IL SEX SYMBOL DEI SEX SYMBOL: MARILYN MONROE

 c9109cb97d55c4192490566150f10a3d.jpg

 

Ormai della bellissima Marilyn si è detto di tutto. Chilometri di inchiostro per descriverla e parlare di lei non voglio dire cose già dette ma soltanto le mie sensazioni e pensieri su di lei. E’ il mio modi di vederla e percepirla. Inutile dire che se è rimasta nella testa e nel cuore di tanti uomini di oggi e ieri la donna in questione aveva sicuramente il “Fattore X”. Quel fattore che rende una donna una vera femmina desiderata da tutti ed innalzandola a sex symbol. E la Monroe ne aveva fin troppo. Cosa aveva di magico questa ragazzetta alta 1,63 per 53 – 55 chili, platinata come tante dive di allora? Quale fattore è stato determinante per innalzarla a sex symbol di tutti i tempi? Cosa l’ha consacrata la donna ideale di tantissimi uomini nel mondo? Una risposta ce l’ho. Il suo modo di essere donna e femmina. Con grazia, gentilezza, sensualità mista a innocenza. Una bellezza che non ammette repliche temperata da un atteggiamento da gatta. Nessuna forma di aggressività nel personaggio creato per i suoi film e per animare i set di Hollywood. Marilyn è l’immagine della donna ideale che tutti gli uomini vorrebbero. Bellissima, formosa, sexy nell’intimità ma svampita, un po’ “leggerina”. Una donna che non impegna ma che travolge i sensi. A cui non si può dire di no guardandola nei suoi grandi occhini spalancati. Una gatta che fa le fusa e con dolcezza riesce a ottenere qualsiasi cosa.

 b242b5b45ebef10ac6327ad095052249.jpg

Una tentazione come nel film “La moglie in vacanza” oppure una cerca ricconi nel film “Gli uomini preferiscono le bionde”. Bellissima la battuta i Jane Russell che nel film le dice se avesse messo del cloroformio nel rossetto per stordire così tanto gli uomini. Nessun cloroformio. Solo l’effetto Marilyn. Stravolgente. Deflagrante. Una donna così riesce a infiammare un uomo solo con uno sguardo. Senza bisogno di spogliarsi. Solo con la sua personalità di finta oca. Con il suo modo di baciare completamente rapita un uomo. Bellissima la scena del film “A qualcuno piace caldo” quando Marilyn bacia e seduce con ardore Tony Curtis nel suo yacht. La scena è bellissima perché si vede una vera donna come deve fare per mettere in padella la sua preda.

Quante donne a attrici di oggi hanno tale carica erotica? Care mie il sexy appeal non si compra al mercato. Si è sexy per un dono.  Marilyn era sexy anche con un accappatoio addosso o coperta fino ai piedi. Lei era una essenza sessuale che aleggiava nella testa di chiunque la incontrasse. Era sexy per come parlava, come rispondeva quando veniva intervistata o quando mangiava. E ogni cosa che faceva la rendeva esplosiva. Una bomba sexy senza tempo e senza età. Se avessimo solo un quarto del suo fascino allora saremmo delle vere seduttrici…Invece oggi molte donne hanno scordato cosa significa essere femminili, come si cammina sui tacchi e come si indossa il reggicalze. E’ una vergogna.

Perché è morta la femminilità? Sicuramente noi donne ci siamo perse dietro al lavoro, alla famiglia perdendo di vista noi stesse. Proporrei di dedicare un’ora al giorno a noi stesse. Ad essere femmine per noi e per chi ci sta vicino. Farete felici voi stessi e gli uomini che avete a fianco..

Allora correte ai ripari. Non è mai troppo tardi…

 

fc8746e4d7147377fd3824d424c0d013.jpg

IL SEX SYMBOL DEI SEX SYMBOL: MARILYN MONROEultima modifica: 2008-07-14T19:40:00+02:00da simona_sessa
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento