Senza categoria

PIN UP DEL 2000: CORSI DA PIN UP PER DONNE E PER DRAG QUEEN

1397814_10201647897830636_1640640323_o.jpg

La prima scuola di Pin Up d’Italia si apre anche agli uomini che vogliono diventare sexy Pin Up.
Pin Up si nasce o si diventa? Si diventa…ovviamente! Ed a dare una mano a tutte le donne per diventarlo ci penso io e la mia Pin Up del 2000, la 1a scuola di Pin Up e Seduzione d’Italia.
 
Ormai sono nota in tutta Italia grazie ai miei corsi di seduzione iniziati anni fa via cam e poi proseguiti nell’Atelier Vintage che ho aperto ad Ancona e che attira ragazze e donne da tutta Italia.

1277343_10201448076795235_157334227_o.jpg

Tutte intenzionate di ritrovare la propria femminilità e carica erotica sopite a causa del lavoro, gravidanza, depressione o mancanza di tempo. Tutte unite per rispolverare lingerie old stile ed armarsi di rossetto rorro e tacchi a spillo. Tutte desiderose di diventarw seduttrici per i loro compagni, mariti e fidanzati.
La scuola Pin Up del 2000 è unica in Italia: una vera e propria innovazione per il lifestyle dedicato alla bellezza. Infatti una volta varcata la soglia dell’atelier io ed il mio staff aiutiamo la donna a cambiare look, a sentirsi più bella e sicura grazie a lezioni di autostima e di burlesque.

Tutte attività per imparare i meccanismi della seduzione del corpo. E poi con il nuovo look si è pronti per i vestiti personalizzati studiati dal mio staff e creati su misura per esaltare i pregi e minimizzare i difetti di tutte le donne.
Làddove è necessario un intervento medico ed estitico o diete personalizzate per dimagrire nei punti giusti la Scuola Pin Up del 2000 si avvale della collaborazione dello studio medico della Dott Dedova, in grado di consigliare le stretegie alimentari e mediche per una bellezza che parta da dentro e si riflette fuori.
Una volta più sicura di sè, rimodellata e più attrente la donna passa alla fase fotografica grazie ad uno shooting che immortala la bellezza in ogni età curve e forme.
Solo allora il cerchio si chiude e dal bozzolo inizia ad uscrire una splendida farfalla trasformata in toto. Una metamorfosi dell’animo e del corpo per una nuova donna.
Tutto questo è la scuola Pin Up del 2000: una struttura polivalente che lavora per l’amore delle donne. I corsi sono attagliati alle varie età: per quelle più giovani a quelle mature in pre o menopausa con problematiche disagevoli e più importanti.
Ma la novità delle novità è l’apertura dei corsi di Pin Up anche alle Drag Queen, ai crossdresser ed ai transgender.

485486_10201647765427326_1087064490_n.jpg

Basta frequentare il corso “Pin Up Queen” e anche gli uomini portranno imparare a sedurre com vere PIn Up: dal trucco per uomo coprente, camouflage, a quello da sera e da spettacolo, dal portamento alla camminata con i tacchi e con “sculettamento”.
E poi: dalla storia degli indumenti vintage e come si levano alla danza sulla sedia ed a quella Burlesque, dalla mimica del volto e del corpo a quella fotografica. Per poi approdare al set fotografico.
E tutto questo finalmente anche per gli uomi: “Ho deciso di avvivare il corso per drag queen, transgenver e crossdresser – spiego – perchè credo che l’arte delle PIn Up possa essere interpretata al meglio anche dagli uomini. Molti di loro mi chiedono di trasformarli in me, nella mia immagine da Pin Up perchè mi vedono la più alta espressione di seduzione e femminilità in chiave PIn Up Style. Ne sono molto felice e divertita ed è per questo che ho deciso di intraprendere questa nuova avventura”.

Per info e costi www.pinupdel2000.it e info line 333 7499566


1377604_10201647679625181_1200080117_n.jpg


LE VINCITRICI DI MISS PIN UP 2013

bon-bon-simona-e-ely.jpg

 

il-podio-1.jpg

Prendete le più belle ragazze con le curve, aggiungete una spruzzata di vintage, condite con la verve ed il mio carisma  e shakerate con un evento di grido. Risultato? Miss Pin Up, il concorso più amato dalle “morbidose”, è andato in scena alla Fiera Vintage di Forlì con grande successo.

