guarigione

LA POSTA DI SIMONA: IL BLOG HA SALVATO UN’ALTRA RAGAZZA

posta.gif

 

 

Cara Simona,

sono o forse ora grazie a te LO ERO, una mamma disperata con una

figlia di 18 anni dicamo con problemi alimentari.

Due anni fa era una ragazza bellissima 1,72 per 56 kili e formata di colpo una vera

donna. Ma qualcosa in lei era scattato, forse la paura di crescere o forse il vedere

che la magrezza come dici tu è nella società che fa schifo.

Sono due anni che combatto da sola, perchè credimi qui ad Aosta non ti aiuta

nessuno per questa malattia.

In due anni è arrivata a pesare 40 kili e con un corpo rinsecchito e con un muro

verso le mie preoccupazioni e le mie paure.

Poi da Sabato 19 settembre, non so cosa sia successo ha visto il tuo sito ed è

come se fosse scattato qualcosa dentro di lei.

Abbiamo sempre avuto tanto affetto noi due e tanto dialogo per fortuna, e allora

mi ha detto di aver sbagliato tutto e che voleva riprendere a mangiare e voleva

tornare bella come era un tempo perchè si rendeva conto che così non poteva

andare.

Io è tutta la mattina che piango di felicità questa volta, non posso credere che sia

bastato il tuo sito per convincere Cristina a crescere e diventare donna.

Tu sei un angelo sceso dal cielo e spero che altre ragazze come mia figlia vedendo

ciò che scrivi, possano tornare indietro in tempo come la mia.

Cristina per era bella e presto grazie a te, tornerà ad esserlo.

Davvero, hai ridato la vita ad una famiglia disperata.

Antonella

 

 

Cara Antonella,

 

la tua lettera mi ha lasciata senza fiato. In essa leggo tutta la disperazione di una madre che vede la sua bambina sfiorire giorno per giorno a causa di una società feroce, aggressiva e senza scrupoli. E nulla in molti casi può fare l’amore di una mamma disperata, accorata e amorevole che ha generato una figlia e che la vede incamminarsi sulla strada pericolosa della vita. Purtroppo la vita non è quella che immaginavamo: amore, fratellanza, dolcezza, collaborazione.

Il mondo è pieno di imbecilli pronti a guadagnare su chilometri di dolore e di sangue.

Quando ho aperto questo blog, anni fa, mai avrei creduto di aiutare una sola persona realmente dalle malattie alimentari. Credevo che il blog avrebbe solo fatto riflettere. Invece il blog funziona.. Tante ragazze mi hanno scritto ringraziandomi ed ora la tua mail mi ha fatto commuovere. Perché è davvero piena d’amore. E l’amore che ho dentro è arrivato fino al cuore di tua figlia che leggendo il blog ha finalmente capito.

Il mio compito è quello di aiutare a capire. A comprendere. A trasferire amore dentro tutte le donne e le ragazze che leggono il mio blog.

Purtroppo so che il mio lavoro è solo una goccia in un mare di cattiveria, odio, ed interessi sulla pelle della gente.

E’ vero che il male è ovunque ma il bene vince sempre. Sono molto credente e so che Dio ha armato la mia mano con una penna e ciò che scrivo è d’aiuto per tantissime ragazze.

Ti faccio tanti auguri per tua figlia e dalle un bacio da parte mia.

Anche stavolta l’amore ha vinto. Sono davvero felice.

Dedico a tua figlia e a tutte le ragazze e donne che mi seguono il mio ultimo video sulle regole d’oro per amarsi. Impariamo ad amarci come siamo.

E stiamo lontane dall’industria della bellezza che ci stritola nei suoi meccanismi.

 

 

 

 

Il secondo video è chiarissimo…Fallo vedere a tua figlia. L’aiuterà a capire meglio…

Che sia una giornata d’amore per tutti…