Senza categoria

STO CERCANDO IL MIO MONDO

posta simona.jpg



Ciao Sono una ragazza di 17 anni che oggi per caso ha scoperto questo fantastico stile PIN UP..
Quello che mi ha davvero colpito e spinto a scrivervi è la campagna contro la bulimia..
Io personalmente ne soffro da ormai un anno, ma da poco ho cominciato a uscirne ogni giorno di più..
Sono una persona molto timida e sensibile e per l’invidia che provo nel vedere i corpi perfetti delle altre sono molto chiusa e riservata come carattere..
Ma vorrei fare qualcosa per aiutare chi come me a quest’età non si sente accettato per il suo fisico ..
Mi ritengo fortunata perchè ho un pregio, ossia mi comporto proprio vorrei che gli altri si comportassero con me.. E tutto quello che ho passato non lo auguro davvero al mio peggior nemico..
Non so se ho sbagliato a scrivere qua o se voi mi prendiate in considerazione, ma vorrei davvero proporre e esaltare l’idea di aiutare le giovani ragazze come me attraverso una sezione dedicata a ragazze come me ed altre che non pensano minimamente di avere davvero occasioni per essere considerate “modelle”…
Io sono qua con questa idea perchè pensare di aiutare persone con i miei stessi problemi è sempre stato il mio obbiettivo.. Volevo promuovere campagne a questo proposito, a volte o grandi progetti, ma ho sempre paura di non essere presa in considerazione anche perchè nessuno mi darebbe davvero retta..
Una delle cose che mi ha sempre spinto alla bulimia è questa sottospecie di depressione data molto spesso anche dai miei genitori che non mi capiscono.. A volte credo che nessuno mi capisce.. Ma su internet risulta un pensiero frequente..
Ogni ragazza che vedo la vedo sempre migliore di me, e questo lo ho provato per tutta la mia vita..
Ciò che causò in me un vero ed evidente disturbo alimentare è stato vedere ragazze della mia età vincere concorsi di bellezza, vederle sfilare e vedermi così al di sotto di loro.. Ancora adesso ho tanta difficoltà..
Il mio sogno? Che qualcuno salvi me e tutte le ragazze come me che soffrono nel guardarsi allo specchio e nel guardare coetanee perfette..

Così spero con tutta me stessa che accettiate la mia proposta e che creerete una parte dedicata a noi ragazze dalle taglie non adatte per quei dannati concorsi di bellezza..

Questo è l’album che mi ha dato tanta speranza https://www.facebook.com/media/set/?set=a.574595352572422.1073741919.162699970428631&type=1
Dove non compargono solo foto in lingerie, ma questo stile interpretato in modo più giovanile e vestibile..
Il mio sogno sarebbe soprattutto di rappresentare questa lotta contro la bulimia..
Non so se sarò davvero presa in considerazione ma ci provo..
Amici ed amiche mi considerano “bella” e magrissima..
Alta uno e settanta,capelli rossi ennè,occhi verdi,seno medio,incisivi storti,sedere e cosce enormi e difetti vari..

In questa mail che mando c’è veramente molta speranza, spero di aver rappresentato al meglio le coetanee che subiscono il mio stesso disagio..
E soprattutto spero in una risposta positiva o negativa perchè anche solo essere considerata mi fa sentire qualcosa..
Ci conto davvero, un saluto e un grazie per avermi fatto vedere come le donne nonostante abbiano taglie non piaciute possano essere comunque belle e ammirate..

Eli Red

 

Cara Eli

hai fatto bene a scrivermi perchè adesso ti si aprirà un mondo nuovo e sconosciuto…

Ciò che tu cerchi esiste già e l’ho creato da tanti anni…Come questo blog che è il putno di incontro di tantissime PIn Up e done con le curve. Leader in Italia con più di 100 mila visitatori l’anno…

Inoltre le bellezze morbide che tu descrivi sono le Pin Up con cui ho dato vita ad un progetto sociale e culturale chiamato Pin Up del 2000 e che rivaluta la bellezza con le curve. Grazie ad esso esiste questo blog, dieci siti che ho creato, siti e commerce di abbigliamento e lingerie vintage come www.womanshop.it o www.femminapinup.com.