Miss Pin Up, l’unico e original concorso italiano 100% Pin Up, è arrivato alla 5° edizione suscitando un notevole interesse.

Il  mio concorso è diventando un vero e proprio punto di riferimento per le donne curvy italiane che finalmente hanno trovato un originalissimo modo per farsi notare.

Sono giunte da tutta Italia per contendersi il titolo di Miss Pin Up, Miss Signorina Grandi Forme e Miss Seduzione. 9 le finaliste, 7 giurati e tanti presenti per assistere all’attesa elezione delle Miss.

miss-pin-up.jpg

Tre stupende more le vincitrici: Ilaria Carafa, in arte Bon Bon Cherry, 27 anni, istruttrice sportiva, studentessa di Design della moda è stata eletta Miss Pin Up 2013. Marchigiana Doc per molti incarna perfettamente la figura della Pin Up con viso acqua e sapone e corpo morbido.

Jacqueline, Miss Jacky, la Jessica Rabbit dalla pelle color cioccolata, è stata incoronata Miss signorina Grandi Forme per le sue curve da capogiro. Brasiliana, manager, aprirà presto una scuola di bon ton a Rimini.

 

Infine sul podio Elena d’Amato è stata eletta Miss Seduzione dagli sponsor Punti di vista, Woman Shop e Femmina Pin Up. 22 anni, taglia 44, è una delle più giovani partecipanti del concorso e rappresenta perfettamente la donna mediterranea. (al centro a sx)

 miss-seduzione-(1).jpg

Le tre more da infarto sono state elette durante la kermesse presentata da me, e si tratta di tre Pin Up della sua nota agenzia di Pin Up e ragazze curvy: “Finalmente dopo 5 anni di concorso sono state elette le mie Pin Up – affermo –. Per anni hanno vinto la corona splendide ragazze della porta accanto che ho scoperto proprio grazie al concorso.

 

Sono proprio soddisfatta. Abbiamo incoronato tre ragazze formose, sexy e molto sensuali. Sono molto felice di poter affermare che il concorso sta avendo sempre più successo e punta sempre più in alto. Ricordo che è stato fortemente voluto da me e dalla mia associazione Pin Up del 2000 che combatte anoressia e bulimia”.

 

Miss Pin Up, infatti, è vietato alle taglie 38, 40 e 42. Open alle taglie 44 fino alla 50.

Nessuna limitazione se non lo stop alle donne magre e stereotipate, immagine e somiglianza di questa società in cui impera il diktat della magrezza a tutti i costi.

Il concept del concorso, sostenuto dall’associazione Pin Up del 2000, combatte a colpi di curve anoressia, bulimia e disturbi alimentari.

Un messaggio forte e chiaro dal mio staff e dalle mie ragazze che attraverso il proprio fisico curvy vogliono testimoniare la vera bellezza di una donna fuori dagli schemi.

Aperte le iscrizioni gratuite per Miss Pin Up 2014.

Per iscrizioni www.misspinup.org

miss-signorina-grandi-forme.jpg

 

 

 

 

 

IN ARRIVO IO ED IL MIO STAFF PIN UP DEL 2000 ALLA FIERA VINTAGE DI FORLI’


 

Immagine2 273.jpg


Lo stand Pin Up del 2000, dopo il grande successo dello scorso anno, riapre i battenti con novità molto ghiotte e stuzzicanti.
Ritornerò con le mie sexy Pin Up per trasformare le visitatrici in splendide Pin Up e Burlesque Girls.
Uno staff di vere professioniste, al servizio delle ragazze che vogliono sentirsi Dive per un giorno, grazie all’iniziativa Posa come una Pin Up, lanciata con successo da me anni fa  e diventata ormai un marchio di fabbrica.
Lo stand Pin Up del 2000, con angolo trucco, parrucco e foto set, aprirà i battenti il venerdì alle ore 14 fino alle 20, il sabato dalle ore 11 alle ore 20 e la domenica dalle ore 9 alle 20 con alcune delle Pin Up più famose della Pin Up del 2000 Agency.
Al trucco Marilyn Bon Bon, all’accoglienza Bon Bon Cherry ed al parrucco Simona Sessa e Dany. Sabato e Domenica nello stand anche Nicol, Miss Jacky e Ely Van Doren.
Le visitatrici truccate e parruccate saranno protagoniste di un set fotografico con effetti foto old paper, vintage e modern Pin Up. Tra piume, fiori ed atmosfera frou frou per ritornare indietro nel tempo.
E per lo shopping nell’angolo Store sarà possibile trovare i prodotti del woman shop.it, il primo Pin Up Store d’Italia come calze con riga, reggicalze, pasties e tanti altri accessori retro.
Vi ricordo che ho aperto l’Atelier Pin Up del 2000 dove hanno sede diverse attività: lezioni di seduzione, Burlesque e Pin Up, Sartoria Vintage, agenzia di Pin Up, ragazze curvy e modelle plus size ed associazione culturale per combattere anoressia e bulimia. Una struttura unica in Italia che richiama ragazze e donne da tutte le regioni.

misspinup.jpg
La Finale di MIss PIn UP 2013 alla Fiera Vintage di Forlì andrà in scena Domenica 22 Settebre ore 18. Presento io. Show Burlesque by NIcol. Stand Pin Up del 2000 dal venerdì 20 alla Domenica 22. Un evento da non perdere!

ANCORA LETTERE PER ME

342118437_2.gif



Carissima Simona, ti scrivo questo messaggio per ringraziarti di cuore. Grazie ai tuoi post ho ritrovato una fiducia e un’autostima che neppure quando pesavo 50 kg avevo.

A causa di una cura con il cortisone sono arrivata a pesarne 80, tutti i giorni leggo i tuoi post e piano piano qualcosa è cambiato. Ed è anche successa una cosa bellissima, mi sono innamorata di un’uomo che mi apprezza per come sono.

La storia è solo all’inizio, ma che bello incontrare qualcuno che ti desidera anche con qualche kg in più.

Grazie Simona di tutto cuore.

Monica


“Cara Monica,

da sempre spiego che il mondo non è solo dei magri e per i magri. Esistono tante persone cyrvy, formose, grasse, come noi! E tante che piacciono anche più delle magre…Bisogna solo trovare la persona giusta…O quelli giusti visto che gli amanti delle curve sono sempre di più…Nessuno può negare che le formose sono eccitazione pura..La carne è anche questo..

Felice che te ne sia accorta!


Benvenuta nel mondo reale: quello delle MORBIDE!”.


Un abbraccio

Simona

NUOVE CREAZIONI PER DONNE CON LE CURVE

Care amiche sono fiera di mosstravi alcune dellwe ultime creazioni della mia sartoria PIn Up del 2000. I capi sono firmati Femmina PIn Up e li realizziamo tutti nella mia sartoria annessa all’atelier di Ancona.

Bellissimo vestito anni ’50 molto malizioso e sensuale con gonna a ruota. Ispirato a un vecchio modello di Nettie Davis e riportato in auge da Dita.. In georgette trasparente si può anche foderare. Con tulle elastico che impreziosisce la scollatura ed il collo. Si può realizzare con ogni tessuto, a richiesta. Modella alla perfezione il punto vita.

Finalmente la sartoria Pin Up del 2000 propone abiti, body e creazioni nude look per non indossare nulla sotto ed essere coperte solo da pietre e decorazioni. In preparazione tutta la collezione…

SOTTO ABITO BETTIE DAVI

WP_20130807_002.jpg

 

 

Bellissimo vestito anni ’50 molto malizioso e sensuale con gonna a ruota.

Ispirato a un abito di Biancaneve con collo alto, maniche a palloncino e bottoncini argentati( i bottoni possono essere diversi dalla foto ma sono sempre argentati).


Un abito creato in cortone elastico a fantasia ma si puo’ fare in tutti i colori a gentile richiesta. Modella alla perfezione il punto vita.







ABITO MISS BIANCANEVE


WP_20130808_010.jpg

WP_20130808_007.jpg


CALENDARIO PIN UP/BURLESQUE: UN SOGNO PER TANTE!

  Senza titolo-1.jpg


Seduzione Doc. Sensualità patinata Vintage e orgoglio per le forme.

Chi di noi non ha mai sognato di essere la protagonista di  calendario e di farne omaggio alla persona amata?

Quante di noi sognano dicendo che i costi sono proibitivi ed il sogno resterà tale?

Oppure siete formose e non osate pensare di poter fare un calendario mai nella vostra vita?

Il calendario potrebbe essere un modo diverso per dire no agli stereotipi della moda veicolati da tv e mass media ed un grido per richiamare attenzione sui corpi mediterranei delle italiane.

Finalmente ho deciso di realizzare il sogno di TUTTE le donne. Un calendario con immagini patinate in stile Pin Up, Vintage o Burlesque per accompagnare tutti i mesi dell’anno con gioia ed un pizzico di brio.
.

Il calendario è prodotto dalla mia associazione culturale Pin Up del 2000 che combatte anoressia, bulimia e disturbi alimentari.

Pin Up del 2000 combatte l’ideale insano di bellezza filiforme ed i condizionamenti psicologici degli stilisti e dei mass media che sono alla base delle  insicurezze e fragilità istillate sapientemente nelle menti delle utenti.

Senza titolo-10.jpgL’ironia e la sfrontatezza tipica delle Pin Up ed il loro orgoglio nel mostrare curve così abbondanti sono la chiave del progetto sociale che porto avanti da tanti anni e che il calendario racchiude. Un modo per far capire alle donne che “Le vere donne hanno le curve” o che “Gli uomini preferiscono la carne”.
Pin Up del 2000 quindi riesce attraverso un approccio divertente, allegro e originale non dottrinale ma decisamente terapeutico a rinvigorire l’autostima di tutte le donne perennemente a dieta o con disturbi dell’alimentazione.Si batte, inoltre, contro l’industria della bellezza che specula sulle paure e fragilità delle donne inculcando che è vietato invecchiare o essere brutte.


Un lavaggio del cervello, un vero e proprio assalto mediatico che miete sempre più vittime grazie al sodalizio tv, giornali e stampa.

Tornando calendario (perfetto anche per donne magre) i dodici scatti racchiudono l’eleganza e la sensualità delle donne degli anni ’40 e ’50. In chiave Pin Up, Burlesque viene trasmesso un messaggio seduttivo molto efficace dimostrando che non è necessario spogliarsi per essere sexy e che la lingerie di un tempo si conferma con l’alleata più preziosa di una donna.

I costi sono davvero light e vi consentiranno di non rinunciare a questo sogno.

Il pacchetto “Calendario da sogno” comprende:

  – trucco
 – parrucco
 – abiti o lingerie in tema vintage, Pin Up o Burlesque
 – servizio fotografico per book con 25 foto (scelte tra  i 150-200 scatti) ritoccate e rese glamour per
   il  calendario

a costo 330 euro 

+

grafica calendario, scelta tema, scelta 12 foto da inserire, impaginazione e stampa 1 copia

scelta formato calendario: 20×30 o 30×40

a costo 99 euro

Quindi il costo del “Calendario da sogno” è di  429 euro

Se invece ci fornite voi le 12 foto in alta risoluzione il costo sarà solo di 99 euro per una copia.

Senza titolo-8.jpg



Cosa aspettate? Il Calendario da sogno potrà essere tuo.





Immortala la tua bellezza ora per ricordi preziosi che restranno nel tempo!

                           



Donne si nasce ma seduttrici si diventa!




Senza titolo-11.jpg

APERTO IL SITO INCONTRI PER DONNE FORMOSE

 

ridotto.jpg

“Non posso piacere a tutti…ma a quello giusto sì…”. Questo il concept in sintesi del mio nuovo sito  e del mio progetto pro donne curvy Pin Up del 2000.

Incontri Donne Formose è un sito di incontri per donne formose ed i loro estimatori a scopo amore, amicizia, flirt, matrimonio. Un unico sito con un unico filo conduttore: l’amore per le donne morbidose. Sono sempre più infatti gli uomini che desiderano una compagna con le curve e che cercano in siti dedicati l’anima gemella.


