posta

UOMINI E DONNE NATI PER AMARE LE ROTONDITA’

posta.gif

 

 

Cari amici eccomi tornata nell’angolo della Posta.

Sono tante le lettere che mi arrivano. Mi scuso se non rispondo subito e a tutte ma vi assicuro che le leggo. TUTTE. Ovviamente scelgo quelle che mi fanno sorridere, piangere e mi commuovono..

Stavolta vi posto la lettera di Guido che finalmente ha trovato la sua lei con le curve e lo sfogo positivo di Sara che sta iniziando ad amarsi. Ho le lacrime agli occhi per le parole di Sara perché mi accorgo sempre più che il mio modo di farvi ragionare e parlarvi porta sempre più i frutti…Altro che anni di psicoterapia e medicinali…Per accettarsi basta veramente poco…

Sono felice che altre due persone siano sulla strada di felicità, ma io care ragazze e donne vi ci porterò tutte prima o poi…Sono due lettere che si commentano da sole e che ridanno speranza a tante di voi disperate…

Per amarvi non serve altro. Avete tutto quello che vi serve. La volontà e l’amore: ma LE VOSTRE. E indirizzatele verso di voi. Siete dei bozzoli meravigliosi e quando sboccerete capirete quanto valete. ..

 

Simona

 

Giusto per dirti BRAVA Continua a fare quello che fai e lotta duro contro le magrone e anoressiche che intossicano le menti delle ragazze italiane!!!

Una smagliatura o qualche chilo di troppo sono solo sintomo di 3 cose a mio avviso:
1)Simpatia
2)Sanità mentale
3)Voglia di vivere

Evviva le donne come te, belle, tante, allegre e desiderabili!

A 26 anni dopo una ricerca disperata di una fidanzata fisicamente attraente ho trovato il vero amore con una ragazza formosa, con la pancina e un sorriso dolce che solo una forchettata di spaghetti in più può donare ad una donna

detto questo ancora COMPLIMENTI VIVISSIMI

e una preghiera

quando vieni in Toscana?

Saluti

Guido

 

oct24russell.jpg

Ciao Simona,
come va?

Ho trovato il tuo blog/sito per caso qualche giorno e devo farti i miei complimenti, ho letto parecchie lettere e le tue risposte e questo tuo cercar di far capire alle donne/ragazze che avere qualche kg in più e le forme è bello e piacevole sia per gli uomini ma sopratutto per se stesse e quindi il saper accettare il proprio corpo è utilissimo proprio per l’autostima di sè..

Sono sincera io non sono felicissima del corpo che ho, proprio perchè mi vedo grassa, ma devo essere altrettanto sincera dicendo che da quando ti leggo sto cambiando il punto di vista con cui mi guardo..

Sembrerà stupido ma mentre ti leggo a volte sono in ufficio e dopo vado veloce in bagno e mi guardo allo specchio i fianchi, la pancia e pian piano mi sto apprezzando sempre un pochino di più!..

Comunque sono in allenamento per arrivare al punto di accettare il mio corpo ma se prima puntavo a una 42 scarsa (cosa che non ho mai avuto,io ho sempre avuto una 42 abbondante (sono ingrassata di ben 8kg nell’ultimo anno per vari motivi) ) ora voglio arrivare a una 44 giusta, che penso che come taglia sia più che giusta per il mio fisico..

Ieri ho parlato al mio ragazzo di come inizio a vedermi e mi fa “alleluja finalmente inizi a ragionare” ahahah infatti lui mi dice sempre che le mie curve sono bellissime ma io ovviamente non piacendomi mai mi sentivo sempre presa in giro e invece ora leggendo ciò che scrivi e anche le foto di altre donne in carne ma belle davvero capisco che non mi prende in giro e davvero gli piaccio. E questo mi ha dato quel pizzico di autostima in più!..

Scusami per la lunghezza estrema del messaggio ma volevo dirti tutto quello che ho pensato in questi giorni e farti capire (anche se penso che già lo sai) che davvero è utile quello scrivi e come a me chissà a quante donne può servire per avere quell’autostima che per anni non c’è mai stata!..

Davvero grazie! un abbraccio e continuerò a leggerti! ciao!”

Sara

CHIARA E IL SUO CORPO: MI PIACCIO COSi’

posta.gif

Cara Simona,

mi piacerebbe moltissimo far sentire la mia voce come proponi, in un filmato, ma non ho una webcam, pazienza…

Ti sosterrò scrivendoti! So che ognuno è libero di pensarla come vuole, ma mi vengono talmente i nervi quando vedo che alcune persone sul tuo blog scrivono che è sempre meglio avere un fisico scattante, o che la ragazza di quella orrenda pubblicità della palestra è troppo grassa…

io sono uguale a lei, magari con biancheria intima + carina (ma sappiamo che quella schifosa pubblicità è puramente denigratoria), ma comunque bassina e paffutella, e allora?

Mi piaccio lo stesso!

Già tutta la società, tutta, è fissata con il peso, il tuo blog è l’unica oasi dove non dovrebbero esserci persone fissate, ed ecco che ci sono anche lì… una ragazza ha detto che Beth Ditto è un esempio negativo perchè troppo grassa, secondo me bisogna solo farle tanto di cappello perchè non è interessata a quanto pesa ma a fare musica, ed è riuscita a sfondare anche se non è magra! Scusami lo sfogo, scrivo a te direttamente perchè non vorrei creare polemiche sul blog, continua così, ripeti che solo noi dobbiamo decidere quanto pesare, prima o poi spero che lo capiranno tutte! Un bacio e una bella cassata virtuale… che buona!!!  Ciao e buona giornata!

 
Chiara 🙂
out.jpg
(in foto la super Pin Up Jane Russell)
Cara Chiara,
tu sei una donna normale che la società fa passare per grassa. Over. Oversize, Plus Size, XXL. Perchè? Per interessi, per soldi, per spingerti a dimagrire e far guadagnare l’industria della bellezza.
Quando avrai capito questo concetto e lo avrai assimilato allora tutto ti scivolerà addosso come accade a me.
 
Mi piaccio così in carne con tutte le mie curve e mai vorrei essere magra come le modelle.
Devi assimilare questo concetto e dopo vedrai con occhi diversi come vedo io.
 
So che è difficile ma puoi farcela. Siamo tante a vivere una vita di normalità e siamo tutte come te. NON SEI SOLA. E tutte lottiamo per affermare i nostrei diritti ed il nostro diritto a pesare quanto ci pare senza alcuna discriminazione.
 
Non siamo mucche che siamo in quanto pesiamo.
Siamo donne con cuore, anima e sentimenti.
 
Al diavolo chi ci considera solo mucche con tette e culo.
Impara ad amarti, impara a valorizzarti. Impara a piacerti.
Vedrai quanto sarai felice.
Te lo assicuro.
 
In bocca al lupo..
 
Simona

LA POSTA DI SIMONA: IL BLOG HA SALVATO UN’ALTRA RAGAZZA

posta.gif

 

 

Cara Simona,

sono o forse ora grazie a te LO ERO, una mamma disperata con una

figlia di 18 anni dicamo con problemi alimentari.

Due anni fa era una ragazza bellissima 1,72 per 56 kili e formata di colpo una vera

donna. Ma qualcosa in lei era scattato, forse la paura di crescere o forse il vedere

che la magrezza come dici tu è nella società che fa schifo.

Sono due anni che combatto da sola, perchè credimi qui ad Aosta non ti aiuta

nessuno per questa malattia.

In due anni è arrivata a pesare 40 kili e con un corpo rinsecchito e con un muro

verso le mie preoccupazioni e le mie paure.

Poi da Sabato 19 settembre, non so cosa sia successo ha visto il tuo sito ed è

come se fosse scattato qualcosa dentro di lei.

Abbiamo sempre avuto tanto affetto noi due e tanto dialogo per fortuna, e allora

mi ha detto di aver sbagliato tutto e che voleva riprendere a mangiare e voleva

tornare bella come era un tempo perchè si rendeva conto che così non poteva

andare.

Io è tutta la mattina che piango di felicità questa volta, non posso credere che sia

bastato il tuo sito per convincere Cristina a crescere e diventare donna.

Tu sei un angelo sceso dal cielo e spero che altre ragazze come mia figlia vedendo

ciò che scrivi, possano tornare indietro in tempo come la mia.

Cristina per era bella e presto grazie a te, tornerà ad esserlo.

Davvero, hai ridato la vita ad una famiglia disperata.

Antonella

 

 

Cara Antonella,

 

la tua lettera mi ha lasciata senza fiato. In essa leggo tutta la disperazione di una madre che vede la sua bambina sfiorire giorno per giorno a causa di una società feroce, aggressiva e senza scrupoli. E nulla in molti casi può fare l’amore di una mamma disperata, accorata e amorevole che ha generato una figlia e che la vede incamminarsi sulla strada pericolosa della vita. Purtroppo la vita non è quella che immaginavamo: amore, fratellanza, dolcezza, collaborazione.

Il mondo è pieno di imbecilli pronti a guadagnare su chilometri di dolore e di sangue.

Quando ho aperto questo blog, anni fa, mai avrei creduto di aiutare una sola persona realmente dalle malattie alimentari. Credevo che il blog avrebbe solo fatto riflettere. Invece il blog funziona.. Tante ragazze mi hanno scritto ringraziandomi ed ora la tua mail mi ha fatto commuovere. Perché è davvero piena d’amore. E l’amore che ho dentro è arrivato fino al cuore di tua figlia che leggendo il blog ha finalmente capito.

Il mio compito è quello di aiutare a capire. A comprendere. A trasferire amore dentro tutte le donne e le ragazze che leggono il mio blog.

Purtroppo so che il mio lavoro è solo una goccia in un mare di cattiveria, odio, ed interessi sulla pelle della gente.

E’ vero che il male è ovunque ma il bene vince sempre. Sono molto credente e so che Dio ha armato la mia mano con una penna e ciò che scrivo è d’aiuto per tantissime ragazze.

Ti faccio tanti auguri per tua figlia e dalle un bacio da parte mia.

Anche stavolta l’amore ha vinto. Sono davvero felice.

Dedico a tua figlia e a tutte le ragazze e donne che mi seguono il mio ultimo video sulle regole d’oro per amarsi. Impariamo ad amarci come siamo.

E stiamo lontane dall’industria della bellezza che ci stritola nei suoi meccanismi.

 

 

 

 

Il secondo video è chiarissimo…Fallo vedere a tua figlia. L’aiuterà a capire meglio…

Che sia una giornata d’amore per tutti…

PERCHE’ IL BLOG ESALTA LE DONNE IN CARNE?

posta.gif

Cara Simona,
da tempo leggo il tuo blog, e inanzittutto vorrei iniziare facendoti i miei complimenti più sentiti, sei una grande donna, bellissima e molto intelligente.
Sono anche io un appassionata di Pin Up, anni ’40 e ’50, ho sempre nel cuore la slendida Betty Page e vado matta per lingerie e look Pin Up.
Giungo ora al succo della mia breve mail. Ho sempre letto con piacere il tuo blog, ma spesso ci son rimasta male, in quanto sembra spesso andare troppo contro chi è sotto una 44. Io adoro il Pin Up, per me sono stupende, ma sono incatenata da 4 anni in disordini alimentari, e spesso leggendo quello che scrivi penso ai miei scarsi 50 kg.
Per quanto le Pin Up siano bellissime con le loro curve, credo che si debba anche tenere conto a chi porta una 38, ma comunque è appassionato di ciò che era la moda a tempo su.

Tu e molte donne siete bellissime con le vostre curve, portate incantevolmente reggicalze o lingerie, non per questo bisogna però escludere che anche chi porta qualche taglia in meno possa portare reggicalze o lingerie altrettanto bene. Davvero non è una critica nei tuoi confronti, ma ad esempio solo a leggere il contest per le donne con taglia sopra il 44 una ragazza come me potrebbe sentirsi esclusa.
Ancora i miei complimenti comunque per il progetto che porti avanti, è bello sapere che gli anni ’50 vivono ancora, e c’è chi ricorda Betty Page.
saluti

Mopsy

Risposta:

Ciao Mopsy,
 
grazie di avermi scritto.
 