Ho aperto ad Ancona la 1a scuola di Pin Up d’Italia, un’agenzia di PIn Up e Burlesque, un Atelier con Sartoria per creare abiti per donne curvy e tutte le donne, un’associazione  culturale che combatte anoressia e bulimia.

Internet parla del mio progetto PIn Up del 2000 e dei miei siti…Fai una ricerca su google e scoprirai il tuo mondo. BENVENUTA!!!!


ps

il sito con le mie Pin Up è www.modellepinup.com

il sito delle foto che scatto www.pinupdel2000foto.com

 

Simona


35055_1537579766304_1439160338_31396769_1829969_n.jpg


ELECTRA BLUE POINT: RAFFINATA E BURLESQUE

Immagine-019.jpg


Electra Blue Point ama tutto quello che la vita ha di bello da offrirle.
Adora la musica e il teatro.
Studia musica classica, precisamente canto lirico e pianoforte.
Lavora come hostess-promoter per mantenersi gli studi.
Il suo punto forte dicono siano gli occhi e quindi lo sguardo.

Immagine-022.jpg

Adora definirsi intraprendente, energica e sempre pronta a nuove avventure.
Ma soprattutto accetta sé stessa senza manie di perfezionismo.
Electra vuole bene a sé stessa e quindi ha qualcosa di importante da dirvi…..

Immagine-124.jpg

“Voletevi bene così come siete perchè la vera bellezza ce la creiamo noi, ce l’abbiamo già dentro, basta solo scoprirla!!!!”, afferma.


 

Immagine-135.jpg

 

Immagine-157.jpg

 

Immagine-167.jpg


Milan Burlesque Award 2013

Burlesque-Dirty-Martini.jpgIl Milan Burlesque Award 2013 conferma, e sta rapidamente superando già nelle prevendite, il successo delle precedenti edizioni!

Il premio italiano del Burlesque internazionale si terrà il 17 e 18 maggio al Teatro Elfo Puccini di Milano.

Tra pochi giorni, le artiste provenienti da tutto il mondo saranno in città  per contendersi gli ambiti titoli e premi in palio, per quello che è¨ stato definito dalla stampa “l’Oscar del Burlesque”.

 

Presidente di giuria e madrina del festival, direttamente da New York Miss Dirty Martini, eletta per il terzo anno consecutivo la performer N. 1 al mondo!

Due giorni di spettacolo, musica,ospiti speciali, seduzione, lustrini e piume di struzzo!

Il programma completo del festival, la prevendita, gli artisti partecipanti e gli ospiti sono sul sito www.milanburlesqueaward.com

Miss_Dirty_Martini.jpg

IO, DONNA PASSIONALE&ROMANTICA

544190_10200425422229510_2079526807_n.jpg


Io Pin Up del 2000

 

Sono una donna felicemente donna e femmina. In me il concetto di femminilità e di seduzione coincidono totalmente  donandomi una sicurezza ed una padronanza dell’arte della seduzione maturata in anni di studi ed esperienza sul campo. Io so esattamente cosa c’è nella testa dell’uomo e quali desideri la attraversino, conosco alla perfezione il modo in cui l’uomo desidera una donna nell’arte della conquista. Ecco perché insegno alle donne come si seduce, come si conquista o si riconquista un uomo. Esaltare tutti gli aspetti della femminilità e amplificarmi alla millesima potenza per colpire un uomo. La mia conoscenza dell’arte della seduzione mi pone come una delle maggiori esperte in Italia di questa meravigliosa arte non ancora del tutto esplorata.

Sono quindi da una parte una femmina molto passionale, capricciosa, sicura  e volitiva ma dall’altra donna dolce e romantica proprio come le donne degli anni ’40-’50. Mi sento quindi una donna di altri tempi in un periodo storico che non mi appartiene e non mi apparterrà mai…

163587_10200425423189534_1827095180_n.jpg


Soffro a vedere come si è ridotta la donna oggi: spogliarsi per vivere, perdere la dignità per i soldi o per fare la velina. Tutto questo non è il mio mondo. Io vivo nella mia realtà immersa negli anni che vanno dai ’30 ai ’50 periodo in cui le donne si sono fatte notare per grazia, eleganza e stile. Lo stesso stile che oggi molte non hanno poiché mortificano il corpo in abiti sbagliati e deturpanti le forme femminili.

