sophia loren

LA MAGGIORATA PIU’ ESPLOSIVA: SOPHIA LOREN

 1457694408.jpg

 

Per prima cosa Sophia è “napoletana cumm a me..” quindi non potevo non parlare di una donna mito che ormai è un sex symbol di tutti i tempi e rappresenta la classica bellezza partenopea. Una donna Doc. Un marchio di fabbrica.

Alta o media altezza con vita stretta, fianchi larghi e abbondanti e grande seno da super maggiorata. Per me Sophia è la maggiorata Doc: quella che incarna un genere amatissimo dagli uomini.

A chi non piacciono le maggiorate?…Ecco perciò amo questa bravissima attrice. E’ uno dei modelli a cui mi ispiro. Soprattutto per quel suo modo di esprimere una sessualità così forte, quasi urlata.

Vedete noi a Napoli siamo tutte formose e rotonde perché i nostri uomini e quelli del sud ci adorano così in carne. Ci desiderano così…eccome…

Non preferiscono il tipo di donna con il fisico da modella ma le più formose sono quelle che “attizzano” di più. E noi siamo felici e orgogliose di essere così. Preferiamo essere in carne che magre. Rischieremmo di non piacere…

Tornando alla Loren credo che lei in Italia, insieme a maggiorate come la Lollobrigida , la Allasio e alla Antonelli, abbia sdoganato il genere di donna procace tutta curve. E di curve la Loren ne aveva tante. Le esibiva. Le metteva in mostra. Con orgoglio. Come dovremmo fare tutte noi.

Il suo segreto di bellezza? Gli spaghetti. Lo diceva lei stessa che amava mangiare senza alcuna restrizione calorica. E faceva benissimo. Aveva già capito cosa c’è nella mente dell’uomo…Come lo ha capito poi il suo pigmalione diventato marito Carlo Ponti. L’ha amata in carne e l’ha rappresentata formosa contribuendo a creare il mito che ancora oggi la avvolge.

 

 142712356.jpg

Ricordo ancora la sua camminata spavalda nei suoi film mentre tutti gli uomini si giravano a guardarla impietriti. E come si sfilava le calze in un celebre film con Mastroianni improvvisando uno strip così pudico (perché non si vedeva chissà che) ma talmente sexy da restare ancora impresso nell’immaginario dei maschietti..

Oggi come oggi farei un monumento a Sophia perché per me e tante donne è un modello di salute, bellezza ed equilibrio. E di orgoglio delle curve. In tempi in cui l’anoressia regna sovrana e le donne vogliono assomigliare agli scheletri nei campi di concentramento l’immagine della Loren mi rassicura e mi consente di proporvela come esempio di bellezza sana e autentica. Inoltre, mi rende felice perché in questi tempi in cui mancano punti di riferimento in tema di bellezza e tutte le donne spazzatura della tv vengono propinate come sex symbol l’immagine di Sophia ci ricorda che vere donne e femmine si nasce. Non ci si può improvvisare sexy bomb. Meditate gente…

849832907.jpg

TEMPEST STORM SI SPOGLIA A 80 ANNI

b5518193395be821184f1d10360a8f05.jpg

 

 

Tempest Storm: La regina del Burlesque.

 

Non conoscevo bene Tempest, l’avevo vista in qualche video con Betty Page e mi era subito apparsa molto femmina, molto sensuale. Avevo notato il suo corpo perfettamente morbido, invitante, tipico degli anni ’50. E mi aveva colpito. Poi recentemente è apparsa una notizia che le riguardava e allora mi sono documentata. E mi è piaciuta ancor di più.

Sapevate che la signora Storm, ottantenne, si esibisce ancora nei suoi favolosi strip burlesque? Avete capito bene. A ottan’anni suonati si mostra ancora come mamma l’ha fatta e i suoi strip sono richiestissimi. Tutti la vogliono e tutti la cercano. Alla sua non verde età è sempre una maestra di seduzione. Ed i suoi spogliarelli restano un cult per il vintage erotico americano.

Eh si. Perché lei era una regina dello strip e lo è sempre. “Non è ancora arrivato il momento di appendere il tanga al chiodo – ammette – Troppi miei ammiratori rimarrebbero delusi. Il mio show dura sette minuti e per togliermi i vestiti mi bastano quattro mosse”.

E’ una tosta, la bellissima show girl di Las Vegas e sa ancora cosa vuole. Nemmeno l’età può fermarla. Perché è femmina dentro. E la sua femminilità è viva, pulsante, ruggisce ancora.

E in tutte le sue foto in cui appare anche nuda non è mai volgare. E’ spogliata con grazia, con garbo, senza apparire mai eccessiva o troppo sfrontata.

4d1b5ec6122b3ffa29285fa99beb41b1.jpgMi viene da ridere al pensiero di tante veline, velinette, starlette italiane che a venti anni non hanno nemmeno un quarto della sensualità e della fisicità della signora Tempest. Ridotte a gonfiare il seno e a ritoccare ogni parte del corpo e a campeggiare nude su calendari e riviste in attesa che qualcuno le noti e si accorga di loro. Che squallore. Quasi patetiche.

