fisico mediterraneo

BETTY PAGE LA REGINA DELLE PIN UP

 428914450.gif

 

Da Wikipedia:

 

 

Bettie Page, all’anagrafe Betty Mae Page (Nashville22 aprile 1923), è una modella statunitense conosciuta per essere stata una delle prime e più note Pin Up. È stata attiva soprattutto negli anni Cinquanta. Oltre a posare per fotografie di moda e da Pin Up, è apparsa anche in immagini di genere fetish che le hanno fruttato popolarità e fan anche al di fuori dell’ambito strettamente legato alle arti visuali erotiche.

 

Parlare di Bettie non è facile. Si sa tutto e non sono qui per scrivere ciò che ormai si sa già. Intendo tratteggiare quello che Bettie mi ha trasmesso e quello che sento su un personaggio così importante nell’immaginario maschile. Una delle donne che ha cambiato la mia visuale di intendere le donne stesse, me stessa e la femminilità è stata Bettie. Anni fa quando di lei sapevo poco e niente e quando non ero approdata ancora allo style Pin Up mi sono fatta tatuare sul braccio destro una donna con le ali e con frangia, guepiere, calze, reggicalze e frusta in mano. Era la mia idea di donna. Quella a cui volevo tendere da quel momento in poi. Una donna iper femminile, sensuale e dominante. Bellissima femme fatale. Dopo qualche anno alla luce delle mie conoscenze del mondo e della cultura Pin Up ho capito che avevo tatuato Betty Page. Assurdo… Vedendola in foto, nei filmati e in ogni sua rappresentazione artistica ho capito che era una sorta di icona al di là di tutti i tempi ed età. Una figura femminile scritta da secoli ed interpretata alla perfezione da Betty. La mora dominante, fetish con una femminilità dilagante e “assassina”.

Sono passati tanti anni e nonostante Bettie non  sia morta e goda di buona salute le sue immagini e le sue foto sono ancora reali. Sono impresse nella mente di tutti noi e quando pensiamo a lei la immaginiamo giovane, bella e sensuale proprio come era allora.

 1944298502.gif

 

Nonostante ora sia una bella “vecchietta”. Questo perché il suo viso ed il suo corpo è stato “marchiato” nella nostra mente e nel cuore di ognuno di noi. E anche se la vedessimo ora come è realmente penseremmo sempre a lei come era prima. Questo perché è diventata un’icona del Pin Up Style e una donna entrata ai primi posti nella classifica delle sexy girl che animano l’immaginario maschile come la biondissima Marilyn Monroe. Solo che quest’ultima è morta ed il suo mito ne ha legittimato ancor più la sua immagine inarrivabile. Mentre Bettie è viva ma ed è un mito vivente che appassiona milioni e milioni di uomini e donne nel mondo.

 

 

 

 2081400140.gif

La sua estetica Pin Up ovvero la sua fortunatissima pettinatura con la frangia ha creato un “modello” di donna così sexy e affascinante da indurre molte a copiarla ed emularla. Anche io porto la frangia perché il mio look si ispira a lei anche se ho cercato di personalizzare il mio stile tingendomi di rosso perché è il colore della passione. Modelle e donne di ogni città del mondo sfoggiano la classica frangetta Pin Up. Non certo per assomigliare a Betty, perché è impossibile, ma più per segno distintivo e di appartenenza a una cultura, quella Pin Up, l’unica che in passato ha esaltato la femminilità delle donne e la rotondità del corpo alla massima potenza.

 

 

Per questo amo questo style, proprio perché ha sempre dato rilievo alle donne formose ponendole sul piedistallo e mostrando al mondo che proprio la femmina così rotonda era la più desiderata. Erano tempi dure per le magre che a causa dei patimenti del dopoguerra venivano additate come denutrite e la loro immagine giudicata poco rassicurante. A favore di corpi più sexy e prosperosi..Che bei tempi. Vorrei tornare indietro nel tempo…Invece mi trovo in un mondo che non ho creato io ma da uomini che hanno anteposto i loro interessi economici a quello dell’umanità proponendo un ideale di bellezza impossibile e “gayo”. Gli stilisti infatti stanno affermando sempre più il loro di ideale di bellezza anoressico e malato (possono mai apprezzare la donna formosa gli omosessuali?….) per continuare a guadagnare sul sangue di milioni di vittime che cadono o inciampano di fronte al loro volere. Una vera carneficina.

Betty Page? Credete che oggi gli stilisti l’avrebbero fatta lavorare? O l’avrebbero bollata come soprappeso e rispedita a casa per perdere 15 chili? L’avrebbero trovata sexy? E allora come mai attualmente Betty è un sogno erotico per tanti uomini che non trovano sexy le modelle e le magre? Questo vi dimostra pienamente che tra gli stilisti, e chi propone modelli di bellezza filiforme, e le donne, che piacciono agli uomini, esista  un abisso…  967680543.gif

 

Sinceramente se il trend non cambierà ci troveremo a sognare Betty o la Monroe sperando che ne nascano sempre più di donne conturbanti così… Ormai possiamo sperare in una seconda vita. In questa vedo difficile ribaltare le cose. Gli interessi sono troppo alti…