Mi sento una Pin Up con morbide curve avvolgenti, donna burrosa e formosa e solare proprio come le Pin Up di un tempo. Ho la pelle chiarissima di porcellana, smalto rosso, labbra scarlatte incorniciate da capelli rosso passione. Red Passion quella stessa passione che mi scorre nelle vene e che mi ha reso una delle donne più seguite ed apprezzate dalle proprie simili.

Adoro vestire con abiti fascianti, il mio sedere inguainato in gonne con spacchi o abiti che coprono le calze con la riga che sono il mio unico amore insieme al reggicalze. Lui si che è il mio migliore amico! Sottolinea le mie gambe, la mia splendida cellulite che mi rende vera donna.

59721_10200425422749523_1495768135_n.jpg

Indosso tacchi altissimi e mi piace arrivare così oltre 1,80 cm ! I tacchi sottolineano le mie caviglie sottili ed il tattoo sulla caviglia destra: un ideogramma giapponese con tre lettere che significano sesso, amore, anima. Quello che cerco da un uomo…

Vivo di rimpianti per non essere vissuta negli anni ’40-’50 e l’uomo che mi fa impazzire è quello di quel periodo. Muoio per Gregory Peck, Clark Gable, Dean Martin, Bogart o Cary Grant. Impazzisco al pensiero di sentire l’odore della brillantina nei capelli, di vedere la mano accarezzarsi all’indietro i capelli magari con un piccolo pettine posto nel taschino della giacca.

Uomo in doppiopetto gessato stile gangster con anello all’anulare sx coloro oro a forma di sigillo reale. Mi sembra già di sentire l’odore dell’acqua di colonia fare da scia al suo passaggio e quel sorriso sornione di grande rubacuori. Che ci posso fare… Mi piace l’uomo così…

Gentiluomo, di spessore e gran seduttore..Che mi cinge la vita ballando un lento “a core a core” e che brinda con uno champagne di marca…

E’ questa l’immagine dell’uomo che ho nella testa e nel cuore..Ve l’ho detto che sono una donna d’altri tempi…

524173_10200425587993654_2122102930_n.jpg

 

261264_249393521754511_122617737765424_1067828_3806457_n.jpg


MARILYN GIN: LA SOSIA DI MARILYN MONROE

F.L.V.88.jpg


Il suo look ricorda quello della sensuale Marilyn Monroe. E’ la sosia di Marilyn, con la sua grande carica erotica.
Bionda, occhi azzurri, seducente e molto glamour.
Marilyn è un’artista Pin Up specializzata in spettacoli di trasformismo ed è una punta di diamante della mia Pin Up del 2000 Agency.Ssi cala nei panni della Monroe, di Madonna, Lady Gaga e altre Star internazionali.Ma principalmente è Marilyn.

155616_644370365579636_1448383114_n.jpg
Uno Show molto curato, sexy e mai volgare, che si adatta a feste di compleanno, locali, feste, addii al nubilato e ad ogni evento che richieste femminilità, bellezza e charme.

Dice: ” Il mio nome d’arte è marilyngin…sono alta 1,60, taglia 40, capelli biondi …
la mia passione è il ballo…ma anche farmi fotografare.




Amo stare al centro dell’attenzione e interpretare in qualsiasi luogo il personaggio…
E’un vero piacere lavorare per voi….”

 

528380_644370662246273_1209566386_n.jpg

557956_644370292246310_1660918485_n.jpg

F.L.V.37.jpg


INTERVISTA A SIMONA SESSA BY ANTONELLA LIOTTA

Immagine2-052.gif

Cari amici ecco la bellissima intervista che mi ha fatto di Antonella Liotta. Buona lettura!

 

Capelli rosso fuoco, unghie scarlatte, labbra color porpora. La senti arrivare grazie al tichettie dei suoi tacchi che preannuncia una donna che non si dimentica. E lei di certoi nonsi dimentica. Sto parlando di Simona Sessa, prima Pin Up d’Italia e promotrice del Pin Up Style in Italia.

Imprenditrice di successo, ha aperto ad Ancona l’Atelier vintage Pin Up del 2000 dove ha dete: una pregiata sartoria per creazioni di alta moda retro’, una sala posa vintage, la scuola di Pin Up/Burlesque, seduzione e femminilità, un’agenzia di Pin Up e Burlesquer.

Immagine2-064.gif

E’ una donna forte e socialmente impegnata Simona: ha aperto con successo l’associazione Pin Up del 2000 che combatte anoressia, bulimia e disturbi alimentari. Venti anni di bulimia l’hanno segnata al punto da consacrare tutta la sua vita ad una politica pro curvy in difesa delle donne con le curve.

E lei di forme ne ha da fare invidia. “E’ un cumulo di curve che più curve non si può” avrebbe detto il grande Fred Buscaglione: ma forse pensava proprio a lei quando cantava la celeberrima canzone.

 

 

Chi sono le vere Pin Up? Quelle di ieri o di oggi?

Decisamente le pin up di ieri. Erano veramente pin up con vita stretta e forma naturali, quelle di oggi non esistono realmente, le donne modello velina non sono pin up per carità. Ormai i modelli di bellezza sono totalmente alterati rispetto a quelli genuini degli anni ’50.

cristal disco 3.jpgRicorda i suoi inizi?

Già a 18 anni ero molto inquieta e dimostravo tante velleità artistiche. A 18 anni ho iniziato subito a fare animazione nei locali e per 10 anni circa sono stata una delle cubiste più note e richieste della Campania. E da lì è iniziato tutto..

Amavo ballare sui cubi, amavo ballare ed essere guardata, soprattutto desiderata come sex symbol. Ho sempre adorato sedurre e ballando ero sempre al centro dell’attenzione. Corpo e viso in primo piano. Stupendo!

Ed il suo approdo in tv?

 La tv è stata il mio amore ed il mio odio. Amavo stare in tv ma il prezzo da pagare per fare carriera era troppo alto ed io per soldi non mi piego a tutto in nome del successo. Ho dei valori molto solidi tra cui l’onestà, la serietà e la pulizia morale. Ricordo all’epoca che per fare carriera i letti da passare erano tanti..per carità.. meglio fare una vita normale con la moralità intatta. Il libro sui Take That è stato una parentesi, legato ad un programma tv che conducevo sui take that, erano gli idoli del momento e ho scritto il libro per raccontarli e per pubblicare le tante lettere d’amore che mi arrivavano sui TT

Tutte queste esperienze l’hanno portata finalmente a trovare se stessa, con la realizzazione del progetto Pin Up del 2000, la sua opera più grande.

Come nasce Pin Up del 2000?

 

Pin UP del 2000 è un progetto nato dalla mia mente per superare la mia bulimia di cui ho sofferto per 20 anni. Guardare le Pin UP nella loro bellezza rigogliosa mi ha aiutato a capire che in me non c’era nulla di sbagliato. Casomai è sbagliata la società di oggi che impone alle donne modelli di magrezza irraggiungibili.

 Immagine-539.jpg

Intanto tra queste mille esperienze la Simona donna vive, si sposa, diventa mamma. Come riesce a conciliare la tua vita di donna e mamma con quella lavorativa? Deve essere molto faticoso. Che tipo di mamma è?

Essere diventata mamma è stata la cosa più difficile per me. Conciliare la mia vita privata con il mio lavoro non è facile perchè mi sto dedicando anima e corpo a mio figlio che ha un disperato bisogno di me. Ivan è un bambino sempre in movimento, capriccioso, iperattivo: è difficile stargli dietro ma con grandissimi sacrifici ci sto riuscendo. Ora inizio a respirare, sta crescendo e sto cercando di ricreare di nuovo i miei spazi.

Sono una mamma apprensiva, dolce, tenera e coccolona. Credo che con l’amore e la dolcezza e tanto contatto fisico si possa trasmettere l’amore vero ad un figlio ed educarlo piano piano.

