa… ma ad un certo punto si accorge di avere un pubblico che l’ammira … gioca con la sua pelliccia e la velette si nasconde dietro un paravento ma decide di deliziare ancora il suo pubblico …apre la valigia e fa ammirare i suoi vestiti di scena e decide di prepararsi (burlesque al contrario si veste) per il grande evento …. Ecco pronta per il bla bla bla cha cha cha in stile francese con il ventaglio di piume che stuzzica il pubblico che gioca con lei

Immagine2-110.jpg

Pink Vanille: la musica di pink panter apre la scena ad una nota criminale che si è intrufolata nel camerino della diva Vanille Bon Bon per rubarle i segreti dalla cassaforte…. La trova…cerca di aprirla ed ecco … il mondo zuccheroso di Vanille: pasticcini caramelle e il suo famoso gonnellino con fioccone rosa e i suoi guanti.
La ladra si toglie la tuta nera ….sta per mettersi i vestiti di Vanille, ma arriva la polizia la ladra scappa…..
Ed ecco che entra in scena la vera Vanille, sulle note di Lollipop, con le sue caramelle che a causa dello shock  non si ricorda come si fa il Burlesque … qualche volenteroso salirà sul palco e aiuterà la nostra performer!!!

 

Immagine2-135.jpg

 

Immagine2-144.gif


NICOL: REGINA DEL BURLESQUE CABARET DELLE MARCHE

382752_282364288473163_100000987838099_782302_2099592613_n.jpg


Nicol è un’artista straordinaria…

E’ una donna in carrira, notissimo avvocato di Ancona di giorno e di notte una principessa del Burlesque acrobatico.

Il suo stile è innovativo e sapientemente miscelato ad una verve inconfondibile. Grinta da vendere, taglia 40, fisico atletico e anni di ginnastica alle spalle.


Nicol non propone uno show semplicemente Burlesque, il suo è un passo avanti a molti perchè coniuga la grinta ad uno charme inconfodibile.
Tutti matti per Nicol. Piace molto. Alle donne e agli uomini perchè la sua grazia conquistano ad oltranza.

Il suo style è diventato un marchio di fabbrica ed i suoi show coinvolgono donne e uomini. Nicol collabora con l’associazione culturale PIn UP del 2000 che combatte anoressia, bulimia e disturbi alimentari.

 

542383_3776308977657_694464746_n.jpg

Il suo Burlesque è un genere Cabaret, asttualmente ventata di novità del Burlesque europeo. Il suo Show si ispira al grandissimo Cabaret di Liza Minnelli ed è stato prodotto dalla scuola di Pin Up di Simona Sessa. Sicuramente una delle punte di diamante dell’agenzia insieme a Gardenia Bijou.

Nei suoi due atti è davvero inimitabile.

305065_2137355124835_1574820838_2085901_6626927_n.jpg

Immagine-436.jpg

 

Immagine-306.jpg


LOLLY FIRE THE FLAME: MODERN PIN UP DI GRIDO

Immagine2-050.gif


La mia PIn Up Lolly è decisamente particolare. Sentiamo come si descrive..

“Fin da piccolissima ho sempre amato stare sul palco, e mi piace dire che sono cresciuta tra il profumo della lacca e i lustrini…

E mentre le mie coetanee giocavano con le bambole, io guardavo i film in bianco e nero sognando lo stile e l’eleganza del passato.

Immagine2-102.gif

La figura della pin up per me rappresenta la sicurezza che solo una donna con le curve può dare…
ecco perchè non ho esitato nemmeno un secondo a “decorarmi” in onore alle vere donne!!!

Eleganza, malizia e grinta unite ad una buona dose di ironia sono le caratteristiche che più mi rappresentano, e che vorrei tutte le donne RIscoprissero di avere!!

Immagine2-176.jpg

Per concludere con una frase che mi sento ripetere da sempre: “Sembri uscita da una bottiglia di champagne!!”….forse sono troppo vivace?????


 

Immagine2-098.gif

 

5.gif

 

2.jpg


GINGER DORIS KELLY: LA PIN UP PERFETTA DEGLI ANNI ’50


Immagine2-308.gif


Ginger è una delle due vincitrici di MIss Pin Up 2012 eletta a Settembre presso la Fiera Vintage di Forlì dalla giuria.

La cosa assurda? Doveva dimagrire per diventare modella.

Ecco le sue misure e la sua storia.
seno: 89 cm, vita: 62 cm, fianchi 103 cm, altezza: 1.77 cm
segno: Vergine
“Due anni fa ho provato a lavorare come indossatrice e modella ma appena mi sono avvicinata ad un’agenzia mi sono sentita dire di dover perdere una paio di taglie per poter essere accettata: allora, come adesso, la mia taglia era una 44 – spiega Ginger -.

Immagine2-377.gif

Naturalmente ho rifiutato e da quel momento ho cominciato veramente a riflettere sull’influenza che la moda sui canoni estetici moderni”.
Dopo questa esperienza ha deciso di approcciare quindi il mondo del Vintage, per il quale sua madre le ha trasmesso una grande passione, e nel quale il corpo femminile è assolutamente protagonista. Per questo ha deciso di partecipare a Miss Pin Up, un concorso nel quale non contano i centimetri o i kg, e nel quale le partecipanti sono simboli della lotta contro gli standard.

Immagine2-365.gif


“Morbido è bello, spiega Beatrice, ed è fondamentale che alla base di questo concetto vi sia l’accettazione delle proprie burrosità e, perchè no, dei propri difetti. Sono questi a renderci uniche e bellissime!!
E’ stata una grande sorpresa vincere, e sia io che mia madre siamo state felicissime; ora sono entusiasta dell’occasione avuta e curiosa di posare per il servizio fotografico offerto da Simona Sessa.
Spero di non esser tacciata di ipocrisia nell’affermare la mia ferma convinzione nella bellezza curvy in quanto “magra”, ma credo che il ruolo di Miss Pin Up, come quello dell’agenzia Pin Up del 2000, sia quello di portare avanti una campagna e dei valori (che sento miei).
Vi ringrazio dunque per l’opportunità di poter esserne testimone attiva”.

Immagine2-291.gif

Sotto  Gingers posa nel servizio fotografico in stile Pin Up offerto da me e Pin Up del 2000 che ha vinto grazie al concorso.

Immagine2-322.gif