Da oggi basta cercare nell’immenso mare di internet e perdersi in esso. Basta cliccare su: http://www.incontridonneformose.com per essere catapultati in un mondo dove curve e forme sono l’attrattiva più grande per tanti visitatori.

Il sito fa parte del circuito ormai consolidato Dating Factory, il sistema white label è un sistema sviluppato da un team di webmaster professionisti che ha maturato una notevole esperienza in qualità di affiliati con i programmi di affiliazione presenti sul mercato.

Incontri Donne Formose è uno dei pochi siti italiani di incontri completamente a tema donne formose ed a idearlo sono stata io, che da anni ho costruito una serie di attività e di iniziative sulle donne formose.

Il sito, nato da pochi mesi, è già molto frequentato e visitato. L’iscrizione è gratuita e si può visitare tranquillamente il sito per vedere iscritti e come è articolato. Ma se si vuole interagire con gli iscritti è necessario abbonarsi a cosati molto convenienti e contenuti.

Il sito è sicuramente il mezzo più immediato di conoscere ed incontrare meravigliose donne curvy: “Sono proprio felice di aver partorito una nuova idea vincente che permetta di far entrare in contatto e socializzare le donne morbide con i numerosi uomini che preferiscono le curve – spiego io -.

Ormai sono sempre più in tutta Italia gli estimatori di una bellezza mediterranea che le italiane incarnano alla perfezione. Il sito interattivo e molto curato è sicuramente un’ottima cornice per incontri e nuove conoscenze. Io vi do una opportunità,  il finale lo decidete voi…

http://www.incontridonneformose.com

 

 

FINALMENTE ONLINE IL SITO DEDICATO AL MIO BRAND FEMMINA PIN UP

femminaonline.jpg


Finalmente on line il Femmina Pin Up Store che raccoglie tutti gli articoli vintage del brand Femmina Pin Up. Una novità per l’Italia questo marchio ideato da me che in poco tempo ha raccolto numerosi consensi e gradimenti.

Nel sito è possibile trovare dai vestiti anni ’40-’50, alle creme Pin Up e Burlesque, dalle calze RHT e Fully Fashioned 100% nylon, ai reggicalze da 4 a 14 elastici. Ma non finisce qui: lingerie old style: allinone, culotte, stringivita, guaine e accessori, cappellini retrò e creme per pelli bianche, porcellanate e vellutate.

Il Femmina Pin Up Store www.femminapinup.it è un sito di e commerce dove comprare on line pagando con PayPal (carta di credto). Completo, dinamico e molto innovativo è l’ultima novità dal pianeta Simona Sessa.

“Sono orgogliosa di annunciare che, oltre al Woman Shop www.womanshop.it dove trovare articoli Pin Up e Burlesque di tutti i tipi importati da tutto il mondo, da oggi abbiamo creato il sito dove trovate tutti i prodotti Femmina Pin Up, presenti e futuri. E per chi desidera è possibile iscriversi alla newsletter settimanale per rimanere informati su tutte le novità”.

Gli slogan? “Gli uomini preferiscono la ..Carne” e “Morbida e Rotonda: così è la donna di oggi.”

_MG_3888 copy 2.jpg


Grazie a Femmina Pin Up è stata messa in commercio la prima linea di abiti, a marchio Femmina Pin Up, per donne formose e felici di mostrare il corpo mediterraneo.

Femmina Pin Up è l’innovativo brand di abbigliamento e lingerie Vintage per donne orgogliose delle proprie forme.

I capi Femmina Pin Up, in esclusiva nazionale, 100% stile Vintage e made in Italy, sono ispirati alle Dive, attrici ed alla moda anni ’40 e ’50. Poter indossare i tailleur e gli abiti di Marilyn Monroe, Ava Gardner, Kim Novak, Bette Davis, Rita Hayworth (e tante altre) è il sogno di molte donne mortificate dalla attuale moda, ideata per corpi ultramagri, che ormai non le rappresenta più.