Capisco la tua critica e ti spiego che il mio operato è finalizzato ad aiutARE LE RAGAZZE BULIMICHE, ANORESSICHE e COLORO che non si accettano a causa dei modelli sbagliati imposti dai media. Per questo motivo ho rispolverato il mito delle Pin Up che amo moltissimo..
 
Mi scaglio contro le donne magre NON naturali che seguono diete impossibili per entrare in una 40. Ma non contro le magre naturali. Che se naturali sono belle ed armoniose. Come sarai tu:)))
 
Ovvio che quando descrivo il look lo faccio tendendo conto del corpo di Bettie o delle Pin Up che non portavano la 40 (per fortuna!)… Ma questo è nella storia e nessuno potrà cambiare tale realtà…
Ovvio che la Pin Up magra naturale è comunque bella e sexy…Ma questa immagine non aiuterebbe le ragazze malate o che non si accettano..Quindi spingo molto il corpo alla Loren e delle Pin UP per farlo accettare alle ragazze. E questo funziona molto..
 
 
Riguardo al mio concorso Miss Pin Up vietato alle taglie 40-42 è l’unico in Italia in mezzo a mille concorsi per ragazze magre. Che sono totalmente discriminanti in negativo. Il mio è l’unico per donne in carne e ce lo meritiamo in mezzo a tanti per modelle..No??
 
Un bacione e continua a seguirmi..
 

 

KBS-ELVGREN-WeightyProblem1962-LG.jpg

LA POSTA DI SIMONA

La Posta di Simona

 

 

Ringraziare tutti voi che mi avete scritto e siete intervenuti nel mio blog decretandone il successo è poco. Anzi  pochissimo. Vi ringrazio di cuore perché finalmente ho un pubblico che mi ascolta, che mi segue, che mi ama. Grazie ancora.

Visto che mi scrivete tante lettere e post molto toccanti ho creato questa nuova rubrica: “ La Posta di Simona” per rispondere e segnalare all’attenzione di tutti voi la lettera o il post bello e toccante. Per iniziare voglio postare la lettera di Emily, la ragazza che tempo fa mi aveva scritto raccontandomi la sua storia. La sua lettera l’ho letta alla Blog Fest di Riva del Garda e l’ho resa pubblica ai mass media. Emily ha visto i video dove la leggevo ed è rimasta contentissima. Ora mi ha scritto di nuovo per ringraziarmi.

Questa è la sua lettera. Grazie Emily. E mangia mi raccomando…J)))

simona mia grazie ho visto il video sulla presentazione del tuo libro che voglio comprare ….e ti ringrazio ancora anche perchè nn pensavo che avresti scelto la mia lettara…io mi sento onorata di essere stata scelta come testimonianza di 1 messaggio tanto importante come il stare bene con se stessi e stare soprattutto in salute…avendo forme che mozzano il fiato……….sono felice..molto felice…….ho pianto dalla gioia vedendondoti leggere la mia lettera…ho chiamato mia madre al pc…e anche lei felice..mi ha sorriso e mi ha detto ..
“ce ne hai messo di tempo x capire !!”si riferiva al mio cambiamento di opinione sulle mie forme e tutto cio ce è il mio corpo…….sai peccato ancora che sono 1 e 60 xkè avrei provato a fare la selezione x miss pin up…………sono pikkolina e formosa ke voglio di + dalla vita????IHHHHHHHHHHHIHHHHH si sono 1 metro e sessanta con 1 taglia 44….mora con okki dolci e grandi…che solo ora brillano di vita…un tempo erano vuoti , stanchi ,piccoli e senza alcuna luce…..!!!!non sai quanto abbia mangiato oggi….è sempre finalmente da tempo a questa parte kon “gusto”!!!!!grazie grazie grazie………..tvb………..grazie ancora infinitamente….emily”