 Torniamo alle Pin Up del 2000. Il progetto prima di tutto ha un importante obiettivo sociale: liberare la donna dalla schiavitù dei canoni estetici odierni.

Cosa è la seduzione per lei?

La seduzione è un dono. E’ innata di solito e va esercitata. Molte dimenticano di esercitarla e si ritrovano mascolinizzate. La seduzione è la nostra arma più potente: l’arte di sedurre, di pia<cere, di essere irresistibili agli uomini ed anche alle donne. Si apprende e si interiorizza, ogni donna ha il suo modo di sedurre

 

Immagine2-040.gif

Ho aperto Pin UP del 2000, il cui quartier generale è ad Ancona. In questo meraviglioso spazio ho creato un’atelier con sartoria vintage, angolo per la vendita di lingerie e articoli che si trovano nel mio store on line www.womanshop.it, poi faccio corsi di seduzione, burlesque, trucco, parrucco vintage, organizzo matrimoni vintage e faccio set fotografici con ragazze stupende in arrivo da tutta Italia. I corsi sono aperti a tutte le donne che voglionio sentirsi sicure, più belle. Per la scelta delle Pin Up scelgo quotidianamente da innumeravoli mail le ragazze che meglio possono testimoniare sulla loro pelle il discorso donna in carne che porto avanti.

 

Novità dal suo mondo?

 

L’iniziativa “Voglio cambiare!” che si rivolge a tutte le donne e ragazze insoddisfatte del proprio aspetto, depresse o che non si piacciono. In pratica venendo da me studierò per loro un nuovo look con cambio taglio e colore capelli, mini corso di seduzione con lezioni sugli strumenti per aiutare a sedurre (spray a feromoni, olii per massaggi sexy, commestibili e tutto ciò per stendere il partner), abito su misura ed accessori e per chi vuole servizio fotografico

 

La bellezza è imperfezione, è unicità. Sempre. Le cose in serie non sono belle perchè ne esistono in diverse quantità. Un essere umano, una donna è sempre una persona unica e per questo è già perfetta. Se non si piace alcuni difettucci possono essere eliminati o mimetizzati. Il sesso è vita, il sesso è donna, è seduzione. Se una donna ha uno scarso richiamo verso il sesso difficilmente potrà sedurre ed essere irresistibile.. Un uomo avverte quando la donna è sessuale…

 

mix-ok-p.jpg

Progetti futuri?

La Simona del futuro si vede sempre più imprenditrice proiettata ad esportare i suoi capi sartoriali griffati Femmina Pin Up ed i suoi prodotti in tutto il mondo ma specialmente in USA. Il mio sogno è un mio atelier nella grande Mela, ma di strada ne devo fare ancora. Mi piacerebbe aprire un franchising di punti vendita Femmina Pin Up nelle migliori città d’Italia!


_MG_3914-p.jpg

SENSUALITA’ E SEDUZIONE: CONQUISTARE UN UOMO CON IL TUO CORPO


377784_10151098437730005_10150140333945005_22095051_1104440732_n.jpg

Essere donna significa anche questo… e non sarà difficile metterlo in pratica.

La seduzione si attua sia in modo intellettuale, che emotivo, che fisico. Ma sappi che quest’ultimo metodo può anche comprendere i primi due, semplicemente utilizzando il linguaggio del tuo corpo. Si tratta di un meccanismo dell’inconscio che puoi anche ricreare volutamente per conquistare un uomo insieme alla tua naturale sensualità!

Pensi di poter diventare capace di scatenare lo stimolo di attrazione in un uomo? Forse viceversa è più difficile ma, nel tuo caso potrai cavartela egregiamente e senza fare troppa fatica.

Conquistare un uomo può essere anche un gioco da ragazzi ma, naturalmente, prima di riuscire ad utilizzare il tuo corpo al meglio dovrai lavorare emotivamente su te stessa e convincerti che sei assolutamente in grado di conquistarlo. Se non pensi questo di te stessa, è inutile cominciare. Quindi lavora sulla tua autostima, sulla tua sicurezza e la fiducia in te stessa. A quel punto, potrai utilizzare il tuo corpo con una sensualità spontanea e qualche piccolo trucchetto di seduzione in più.