La prima collezione Femmina Pin Up punta sui tailleur, cappotti, vestiti per esaltare donne formose, maggiorate e plus size. Una linea pensata per fisici burrosi e sensuali che mette in rilievo il fascino retrò, l’eleganza e la sensualità d’altri tempi. Ed i tailleur protagonisti con spacchi, spalline quadrate e taglio tipico anni ’40 e ’50, sono il leit motiv della collezione poiché intesi come capi irrinunciabili nel guardaroba della donna di oggi desiderosa di distinguersi per charme e raffinatezza.

La notizia più importante? I capi sono finalmente creati ristabilendo le taglie di un tempo prima di essere ristrette fino a rasentare il ridicolo. La taglia 42 di allora sarà marchiata realmente 42 e non 46 come avviene oggi. Ritornano quindi le  taglie reali come quelle degli anni ’40 e ’50 quando Pin Up come Marilyn o Bettie Page erano considerate perfette.

I capi sono disponibili dalla 42 alla 52 e solo su ordinazione la 40 e dalla 52 in poi.

 

Immagine2-559.gif

 “L’idea del marchio e dei prodotti che sto lanciando è nata per esaltare la femminilità di tante donne che vogliono giocare con sé stesse e desiderano sentirsi sexy e desiderabili – spiego -. Sedurre è un’arte che va appresa ed esercitata ma è importante avere gli abiti e la lingerie giusta, proprio come quelli che propongo. Inoltre siamo tutte stanche di abiti disegnati su donne inesistenti e non creati  a nostra immagine e somiglianza. Abbiamo le curve, perché nasconderle? Perché mortificarle?”.

Da anni porto avanti il mio progetto sociale e culturale “Pin Up del 2000” per aiutare le donne a superare anoressia, bulimia e disturbi legati all’alimentazione: “Per fortuna la donna con le curve sta tornando di moda ed il mio lavoro è così facilitato – spiego  -. E’ pazzesco dover vivere ogni giorno sottotosti a un continuo lavaggio del cervello della moda e dei media che ci vogliono, magre, perfette e plastificate. Noi vogliamo essere esattamente così burrose come siamo”.

 “Con il mio progetto artistico e culturale di rivalutazione della donna formosa mediterranea sto educando ad un ritorno della femminilità che si è perduta sempre di più in questi anni… Il mio lavoro è faticoso ma ormai siamo sempre più orgogliose e felici delle nostre rotondità. Il mio consiglio? Ritornate a essere.. Femmine.”

I capi sono ordinabili nei siti www.femminapinup.it e www.womanshop.it

 

pubb.jpg

 

 

GRANDE SUCCESSO PER LA MIA SFILATA VINTAGE

 

sfilata.jpg


E’ stato davvero un successone di pubblico e di gradimento la mia attesa sfilata vintage ad Ancona. Saletta piena all’Elisir di Ancona e tanti applausi per i 36 modelli di abiti e completi presentati durante la sfilata più attesa dell’estate.

Presenti diversi giornalisti di testate locali e golosità per tutti. Offerto il gelato Pretto, il più buono e squisito della città, servito ai tavoli da una splendida signorina in divisa retro.

bon bon e simona.jpg


Questa e tante altre sorprese alla sfilata “La moda che visse due volte” presentata da me. Dalle scale della Caffetterei Elisir di Ancona sono scese

Bon Bon Cherry e Miss Ivory Brown per le curvy girls e Coco Rouge perfetta taglia 40, elegante e flessuosa modella professionista.

A parte Coco Rouge sono andati in scena corpi formosi come quello di Bon Bon e voluttuosi come quello di Miss Ivory testimonial delle donne curvy e “morbidose”.

coco rouge.jpg

Sono stati presentati abiti d’epoca nonché lingerie Pin Up e costumi anni ’40-‘50 per un defilè davvero originale e suggestivo. E sono stati presentati per la gioia dei presenti gli abiti di Marilyn Monroe, Rita Hayworth, Joan Crawford, Audrey Hepburn in Colazione da Tiffany, Jackie Onassis, Sophia Loren e di alcune delle Dive più amate del passato.

Immagine2-485.jpg


Sono stata davvero contenta di questa esperienza e doppiamente felice perchè presto la sfilata sarà proposta anche nei migliori salotti d’Italia. Presto vi dirò dove approderemo e vi inviterò ad una serata MEMORABILE.



