VIDEO BEAUTY VINTAGE

OCCHIALI SEXY PER OGNI VOLTO

Cari amici ecco un nuovo video-tutorial vintage per riscoprire la bellezza di un tempo. Soprattutto per curarci come le donne degli anni ’40 che sfoggiavano capelli lucidi, setosi e ondulati naturalmente. Seguite il video e leggete la traduzione.

Provate anche voi la magia di un look così sexy….

Ecco la traduzione del video:

“Adesso risolviamo un altro tipo di problema che sembra essere uno molto interessante.
Mary Jones si sta preparando per quella che appare una grande giornata.
Se va bene ci intrometteremo per un paio di minuti per vedere ciò che accade.

Bene, bene? Cos’è questo?
Controlliamo quel che facciamo?
Lavoriamo da degli schemi? Seguiamo istruzioni?
Assolutamente! Parliamo dell’’arte scientifica della bellezza, le ultime dai laboratori Loveliness!

Ricerchiamo la vostra salvezza, aiutando Mary ad evidenziare tutte le cose carine del suo carinissimo volto, mostrandole come minimizzare certi lineamenti ed esaltarne altri.
Signorina la scienza deve averti fatto bene:  hai davvero un bell’aspetto!
Oh-oh, adesso ha rovinato tutto!
MA la scienza della bellezza l’avrebbe potuta aiutare anche qui!
Andiamo ai quartier generali della bellezza: si! Hollywood!
Vi presento il famoso truccatore della Paramount Eddy Samms, che crede che gli occhiali, come le acconciature, possano complementare i lineamenti.
Così come le sopracciglia e le linee sulle labbra, le linee degli occhiali possono accentuare i punti positivi e far apparire quelli negativi irrilevanti.
Quando un ruolo di un’attrice necessita di occhiali, Eddy studia trucco ed occhiali.
E la sua decisione può essere tremendamente preziosa per i dieci milioni di americane che non sono attrici e che devono portare gli occhiali, non per recitare in qualche pellicola, ma per problemi di vista.
I disegni di Eddy vi danno le informazioni sulle due tipologie fondamentali di viso: il viso rotondo ed il viso allungato.
Prima i capelli: alti e vicini al viso per il viso rotondo, ma bassi e larghi per il volto allungato.
Il prossimo è il rossetto.
Applicatene il più possibile sopra e sotto su un viso rotondo, ma il viso allungato richiede linee orizzontali come queste.
Ora gli occhiali.
per il viso rotondo un ponte arcuato ed una curva bassa, correggono quell’aspetto circolare.
Il volto allungato necessita esattamente del contrario: un ponte superiore quasi del tutto appiattito e le lenti larghe con curvatura poco accentuata e profonda.
Se credete che queste linee non siano efficaci, guardate attentamente mentre scambiamo acconciatura, forma delle labbra ed occhiali da un volto all’altro.
A vederle così vanno bene, ma aspettate.
Ecco, la forma del volto è uguale, ma come appare diversa con il trucco e gli occhiali sbagliati.
Rimettiamo tutto apposto.
Ecco, così va meglio…infatti è perfetto!
Così come una donna varia il suo guardaroba a seconda delle occasioni, così può trovare eccitanti variazioni con i suoi occhiali.
Questi qua per un abbigliamento formale, questi per lo sport-sono le stesse lenti ma colorate- e questi per un abbigliamento diurno informale, intonandosi perfettamente con il grazioso quadro che è il volto di Mary!
Sì la scienza è entrata in ogni campo della bellezza oggigiorno: non importa quale sia il problema o che tipo di viso si abbia, i consigli sono comunque disponibili.
Così in un mondo così competitivo, dove l’aspetto conta tanto, ognuno di noi può sempre apparire al meglio”.

E ora gustatevi questo splendido video:

I CONSIGLI PER CAPELLI ANNI ’40

Cari amici ecco un nuovo video-tutorial vintage per riscoprire la bellezza di un tempo. Soprattutto per curarci come le donne dewgli anni ’40 che sfoggiavano capelli lucidi, setosi e ondulati naturalmente. Seguite il video e leggete la traduzione.

Provate anche voi la magia di una capigliatura così sexy….

Ecco la traduzione del video:

Capelli!
Spendiamo probabilmente la maggio parte delle nostre attenzioni per ai nostri capelli, ma questo tipo di attenzione superficiale non conta.
I capelli necessitano di cure attente, come queste.
Come nel prendersi cura della cute, la cura dei capelli necessita di una corretta comprensione della sua struttura e funzione.
Bene, un cuoio capelluto sano ha molto olio(sebo) al quale lo sporco si attaccherà, quindi lava i tuoi capelli frequentemente se vuoi impedire a questo accumulo costante di polvere, sebo e sudore al minimo.
I tuoi capelli dovrebbero essere lavati una volta ogni due settimane, o più spesso se necessario, con acqua ed un sapone leggero.
Risciacqua i tuoi capelli bene dopo il lavaggio. Qualche goccia di succo di limone o aceto, aggiunte all’acqua durante il secondo risciacquo, faciliterà la rimozione di eventuali residui di sapone.
Nonostante ciò, il risciacquo finale deve essere fatto con acqua pura.
Se i vostri capelli fanno “squeak” (ovvero stridono) tra le vostre dita dopo l’ultimo risciacquo, potete essere certe che sono puliti.
molte ragazze fanno seguire il lavaggio dei capelli, appuntandoli con delle forcine o dei bigodini.
Questo è un buon momento, dato che i capelli umidi sono più elastici che da asciutti e li troverete più facili da gestire.
Ondulare i capelli, se fatto con abilità, non danneggerà i vostri capelli, ma l’uso di tinte forti o di decoloranti renderà i capelli con molte probabilità fragili.
I capelli fragili alla lunga hanno più possibilità di spezzarsi via in grandi quantità di quanto ne vorreste perdere.
Per quanto riguarda le cure normali o quotidiane, i vostri capelli dovrebbero essere metodicamente pettinati e spazzolati, ma fate attenzione al fatto che pettini e spazzole non siano utilizzate per spezzare o strappare i vostri capelli o per ledere la vostra testa.
Spazzolare non solo elimina la polvere e la sporcizia che potrebbero essersi attaccate alle squame, ma aumenta al lucentezza dei vostri capelli, nel distribuire i suoi oli naturali.
Una piccola quantità di capelli viene sempre persa durante lo spazzolamento: ciò è normale.
La bellezza naturale dei capelli è possibile se vi occupate dei vostri capelli e valorizzate ciò che costituisce il vostro aspetto.

Ed il video:

 

 

IL SEGRETO PER UNA PELLE PERFETTA

Eccomi ritornata a presentarvi questa nuova rubrica dedicata ai video Vintage anni ’30-’40-’50 che vi sveleranno i segreti della bellezza Doc delle donne di un tempo…Si tratta di video preziosissimi che circolano sul web e che ci consentono di vedere come e quanto le donne di un tempo si curavano la pelle per essere sempre splendide.

Basta poso e possiamo farlo anche noi. L’importante è trovare del tempo da dedicarsi quotidianamente..

Ecco il primo video con la relativa traduzione. “Che la bellezza sia con voi..”

Buongiorno a tutti! Spero sarò in grado di aiutare chiunque di voi possa avere problemi mostrandovi esattamente come gestisco io la mia routine di cura della cute quotidiana.
Per prima uso la mia crema detergente; prima di iniziare qualunque cosa bisognerebbe iniziare con una tela bianca; mi piace in particolar modo la mia marca di crema detergente perché per la mia pelle sensibile(capricciosa)/mista non è né troppo oleosa né troppo secca e soprattutto non fa crescere peletti!
Cameriera: Miss Bennet, sono le 7.30, sapete?Il vostro bagno è pronto!
C.B: Grazie Mary, sto arrivando!
Ora applico la mia crema stimolante; solo per pochi minuti, poiché voglio solo iniziare la stimolazione! Ricordate che dissi che la stimolazione era alla base del mio regime di cure per la pelle?
Proprio come spazzolare i denti è stimolazione per le gengive e le rende sane, così come spazzolare i capelli stimola il cuoio capelluto e rende i vostri capelli forti e sani…e potrei continuare per ore!
Adesso sono quasi pronta per la maschera!
Rimuovetene solo un pochino. Poi applico la mia crema per la carnagione: solo uno strato sottile sottile è necessario; davvero mette in moto la circolazione ad un livello più profondo.
Mary, Cameriera: Tutto pronto miss B!
CB: Ok Mary, sarò con te tra giusto pochi minuti!

Alcune ragazze attendono fino alla sera per farsi un bagno, quindi queste possono lasciare su la loro maschera ad agire mentre preparano colazione oppure anche mentre si bevono il caffè al mattino.
Tra me e voi, io ho fatto proprio la stessa cosa quando volevo rubare qualche minuto di sonno in più il mattino!
Mary: Ma miss Bennet sono le 8 ed un quarto!
MissBennet: Oh, ok! E’ come una sveglia, no?

Sarei persa senza la mia base illuminante, poiché senza ostruire i miei pori, permette alla mia pelle di respirare, proprio come se non ci fossero e lascia il mio trucco intatto per ore!
Questo è molto importante per noi donne, poichè l’unico momento nel quale non “siamo in parata” è quando siamo di fronte ai nostri tavolinetti da toilette…ed a volte neanche lì!

Adesso il mio blush in crema. Molte donne credono che il blush in crema sia molto difficile da usare, ma magari sono solo pigre, poichè una volta usata la base illuminante, scoprirete che il blush in crema è l’unico prodotto da usare!Si sfuma bene e rimane su!
Ed adesso la mia cipria. Io ne metto solo un po’ su tutto il mo viso perchè mi piace una certa luminosità (lustro); a volte, in occasioni informali, non la uso affatto: dà al mio volto uno splendido lustro.
Ed ora le mie labbra!
Mi piacerebbe dire questo dei rossetti: per anni ho acquistato tutti quelli di cui ho sentito parlare, mai poi o me lo mangiavo via con il cibo o lo lasciavo sulle guancie di mio figlio quando gli davo il bacio del buongiorno o della buonanotte..mai è rimasto su di me…scoraggiantissimo!
Questo almeno sta su ed é il migliore (qui devo approssimare non colgo bene la parola) che esista!
E ricordate: essere bellissime e naturali é un diritto di nascita di ogni donna! Ed auguro a tutte voi tante, tantissime belle cose e buona fortuna!

Et voilà!