Il tuo corpo è stupendo ma dovrai sapere come mostrarlo. Per prima cosa sappi che è importante lasciare spazio all’immaginazione: se scopri le gambe non indossare anche una maglia scollata e viceversa. In questo modo lo lascerai un po’ vagare con i pensieri.  Inoltre dovrai vestirti sapendo valorizzare le parti migliori di te, cercando di nascondere i tuoi difetti. Il tuo modo di vestire e risaltarti ti aiuterà a  creare il tuo giusto atteggiamento che ti servirà per conquistare l’uomo dei tuoi sogni.

 

536452_3623655201408_1503415893_n.jpg


In poche parole riuscirai anche a capire come mostrare le tue qualità in base al tuo abito e non si tratta solo di mostrare le tue curve ma anche la tua felicità, la tua sicurezza, la tua forza interiore ed il tuo lato sensuale e seduttivo contemporaneamente. Una volta fatto questo potrai riuscire a mostrare con fiducia le tue gambe o  la tua scollatura, la tua schiena o una spalla. Ma non coprire il tuo collo… mi raccomando! E non dimenticare che i tacchi fanno il loro gioco, se portati con grazia, spalle composte e petto in fuori.

A questo punto, visto che gli stimoli visivi sono a posto, dovrai giocare con il tuo corpo e conquistare il tuo uomo stuzzicandolo nel modo giusto. Il consiglio è di tirare fuori la tua carica erotica con lo sguardo e senza paura. Anche sbattere le ciglia lo farà sciogliere a dovere. Ma le tue occhiate seducenti ti usciranno in modo naturale e  non cercare di pomparle altrimenti rischierai di risultare ridicola o di mettere in imbarazzo l’uomo di fronte a te.

 

428403_3623652921351_1572535475_n.jpg


Anche inumidirti le labbra con la lingua potrà fargli venire in mente di baciarti e di avvicinarsi al suo corpo. Poi dovrai lavorare un po’ sul tuo modo di muoverti. La tua sicurezza ti permetterà di piegarti in modo naturalmente seducente… Poi non scordarti che i capelli sono un punto a tuo favore che potrai toccarti richiamando un certo tipo di sensazione nell’uomo che vuoi conquistare… E poi sarà il momento di scatenare quel minimo contatto fisico che gli trasmetterà il tuo calore di donna: sfiora una delle sue spalle, la mano o una gamba con la tua. Se non si tira indietro…. È fatta! E vedrai che poi sarà lui ad avvicinarsi a te.

Il tuo corpo ha un potere fantastico con gli uomini. Mandandogli i giusti segnali nel modo giusto… Non potrà dirti di no: sarà più forte di lui!

Per approfondire l’argomento, ti consiglio di leggere l’articolo Come sedurre un uomo con il Burlesque

 

VOGLIA DI CURVE !

936full-sophia-loren.jpg



Cari amici eccomi di nuovo a fare riflessioni, pensieri…
Sono  sempre più stanca di registrare comportamenti ormai stereotipati nel clichè “donna magra, taglia 40 perfetta”. In fondo basterebbe poco per cambiare questa assurda filosofia.
Riflettete, cosa servirebbe davvero?
Una politica pro curvy a 360 gradi. Dai giornali, alla tv, dalla moda al mondo musicale. Vi spiego meglio il concetto. SE i film ed i programmi ci mostrano solo donne magre e perfette, se in passerella campeggiano solo donne magre tutte noi ci convinceremo sempre più che donna magra è bello, è sinonimo di perfezione. Ed è questo pensiero che vogliono farci passare per giusto.

