CALENDARIO PIN UP/BURLESQUE: UN SOGNO PER TANTE!

  Senza titolo-1.jpg


Seduzione Doc. Sensualità patinata Vintage e orgoglio per le forme.

Chi di noi non ha mai sognato di essere la protagonista di  calendario e di farne omaggio alla persona amata?

Quante di noi sognano dicendo che i costi sono proibitivi ed il sogno resterà tale?

Oppure siete formose e non osate pensare di poter fare un calendario mai nella vostra vita?

Il calendario potrebbe essere un modo diverso per dire no agli stereotipi della moda veicolati da tv e mass media ed un grido per richiamare attenzione sui corpi mediterranei delle italiane.

Finalmente ho deciso di realizzare il sogno di TUTTE le donne. Un calendario con immagini patinate in stile Pin Up, Vintage o Burlesque per accompagnare tutti i mesi dell’anno con gioia ed un pizzico di brio.
.

Il calendario è prodotto dalla mia associazione culturale Pin Up del 2000 che combatte anoressia, bulimia e disturbi alimentari.

Pin Up del 2000 combatte l’ideale insano di bellezza filiforme ed i condizionamenti psicologici degli stilisti e dei mass media che sono alla base delle  insicurezze e fragilità istillate sapientemente nelle menti delle utenti.

Senza titolo-10.jpgL’ironia e la sfrontatezza tipica delle Pin Up ed il loro orgoglio nel mostrare curve così abbondanti sono la chiave del progetto sociale che porto avanti da tanti anni e che il calendario racchiude. Un modo per far capire alle donne che “Le vere donne hanno le curve” o che “Gli uomini preferiscono la carne”.
Pin Up del 2000 quindi riesce attraverso un approccio divertente, allegro e originale non dottrinale ma decisamente terapeutico a rinvigorire l’autostima di tutte le donne perennemente a dieta o con disturbi dell’alimentazione.Si batte, inoltre, contro l’industria della bellezza che specula sulle paure e fragilità delle donne inculcando che è vietato invecchiare o essere brutte.


Un lavaggio del cervello, un vero e proprio assalto mediatico che miete sempre più vittime grazie al sodalizio tv, giornali e stampa.

Tornando calendario (perfetto anche per donne magre) i dodici scatti racchiudono l’eleganza e la sensualità delle donne degli anni ’40 e ’50. In chiave Pin Up, Burlesque viene trasmesso un messaggio seduttivo molto efficace dimostrando che non è necessario spogliarsi per essere sexy e che la lingerie di un tempo si conferma con l’alleata più preziosa di una donna.

I costi sono davvero light e vi consentiranno di non rinunciare a questo sogno.

Il pacchetto “Calendario da sogno” comprende:

  – trucco
 – parrucco
 – abiti o lingerie in tema vintage, Pin Up o Burlesque
 – servizio fotografico per book con 25 foto (scelte tra  i 150-200 scatti) ritoccate e rese glamour per
   il  calendario

a costo 330 euro 

+

grafica calendario, scelta tema, scelta 12 foto da inserire, impaginazione e stampa 1 copia

scelta formato calendario: 20×30 o 30×40

a costo 99 euro

Quindi il costo del “Calendario da sogno” è di  429 euro

Se invece ci fornite voi le 12 foto in alta risoluzione il costo sarà solo di 99 euro per una copia.

Senza titolo-8.jpg



Cosa aspettate? Il Calendario da sogno potrà essere tuo.





Immortala la tua bellezza ora per ricordi preziosi che restranno nel tempo!

                           



Donne si nasce ma seduttrici si diventa!




Senza titolo-11.jpg

APERTO IL SITO INCONTRI PER DONNE FORMOSE

 

ridotto.jpg

“Non posso piacere a tutti…ma a quello giusto sì…”. Questo il concept in sintesi del mio nuovo sito  e del mio progetto pro donne curvy Pin Up del 2000.

Incontri Donne Formose è un sito di incontri per donne formose ed i loro estimatori a scopo amore, amicizia, flirt, matrimonio. Un unico sito con un unico filo conduttore: l’amore per le donne morbidose. Sono sempre più infatti gli uomini che desiderano una compagna con le curve e che cercano in siti dedicati l’anima gemella.


Da oggi basta cercare nell’immenso mare di internet e perdersi in esso. Basta cliccare su: http://www.incontridonneformose.com per essere catapultati in un mondo dove curve e forme sono l’attrattiva più grande per tanti visitatori.

Il sito fa parte del circuito ormai consolidato Dating Factory, il sistema white label è un sistema sviluppato da un team di webmaster professionisti che ha maturato una notevole esperienza in qualità di affiliati con i programmi di affiliazione presenti sul mercato.

Incontri Donne Formose è uno dei pochi siti italiani di incontri completamente a tema donne formose ed a idearlo sono stata io, che da anni ho costruito una serie di attività e di iniziative sulle donne formose.

Il sito, nato da pochi mesi, è già molto frequentato e visitato. L’iscrizione è gratuita e si può visitare tranquillamente il sito per vedere iscritti e come è articolato. Ma se si vuole interagire con gli iscritti è necessario abbonarsi a cosati molto convenienti e contenuti.

Il sito è sicuramente il mezzo più immediato di conoscere ed incontrare meravigliose donne curvy: “Sono proprio felice di aver partorito una nuova idea vincente che permetta di far entrare in contatto e socializzare le donne morbide con i numerosi uomini che preferiscono le curve – spiego io -.

Ormai sono sempre più in tutta Italia gli estimatori di una bellezza mediterranea che le italiane incarnano alla perfezione. Il sito interattivo e molto curato è sicuramente un’ottima cornice per incontri e nuove conoscenze. Io vi do una opportunità,  il finale lo decidete voi…

http://www.incontridonneformose.com

 

 

FINALMENTE ONLINE IL SITO DEDICATO AL MIO BRAND FEMMINA PIN UP

femminaonline.jpg


Finalmente on line il Femmina Pin Up Store che raccoglie tutti gli articoli vintage del brand Femmina Pin Up. Una novità per l’Italia questo marchio ideato da me che in poco tempo ha raccolto numerosi consensi e gradimenti.

Nel sito è possibile trovare dai vestiti anni ’40-’50, alle creme Pin Up e Burlesque, dalle calze RHT e Fully Fashioned 100% nylon, ai reggicalze da 4 a 14 elastici. Ma non finisce qui: lingerie old style: allinone, culotte, stringivita, guaine e accessori, cappellini retrò e creme per pelli bianche, porcellanate e vellutate.

Il Femmina Pin Up Store www.femminapinup.it è un sito di e commerce dove comprare on line pagando con PayPal (carta di credto). Completo, dinamico e molto innovativo è l’ultima novità dal pianeta Simona Sessa.

“Sono orgogliosa di annunciare che, oltre al Woman Shop www.womanshop.it dove trovare articoli Pin Up e Burlesque di tutti i tipi importati da tutto il mondo, da oggi abbiamo creato il sito dove trovate tutti i prodotti Femmina Pin Up, presenti e futuri. E per chi desidera è possibile iscriversi alla newsletter settimanale per rimanere informati su tutte le novità”.

Gli slogan? “Gli uomini preferiscono la ..Carne” e “Morbida e Rotonda: così è la donna di oggi.”

_MG_3888 copy 2.jpg


Grazie a Femmina Pin Up è stata messa in commercio la prima linea di abiti, a marchio Femmina Pin Up, per donne formose e felici di mostrare il corpo mediterraneo.

Femmina Pin Up è l’innovativo brand di abbigliamento e lingerie Vintage per donne orgogliose delle proprie forme.

I capi Femmina Pin Up, in esclusiva nazionale, 100% stile Vintage e made in Italy, sono ispirati alle Dive, attrici ed alla moda anni ’40 e ’50. Poter indossare i tailleur e gli abiti di Marilyn Monroe, Ava Gardner, Kim Novak, Bette Davis, Rita Hayworth (e tante altre) è il sogno di molte donne mortificate dalla attuale moda, ideata per corpi ultramagri, che ormai non le rappresenta più.

La prima collezione Femmina Pin Up punta sui tailleur, cappotti, vestiti per esaltare donne formose, maggiorate e plus size. Una linea pensata per fisici burrosi e sensuali che mette in rilievo il fascino retrò, l’eleganza e la sensualità d’altri tempi. Ed i tailleur protagonisti con spacchi, spalline quadrate e taglio tipico anni ’40 e ’50, sono il leit motiv della collezione poiché intesi come capi irrinunciabili nel guardaroba della donna di oggi desiderosa di distinguersi per charme e raffinatezza.

La notizia più importante? I capi sono finalmente creati ristabilendo le taglie di un tempo prima di essere ristrette fino a rasentare il ridicolo. La taglia 42 di allora sarà marchiata realmente 42 e non 46 come avviene oggi. Ritornano quindi le  taglie reali come quelle degli anni ’40 e ’50 quando Pin Up come Marilyn o Bettie Page erano considerate perfette.

I capi sono disponibili dalla 42 alla 52 e solo su ordinazione la 40 e dalla 52 in poi.

 

Immagine2-559.gif

 “L’idea del marchio e dei prodotti che sto lanciando è nata per esaltare la femminilità di tante donne che vogliono giocare con sé stesse e desiderano sentirsi sexy e desiderabili – spiego -. Sedurre è un’arte che va appresa ed esercitata ma è importante avere gli abiti e la lingerie giusta, proprio come quelli che propongo. Inoltre siamo tutte stanche di abiti disegnati su donne inesistenti e non creati  a nostra immagine e somiglianza. Abbiamo le curve, perché nasconderle? Perché mortificarle?”.

Da anni porto avanti il mio progetto sociale e culturale “Pin Up del 2000” per aiutare le donne a superare anoressia, bulimia e disturbi legati all’alimentazione: “Per fortuna la donna con le curve sta tornando di moda ed il mio lavoro è così facilitato – spiego  -. E’ pazzesco dover vivere ogni giorno sottotosti a un continuo lavaggio del cervello della moda e dei media che ci vogliono, magre, perfette e plastificate. Noi vogliamo essere esattamente così burrose come siamo”.

 “Con il mio progetto artistico e culturale di rivalutazione della donna formosa mediterranea sto educando ad un ritorno della femminilità che si è perduta sempre di più in questi anni… Il mio lavoro è faticoso ma ormai siamo sempre più orgogliose e felici delle nostre rotondità. Il mio consiglio? Ritornate a essere.. Femmine.”

I capi sono ordinabili nei siti www.femminapinup.it e www.womanshop.it

 

pubb.jpg

 

 

GRANDE SUCCESSO PER LA MIA SFILATA VINTAGE

 

sfilata.jpg


E’ stato davvero un successone di pubblico e di gradimento la mia attesa sfilata vintage ad Ancona. Saletta piena all’Elisir di Ancona e tanti applausi per i 36 modelli di abiti e completi presentati durante la sfilata più attesa dell’estate.

Presenti diversi giornalisti di testate locali e golosità per tutti. Offerto il gelato Pretto, il più buono e squisito della città, servito ai tavoli da una splendida signorina in divisa retro.

bon bon e simona.jpg


Questa e tante altre sorprese alla sfilata “La moda che visse due volte” presentata da me. Dalle scale della Caffetterei Elisir di Ancona sono scese

Bon Bon Cherry e Miss Ivory Brown per le curvy girls e Coco Rouge perfetta taglia 40, elegante e flessuosa modella professionista.

A parte Coco Rouge sono andati in scena corpi formosi come quello di Bon Bon e voluttuosi come quello di Miss Ivory testimonial delle donne curvy e “morbidose”.

coco rouge.jpg

Sono stati presentati abiti d’epoca nonché lingerie Pin Up e costumi anni ’40-‘50 per un defilè davvero originale e suggestivo. E sono stati presentati per la gioia dei presenti gli abiti di Marilyn Monroe, Rita Hayworth, Joan Crawford, Audrey Hepburn in Colazione da Tiffany, Jackie Onassis, Sophia Loren e di alcune delle Dive più amate del passato.

Immagine2-485.jpg


Sono stata davvero contenta di questa esperienza e doppiamente felice perchè presto la sfilata sarà proposta anche nei migliori salotti d’Italia. Presto vi dirò dove approderemo e vi inviterò ad una serata MEMORABILE.



Vi pubblico un po’ di foto così potrete gustare il mio successo. Vi abbraccio






Immagine2-415.jpg

Immagine2-309.jpg

Immagine2-279.jpg


SFILATA EVENTO VINTAGE “LA MODA CHE VISSE DUE VOLTE”

 

locandina.aspx.png

 
SFILATA EVENTO VINTAGE ORGANIZZATA DALLA MIA SARTORIA PIN UP DEL 2000
Una donna bionda e sexy cammina inguainata nel suo tailleur grigio verso il suo destino…
Questa è una delle scene cult del film “La donna che visse due volte” di Alfred Hitchcock, e questa immagine è quella che focalizza al massimo il tema della sfilata vintage organizzata dalla Sartoria Pin Up del 2000 in scena domenica 9 Giugno alle 17,30.
Una donna elegante, old style e femminile al massimo: questo il filo conduttore dei capi anni 20-’30-’40-’50 che saranno presentati in questo attesissimo evento di moda e spettacolo.

 

visse.gif

La location è la Caffetterie Elisir di via S. Martino che si trasformerà in un elegante salotto con tanto di scalinata da cui scenderanno le magnifiche Pin Up e le ospiti che indosseranno le preziose creazioni. Come nello splendido salotto di Coco Chanel o in quello delle sorelle Fontana va in scena la moda di un tempo…Tempi in cui le donne disegnavano per le donne abiti che le esaltavano.
Saranno presentati abiti invernali ed estivi, di scena e d’epoca nonché lingerie Pin Up e costumi d’epoca per un defilè davvero originale per Ancona.
In esclusiva nazionale la prima sfilata organizzata da me diventerà un meeting point per le clienti dell’Atelier Sartoria (sito in via Tiziano 33), per amici, Pin Up e simpatizzanti dell’universo Burlesque e Pin Up dipinto a forti tinte da Simona.
La sfilata è organizzata in collaborazione all’associazione culturale Pin Up del 2000 che combatte anoressia e bulimia a colpi di curve, fondata da me.
Indossatrice d’eccezione la sexy Nicoletta Pelinga, avocato di giorno e di notte tra le performer più gettonate della Pin Up del 2000 Agency.
Nicol sfilerà con tutte le sue creazioni ed abiti di scena più preziosi come la vestaglia Elonora, ispirata ad Eleonora Duse, l’abito 007 Gold ed il cappottino ispirato a Marilyn Monroe.
ilaria burlesque.jpg
Insieme a lei a sfilare tra i tavoli della caffetteria la sensuale Bon Bon Cherry (A SX), artista Burlesque e Pin Up dell’agenzia della Sessa) e da Roma la Pin Up di colore Miss Ivory Brown, nuova mia scoperta. Indossatrice d’eccezione Miss Jacky, cliente della Sartoria e nota manager, che adora lo stile anni ’50 e che non mancherà di mostrare le creazioni personalizzate create per lei.
A parte Nicol andranno in scena corpi formosi come quello di Bon Bon e voluttuosi come quello di Miss Ivory e Jacjy, testimoni delle donne curvy e “morbidose”.
Ed a condurre l’evento ci sarò io ormai testimonial e paladina delle donne con le curve nonché l’ultima vera Pin Up italiana.
“Tengo molto a vestire le donne formose visto che la moda di oggi fa esattamente il contrario – spiego– ma sono anche attenta alle donne magre per cui propongo capi che esaltano la diversa fisicità. Non voglio discriminare nessuno.
Credo che la bellezza non sia una questione di taglia ma di sicurezza e personalità. I nostri capi esaltano qualsiasi fisicità e sottolineano i pregi di ogni donna nascondendo i difettucci. Perché omologarci alla moda stereotipata di oggi? Ogni donna è diversa dall’altra e da noi lo riscopre in pieno”.

Immagine2-490.gif

Ma torniamo alla sfilata. Tra un capo e l’altro degustazione di gelato artigianale Pretto, il migliore gelato di Ancona, che aiuterà i presenti a tornare indietro nel tempo. Un gelato fresco, sano e realizzato senza additivi, coloranti e conservanti proprio come il gelato di una volta..Concept questo che si fonde perfettamente al mood della sfilata.
Il resto è da scoprire…A domenica….

1.gif

STO CERCANDO IL MIO MONDO

posta simona.jpg



Ciao Sono una ragazza di 17 anni che oggi per caso ha scoperto questo fantastico stile PIN UP..
Quello che mi ha davvero colpito e spinto a scrivervi è la campagna contro la bulimia..
Io personalmente ne soffro da ormai un anno, ma da poco ho cominciato a uscirne ogni giorno di più..
Sono una persona molto timida e sensibile e per l’invidia che provo nel vedere i corpi perfetti delle altre sono molto chiusa e riservata come carattere..
Ma vorrei fare qualcosa per aiutare chi come me a quest’età non si sente accettato per il suo fisico ..
Mi ritengo fortunata perchè ho un pregio, ossia mi comporto proprio vorrei che gli altri si comportassero con me.. E tutto quello che ho passato non lo auguro davvero al mio peggior nemico..
Non so se ho sbagliato a scrivere qua o se voi mi prendiate in considerazione, ma vorrei davvero proporre e esaltare l’idea di aiutare le giovani ragazze come me attraverso una sezione dedicata a ragazze come me ed altre che non pensano minimamente di avere davvero occasioni per essere considerate “modelle”…
Io sono qua con questa idea perchè pensare di aiutare persone con i miei stessi problemi è sempre stato il mio obbiettivo.. Volevo promuovere campagne a questo proposito, a volte o grandi progetti, ma ho sempre paura di non essere presa in considerazione anche perchè nessuno mi darebbe davvero retta..
Una delle cose che mi ha sempre spinto alla bulimia è questa sottospecie di depressione data molto spesso anche dai miei genitori che non mi capiscono.. A volte credo che nessuno mi capisce.. Ma su internet risulta un pensiero frequente..
Ogni ragazza che vedo la vedo sempre migliore di me, e questo lo ho provato per tutta la mia vita..
Ciò che causò in me un vero ed evidente disturbo alimentare è stato vedere ragazze della mia età vincere concorsi di bellezza, vederle sfilare e vedermi così al di sotto di loro.. Ancora adesso ho tanta difficoltà..
Il mio sogno? Che qualcuno salvi me e tutte le ragazze come me che soffrono nel guardarsi allo specchio e nel guardare coetanee perfette..

Così spero con tutta me stessa che accettiate la mia proposta e che creerete una parte dedicata a noi ragazze dalle taglie non adatte per quei dannati concorsi di bellezza..

Questo è l’album che mi ha dato tanta speranza https://www.facebook.com/media/set/?set=a.574595352572422.1073741919.162699970428631&type=1
Dove non compargono solo foto in lingerie, ma questo stile interpretato in modo più giovanile e vestibile..
Il mio sogno sarebbe soprattutto di rappresentare questa lotta contro la bulimia..
Non so se sarò davvero presa in considerazione ma ci provo..
Amici ed amiche mi considerano “bella” e magrissima..
Alta uno e settanta,capelli rossi ennè,occhi verdi,seno medio,incisivi storti,sedere e cosce enormi e difetti vari..

In questa mail che mando c’è veramente molta speranza, spero di aver rappresentato al meglio le coetanee che subiscono il mio stesso disagio..
E soprattutto spero in una risposta positiva o negativa perchè anche solo essere considerata mi fa sentire qualcosa..
Ci conto davvero, un saluto e un grazie per avermi fatto vedere come le donne nonostante abbiano taglie non piaciute possano essere comunque belle e ammirate..

Eli Red

 

Cara Eli

hai fatto bene a scrivermi perchè adesso ti si aprirà un mondo nuovo e sconosciuto…

Ciò che tu cerchi esiste già e l’ho creato da tanti anni…Come questo blog che è il putno di incontro di tantissime PIn Up e done con le curve. Leader in Italia con più di 100 mila visitatori l’anno…

Inoltre le bellezze morbide che tu descrivi sono le Pin Up con cui ho dato vita ad un progetto sociale e culturale chiamato Pin Up del 2000 e che rivaluta la bellezza con le curve. Grazie ad esso esiste questo blog, dieci siti che ho creato, siti e commerce di abbigliamento e lingerie vintage come www.womanshop.it o www.femminapinup.com.

Ho aperto ad Ancona la 1a scuola di Pin Up d’Italia, un’agenzia di PIn Up e Burlesque, un Atelier con Sartoria per creare abiti per donne curvy e tutte le donne, un’associazione  culturale che combatte anoressia e bulimia.

Internet parla del mio progetto PIn Up del 2000 e dei miei siti…Fai una ricerca su google e scoprirai il tuo mondo. BENVENUTA!!!!


ps

il sito con le mie Pin Up è www.modellepinup.com

il sito delle foto che scatto www.pinupdel2000foto.com

 

Simona


35055_1537579766304_1439160338_31396769_1829969_n.jpg


ELECTRA BLUE POINT: RAFFINATA E BURLESQUE

Immagine-019.jpg


Electra Blue Point ama tutto quello che la vita ha di bello da offrirle.
Adora la musica e il teatro.
Studia musica classica, precisamente canto lirico e pianoforte.
Lavora come hostess-promoter per mantenersi gli studi.
Il suo punto forte dicono siano gli occhi e quindi lo sguardo.

Immagine-022.jpg

Adora definirsi intraprendente, energica e sempre pronta a nuove avventure.
Ma soprattutto accetta sé stessa senza manie di perfezionismo.
Electra vuole bene a sé stessa e quindi ha qualcosa di importante da dirvi…..

Immagine-124.jpg

“Voletevi bene così come siete perchè la vera bellezza ce la creiamo noi, ce l’abbiamo già dentro, basta solo scoprirla!!!!”, afferma.


 

Immagine-135.jpg

 

Immagine-157.jpg

 

Immagine-167.jpg


iL NUOVO LIBRO DEL MAKE UP PIN UP E RETRO’

Cover_RetroMakeup__15532.1339773728.1280.1280.jpg


Cari amici vi presento il nuovissimo libro Usa che illustra le tecniche del trucco vintage.

Ogni decennio ha avuto il suo stile nel trucco, le labbra come una firma, il trucco degli occhi, tecniche rouge, ecc Questo libro mostra i cambiamenti negli stili di make-up nel corso di questi decenni e fornisce consigli pratici e facili per ricreare un volto d’epoca. Usando forme e colori di un decennio particolare, l’emulazione di un periodo è ancora più facile ed efficace.

Retro_Makeup_02__87722.1339773859.1280.1280.jpg


Rennells Lauren ha scritto trucco retrò dopo il libro Hairstyling, un successo internazionale Vintage.

Retro_Makeup_04_1920s__45029.1339775262.1280.1280.jpg

104-pagine a colori: il libro inizia con una breve storia di trucco durante l’età vittoriana ed edoardiana e quindi fornisce le conoscenze pratiche per applicare il trucco per meglio utilizzare le informazioni fornite in ogni decennio. E fornisce dettagli sugli stili di trucco nel corso del 1920, 1930, 1940, 1950 e 1960.

Una vera chicca per gli amanti del Vintage. Da oggi la vostra guida per scegliere l’epoca in cui tuffarsi..


Lo trovate qui da comprare:

http://www.womanshop.it/retro-make-tecniques-applying-vintage-look-p-3501.html


Retro_Makeup_11_1960s__90859.1339775311.1280.1280.jpg


Jane Butter come Jane Russell

2550177_orig.jpg



Jane Butter è una donna molto forte, sexy e determinata.
Ha 40 anni, fa l’insegnante ed il suo stile ricorda molto quello della nota attrice Pin UP Jane Russell che in “Gli uomini preferiscono le bionde” ha fatto impazzire intere generazioni con la sua collega Marilyn Monroe.
Taglia 44, seno importante e una femmilità che la accompagna da sempre. E’ alta 1,66 e le sue misure atomiche sono: seno 98 – vita 78  e fianchi 99. Una vera Pin Up!
 

1434104_orig.jpg

Di sè dice: “Sono solare, dolce, mi piace molto ridere. Adoro la compagnia e l’allegria e non sopporto le persone che trasmettono solo tristezza e ineguatezza.
Amo i bambini: ne ho tre, amo il mare e la notte con i suoi silenzi e mille rumori lontani colmi di storie di vita vissuta intensamente.
Voglio essere Felice in questa vita e non aspettarne delle altre.
Preferisco una brutta verità da una splendida bugia e amo mangiare e nn solo.
Il mio punto d forza? Gli occhi, il seno e la serenità”.

M109-WH-white-hair-net-snood.jpg

E’ una delle 12 protagoniste del calendario dell’anno 2011 intitolato “Pin Up del 2000”, ideato e realizzato da Simona Sessa e dalla sua associazione culturale Pin Up del 2000, per combattere anoressia e bulimia.


Jane ha posato come una Pin Up

In queste foto Jane ha posato come una Pin Up  per il “Pin UP Day”: l’iniziativa sociale per combattere anoressia e bulimia promossa dall’associazione culturale Pin Up del 2000 della Sessa. Foto by Pin Up del 2000 (Sessa – Soricetti).
Trucco e Parrucco by Simona Sessa. look e Styling Pin Up By Simona.
Gli abiti e gli accessori sono del Woman Shop, il 1 Pin Up store d’Italia www.pinupstore.org
Gustatevi questa splendida gallery dove Jane mostra il suo corpo formoso con orgoglio.

7504757_orig.jpg

 

166958_orig.jpg

Milan Burlesque Award 2013

Burlesque-Dirty-Martini.jpgIl Milan Burlesque Award 2013 conferma, e sta rapidamente superando già nelle prevendite, il successo delle precedenti edizioni!

Il premio italiano del Burlesque internazionale si terrà il 17 e 18 maggio al Teatro Elfo Puccini di Milano.

Tra pochi giorni, le artiste provenienti da tutto il mondo saranno in città  per contendersi gli ambiti titoli e premi in palio, per quello che è¨ stato definito dalla stampa “l’Oscar del Burlesque”.

 

Presidente di giuria e madrina del festival, direttamente da New York Miss Dirty Martini, eletta per il terzo anno consecutivo la performer N. 1 al mondo!

Due giorni di spettacolo, musica,ospiti speciali, seduzione, lustrini e piume di struzzo!

Il programma completo del festival, la prevendita, gli artisti partecipanti e gli ospiti sono sul sito www.milanburlesqueaward.com

Miss_Dirty_Martini.jpg