A mercanteggiare la loro bellezza per lavorare mortificando una femminilità che non hanno. Che non si può barattare. Perché o ce l’hai o non ce l’hai. Femmine si nasce e poi si diventa.

Il sex appeal è innato nel Dna e se non c’è non puoi inventartelo. Puoi metterti anche nuda ma non farai mai l’effetto di quelle donne a cui basta far cadere solo una spallina per essere irresistibili e diventare sex symbol. Vedi la Tempest o la Monroe.

Oppure basta alzare i capelli e sfilarsi un guanto per fare tremare i polsi degli uomini come l’atomica Rita Hayworth. Queste sono icone viventi. Donne che avevano tanta femminilità da fare impallidire eserciti di pseudo sex symbol di oggi. Erano donne di spessore, forti, colte, con grande personalità. Oggi chi abbiamo? Le straniere ignoranti che scappano dal loro paese per tentare la fortuna in Italia? Poi vengono da noi, trovano il pollo di turno che gli promette gloria e visibilità in tv se sono brave a riscaldare i loro letti…

Care lettrici ormai è così. Inutile fingere che le cose vadano diversamente.

97ffe05237e14d9fcaf6cba9fcaba2f6.jpgE ripensando a Tempest, al suo corpo statuario che darebbe mille giri alle donne dello spettacolo di oggi mi viene un sorriso ironico. Guardate le foto della Storm. Cosa vi trasmettono? Sensualità, opulenza, felicità, benessere.

Se guardate quelle della maggior parte delle Vip di oggi noterete che sono tutte cloni di sé stesse. Smagrite (per essere 50 chili anche a 50 anni…che ridicole..) spente, sorrisi forzati, super abbronzate e tutte con l’abito griffato per comparire sulle pagine dei giornali.

Non è triste questo? Nessuna diversa dall’altra. Nessuna con il viso veramente felice.

Non esistono più donne come le nostre Monica Bellucci e Sophia Loren. Belle, formose, felici e Star. Stelle. Senza apparire. Le avete mai viste fotografate alle feste di attori, compleanni di locali o party di agenti delle star? Quasi mai. Perché sono veri sex symbol e non hanno bisogno di apparire. Sono e basta. Solo perché esistono sono già icone.

E’ questo il vero essere femmine dalla punta dei capelli a quello delle unghie dei piedi. Ma quante ce ne sono così?…

 

W LA MAGGIORATA

 

6dbae3f504f62972ac786c0901ebcf2a.jpg

 

Cari amici e amiche,

eccomi tornata dalle vacanze. Ho trascurato un po’ il blog, me ne rendo conto ma vi assicuro che sono tornata più agguerrita di prima al grido: W le forme. Sono stata a Napoli e a Palermo dove vi assicuro che ho ammirato tantissime bellezze dal fisico tipicamente mediterraneo. Lì altro che donne-mazza! Sono tutte tonde, meravigliosamente tondeggianti nei glutei e nel seno esaltando ancor più la vita. Sì insomma al Sud le donne sono favolosamente mediterranee e gli uomini sanno come apprezzarle. Si girano per strada, fanno apprezzamenti e si turbano per quelle forme così strepitose.

d33dd4b111192a0d33c2432ee061e43d.jpg 

 

 

Altro che il modello di donna che va a Milano o Roma: il fisico della velina. Non per parlarne male ma vi assicuro che le veline e le Star della tv staranno pure bene in tv e in foto ma da vicino sono magrissime. Questo perché la tv ingrassa di almeno tre chili. Quindi ciò che vedete e vi fa impazzire cari maschietti è frutto soltanto di una illusione ottica….E poi a guardarle sono tutte uguali. Poco sedere, seno grande e vita inesistente. Sembrano andata a farsi piallare per esibire l’addominale scolpito che per loro è la perfezione. Per loro e per chi le fa lavorare. Ovviamente….

Ma il fisico così costruito è innaturale. Sono in tanti chirurghi plastici a dirlo che si trovano davanti a corpi da ritoccare e rendere innaturali. Il corpo da velina si allontana anni luce dal modello di corpo mediterraneo che vede la vita stretta e i fianchi larghi con seno abbondante. Il classico fisico ad anfora o meglio a S tipico della donna italiana.

 dda254d7d53bef44c066036ceff7a953.jpg

 

Come quello della magica Sophia Loren, mio modello di bellezza e di tante donne e ragazze che non cadono più nell’illusione: Magro è bello!.

MAGGIORATA E’ BELLO. Anzi bellissimo. Il vostro incedere sul corpo burroso è estasi per l’uomo che da sempre è attratto dai fianchi larghi della donna per l’istinto della procreazione. Quindi amiche continuate a mangiare per rendere il vostro corpo uno spettacolare percorso di forme voluttuose e golosità….