Credo che anche le canzoni come i film abbiamo un’imortanza incredibile per il mondo delle donne e nel nostro caso curvy. E visto che il messaggio ci arriva da più indirizzi ma è sempre lo stesso allora la cultura della magrezza si rafforzerà semnpre più riuscendo a fare il lavaggio del cervello a sempre più donne.
Per noi tutte, donne curvy, il messaggio è importantissimo.
SE la ragazza con qualche chilo in più vede un film dove la protagonista è magra e felice proverà rabbia ed odio per il suo corpo ma se la protagonista è formosa, imperfetta e “normale” allora scatterà l’empatia della donna che guarda il film e si identificherà nella protagonista generando emozioni di felicità, di rassicurazione e di desiderio di essere così come si è. Ed è proprio questo il nocciolo di tutto: la sensazione che ci assale dopo aver avuto lo stesso messaggio ossessivo: magro è bello!
SamanthaValentine_4.jpg
Una donna che si sente rappresentata in tv, nel cinema, nella moda e in campo musicale sarà quindi una donna felice e soddisfatta.
Per esempio l’altro giorno ascoltando la canzone di Noemi ho avuto un grosso brivido…Lei cantava la sua cellulite, quasi fosse un’amica, l’ha resa protagonista, l’ha accettata.
Ed anche io che ce l’ho (senza vergognarmi come molte) mi sono sentita rassicurata, è un po’ come sdoganare qualcosa di cui non si parla più per vergogna. Ma perchè?
Non so ma credo che tutto questo faccia solo bene al nostro umore. Al nostro stato d’animo. Si, ci aiuta tanto.
Vinceremo noi la guerra e finalmente torneremo protagoniste come negli anni ’50.
Ora chiedo a tutti gli operatori della comunicazione di scegliere modelli sani, reali, veri, più vicini a noi donne mediterranee.


Basta così poco per cambiare , è tutto nelle nostre mani. Io questo lo faccio da anni e soprattutto da quando ho aperto questo blog che parla a tantissime donne. E che è per tante di boi la Bibbia delle Curvy Girls..
Andiamo avanti. A testa alta. Non siamo noi sbagliate ma la società che ci rappresenta.

Some-Like-it-Hot-some-like-it-hot-14853730-1957-2560.jpg



VINTAGE WEDDINGS: MATRIMONI D’EPOCA PER TORNARE INDIETRO NEL TEMPO

wedding-mood-board-copy1.jpg



Se state iniziando i preparativi per il vostro matrimonio o non sapete quale tema scegliere, perché non optare per un matrimonio vintage che ricorderete per sempre come un momento magico ed indimenticanile?

Se desiderate lasciare il segno ditevi si in una atmosfera vintage ed da sogno.

L’azienda PIn Up del 2000 è specializzata in eventi vintage, shooting foto  e nell’organizzazione di matrimoni old style e moderni.

In un’atmofera da sogno e grazie alla cura di tutti i particolari il vostro matrimonio brillerà per sempre.

Pin UP del 2000 si occupa dal trucco e parrucco sposa vintage (dagli anni ’20 ai ’50 fino ai nostri anni), alla creazione personalizzata dell’abito da sposa di stile economy o di lusso, con le scarpe da abbinare, dal servizio fotografico in stile old paper, alle riprese video sempre vintage.
E poi: la location, il ristorante, i fiori ed il bouquet alla lingerie old style da indossare sotto l’abito.
L‘intimo sposa vintage è un tocco di classe, la cura del dettaglio fino al midollo, per il look personalizzato della sposa. E’ necessario trovare la lingerie che meglio si adatta all’abitom, che sia sexy ma contenitiva al tempo stesso. Insomma il fiore all’occhiello per uno style da sogno.

Pin Up del 2000 cura anche: partecipazioni ed inviti old style, bomboniere e tutto ciò che ricorda il giorno più bello della vita.
Inoltre propone anche spettacoli e intrattenimento il giorno del matrimonio per calarsi perfettamente nell’epoca scelta.

Il Vintage Weddings è un pacchetto esclusivo, appositamente pensato per quelle coppie che decidono di vivere il sì con gioia e vibrazioni retrò.
Per tutte le tasche e per tutte le esigenze i pacchetti a basso costo consentono, grazie alla scelta dei capi e dei tessuti più economici, la creazione di un abito da sogno a prezzi contenuti grazie alla scelta degli abbellimenti e dei pizzi da sogno.

Per sognare ad occhi aperti scegliete il Vintage Weddings.

Anche tu potrai avere il tuo matrimonio d’epoca su misura…

Per info
Atelier PIn UP del 2000
cell 333 7499566

!cid_B42BBEFA-1201-417C-9986-EE054FB068A4.jpg