Vi pubblico un po’ di foto così potrete gustare il mio successo. Vi abbraccio






Immagine2-415.jpg

Immagine2-309.jpg

Immagine2-279.jpg


SFILATA EVENTO VINTAGE “LA MODA CHE VISSE DUE VOLTE”

 

locandina.aspx.png

 
SFILATA EVENTO VINTAGE ORGANIZZATA DALLA MIA SARTORIA PIN UP DEL 2000
Una donna bionda e sexy cammina inguainata nel suo tailleur grigio verso il suo destino…
Questa è una delle scene cult del film “La donna che visse due volte” di Alfred Hitchcock, e questa immagine è quella che focalizza al massimo il tema della sfilata vintage organizzata dalla Sartoria Pin Up del 2000 in scena domenica 9 Giugno alle 17,30.
Una donna elegante, old style e femminile al massimo: questo il filo conduttore dei capi anni 20-’30-’40-’50 che saranno presentati in questo attesissimo evento di moda e spettacolo.

 

visse.gif

La location è la Caffetterie Elisir di via S. Martino che si trasformerà in un elegante salotto con tanto di scalinata da cui scenderanno le magnifiche Pin Up e le ospiti che indosseranno le preziose creazioni. Come nello splendido salotto di Coco Chanel o in quello delle sorelle Fontana va in scena la moda di un tempo…Tempi in cui le donne disegnavano per le donne abiti che le esaltavano.
Saranno presentati abiti invernali ed estivi, di scena e d’epoca nonché lingerie Pin Up e costumi d’epoca per un defilè davvero originale per Ancona.
In esclusiva nazionale la prima sfilata organizzata da me diventerà un meeting point per le clienti dell’Atelier Sartoria (sito in via Tiziano 33), per amici, Pin Up e simpatizzanti dell’universo Burlesque e Pin Up dipinto a forti tinte da Simona.
La sfilata è organizzata in collaborazione all’associazione culturale Pin Up del 2000 che combatte anoressia e bulimia a colpi di curve, fondata da me.
Indossatrice d’eccezione la sexy Nicoletta Pelinga, avocato di giorno e di notte tra le performer più gettonate della Pin Up del 2000 Agency.
Nicol sfilerà con tutte le sue creazioni ed abiti di scena più preziosi come la vestaglia Elonora, ispirata ad Eleonora Duse, l’abito 007 Gold ed il cappottino ispirato a Marilyn Monroe.
ilaria burlesque.jpg
Insieme a lei a sfilare tra i tavoli della caffetteria la sensuale Bon Bon Cherry (A SX), artista Burlesque e Pin Up dell’agenzia della Sessa) e da Roma la Pin Up di colore Miss Ivory Brown, nuova mia scoperta. Indossatrice d’eccezione Miss Jacky, cliente della Sartoria e nota manager, che adora lo stile anni ’50 e che non mancherà di mostrare le creazioni personalizzate create per lei.
A parte Nicol andranno in scena corpi formosi come quello di Bon Bon e voluttuosi come quello di Miss Ivory e Jacjy, testimoni delle donne curvy e “morbidose”.
Ed a condurre l’evento ci sarò io ormai testimonial e paladina delle donne con le curve nonché l’ultima vera Pin Up italiana.
“Tengo molto a vestire le donne formose visto che la moda di oggi fa esattamente il contrario – spiego– ma sono anche attenta alle donne magre per cui propongo capi che esaltano la diversa fisicità. Non voglio discriminare nessuno.
Credo che la bellezza non sia una questione di taglia ma di sicurezza e personalità. I nostri capi esaltano qualsiasi fisicità e sottolineano i pregi di ogni donna nascondendo i difettucci. Perché omologarci alla moda stereotipata di oggi? Ogni donna è diversa dall’altra e da noi lo riscopre in pieno”.

Immagine2-490.gif

Ma torniamo alla sfilata. Tra un capo e l’altro degustazione di gelato artigianale Pretto, il migliore gelato di Ancona, che aiuterà i presenti a tornare indietro nel tempo. Un gelato fresco, sano e realizzato senza additivi, coloranti e conservanti proprio come il gelato di una volta..Concept questo che si fonde perfettamente al mood della sfilata.
Il resto è da scoprire…A domenica….

1.gif